Press "Enter" to skip to content

#STRAFEXPEDITION 2015: LA GARA CHE SALE IN TRINCEA – 6 settembre dal cuore di #Asiago @eventinews24

STRAFEXPEDITION
2015: LA GARA CHE SALE IN TRINCEA

Mancano
solo pochi giorni allo start del 6 settembre dal cuore di Asiago

Strafexpedition 2015_Trincea

Due
i percorsi con inediti passaggi nelle trincee della Grande Guerra

La
manifestazione è partner di Made in malga, per mixare allo sport i
sapori del territorio

Franco Morello con la
Sportiva 7 Comuni ormai contano i giorni che li separano dal via
della 2.a edizione della Strafexpedition.

In queste ore si sta
procedendo con le ultime perlustrazioni lungo i due percorsi che
saranno proposti per la gara 2015.

Si correrà infatti non
solo lungo il tracciato integrale di 58 km e 2.950 m D+, ma anche
sull’esordiente marathon di 40 km e 1.540 mD+ con passaggi mozzafiato
lungo creste, prati, boschi e sentieri dell’Altopiano, calcando i
campi di battaglia della Grande Guerra e attraversando per diverse
centinaia di metri alcune trincee dell’epoca, pazientemente
recuperate e restituite alla memoria.

Spiccano
lungo i due tracciati i transiti in particolare sui campi della
“battaglia dell’Ortigara”, oggi zona sacra.
Saliti infatti al Cippo Italiano dalla parte inversa rispetto alla
scorsa edizione, ci si getterà in discesa per circa 100 mt in
trincea, verso il Cippo Austriaco. Una nuova discesa porterà verso
la Val dell’Agnella per poi tornare a risalire in trincea fino a
Cima Caldiera. Nuova discesa fino a Piazzale Lozze e via per Monte
Forno senza grosse difficoltà tecniche. Nei successivi chilometri si
raggiungerà l’area del museo all’aperto del Monte Zebio per
incontrare il terzo e ultimo tratto di trincea, finito il quale si
scenderà costeggiando il cimitero della Brigata Sassari fino a
raggiungere il crinale del Monte Katz, o “Monte B”, da dove ci si
lancerà sul traguardo di Asiago.

Per
i ritardatari delle iscrizioni c’è tempo fino alla vigilia della
gara, sabato 5 settembre, per portare a casa un pettorale. La quota
di iscrizione è fissata in 55 euro per la gara integrale e 40 euro
per la marathon. Tutti i dettagli per procedere anche on line alla
registrazione sono disponibili sul sito della manifestazione,
all’indirizzo
www.strafexpedition.it.

La 2.a Strafexpedition è
inoltre gara gemellata con il trentino Vigolana Trail, disputatosi il
6 giugno. I partecipanti ad entrambe le competizioni entreranno di
diritto nella classifica combinata che sarà stilata a conclusione
della corsa asiaghese della prissima settimana.

Nei
giorni della manifestazione, infine, tornerà ad Asiago la fortunata
kermesse di Made in malga, nata nel 2012 come vetrina dei formaggi di
montagna e divenuta oggi un appuntamento fisso e atteso che
richiamerà migliaia di appassionati. Per le vie e nei negozi di
Asiago si terranno quindi degustazioni e vendita di prodotti tipici.
Ai formaggi si affiancheranno anche miele, liquori, tisane, salumi e
il debutto di Mountain Wine Festival, il Salone Internazionale del
Vino di Montagna con ben 100 etichette previste in degustazione. Per
maggiori informazioni il sito di riferimento è
www.madeinmalga.it.

La 2.a Strafexpedition è
organizzata in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di
Asiago, con l’Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni e
con il contributo degli sponsor Saucony, Puro Sport, Cassa Rurale ed
Artigiana di Roana, Consorzio di Tutela Asiago D.O.P., Caseificio
Pennar, Zuccato, UnipolSai Asiago, Warsteiner, Powerbar, Biovita,
Rigoni di Asiago, Fonte Posina Acqua Lissa, Centro Medico Bios e
Pastificio Sgambaro.

Mission News Theme by Compete Themes.