Malìa, il nuovo profumo di Nobile 1942 presentato a Fragranze insieme al pamphlet Dieci modi per diventare una strega perfetta di Patrizia Finucci Gallo Stazione Leopolda – Firenze, 11 settembre 2015 ore 16.00 @eventinews24

Malìa, il nuovo profumo di Nobile 1942 presentato a Fragranzeinsieme al pamphlet Dieci modi per diventare una strega perfetta di Patrizia Finucci Gallo
Stazione Leopolda – Firenze, 11 settembre 2015 ore 16.00
Venerdì 11 settembre alle ore 16.00 alla Stazione Leopolda di Firenze, in occasione di
Fragranze, il meeting dei marchi mondiali di profumeria artistica organizzato da Pitti Immagine,
presso lo stand b/12 di Nobile 1942, tra i massimi esponenti della profumeria artistica italiana, sarà
presentato il nuovo profumo Malìa, dedicato alla figura della strega.
Nobile 1942 ha immaginato il profumo di una strega innocente e moderna, di una donna che seduce
con un candido sorriso, mentre con uno sguardo appena accennato fa immaginare una personalità
complessa, profonda, esperta e conturbante. Mandarino e un fiore insolito, l’osmanto, dalla duplice
natura: rinfrescanti ma dolci; delicati ma inebrianti, come una donna che gioca a fare la bambina.
Una donna he prende forza dalla terra per stordire la sua preda: spezie e piante aromatiche, come le
bacche di pepe rosa, la maggiorana. Una struttura di fondo che parla di una donna volitiva: il
vetiver, il patchouli oltre al benzoino e al muschio di quercia per ricordare che talvolta una persona
può intrappolarci semplicemente con uno sguardo che lascia nel nostro immaginario il profumo di
una sostanza narcotizzante.
L’evento è l’occasione per premiare il vincitore del concorso Strega, libera e incantatrice indetto
da Nobile 1942 per individuare il concept della fragranza Malìa, in collaborazione con la scrittrice
Patrizia Finucci Gallo, direttore artistico del sito pfgstyle.com.
Sarà inoltre presentato il pamphlet di Patrizia Finucci Gallo Dieci modi per diventare una strega
perfetta che, attraverso suggerimenti letterari, cinematografici, di moda e bellezza e indicazioni per
filtri d’amore, illustra con malizia e ironia il decalogo per diventare una perfetta strega
contemporanea, ammaliatrice e seduttiva, talvolta ingannevole e contraddittoria, ma comunque
sempre fuori da ogni schema.
Nell’introduzione del piccolo livre de chevet si legge: «La strega ha il potere di cambiare le cose, di
far girare la fortuna per il verso giusto, di sedurre ogni volta che vuole. Il fascino antico della donna
ammaliatrice ha da sempre largo spazio nella letteratura, dalla maga Circe che fa innamorare Ulisse
alla protagonista del romanzo di Michail Bulgakov Il maestro e Margherita, che si trasforma in
strega per una notte per vendicare e ritrovare il suo amante. Liberata dall’immagine negativa e
ricollocata alla sua natura di fata mutevole, la strega è la contestazione vivente di un ordine
oppressivo. Lo è in modo istintivo e istintuale. Esce dagli schemi, dai limiti imposti. Sfugge alla
definizione che gli altri danno di lei. La sua malìa è la seduzione della libertà. Con la sua sola
esistenza, con i suoi comportamenti fuori norma, con il suo potere di seduzione e possesso, è la
prova che si può vivere in altro modo da quello che il potere esige e impone. Per questo andava
messa al rogo, consumata fino all’ultimo, perché della tentazione della libertà non restasse traccia.
È proprio sul fronte della giustizia, della libertà individuale e sociale, che le femministe negli anni
Settanta urlavano in piazza: Tremate tremate le streghe son tornate. Ma con un po’ di seduzione
quello stesso slogan, che ha scandito la battaglia di un’intera generazione, è diventato nel 1978 il
titolo del 45 giri di una giovane Ombretta Colli. Vestita con un boa di struzzo rosa e calze
autoreggenti nere, cantava: Saranno notti di magia e mille streghe per la via scateneranno la
follìa».
Il laboratorio NOBILE 1942, attivo da tre generazioni, promuove l’hand-made in Italy nel campo dei
profumi e del gusto del bello. La distribuzione, nazionale e internazionale, è prestigiosa e limitata. La
produzione, rigorosamente italiana, si basa su procedimenti artigianali, effettuati con cura, e sull’utilizzo di
materie prime naturali, seguendo il ritmo delle stagioni. Il profumo è inteso come arte, non solo come
complemento di bellezza. Un elemento distintivo e una maniera di comunicare lo stile.
pfgstyle.com è il primo blog in Italia che contamina moda e letteratura. Inserito nel “Who’s Who” della
moda, è stato ideato da Patrizia Finucci Gallo, autrice di romanzi e saggi quali Sesso in videotel che ha
ispirato il film Viol@ interpretato da Stefania Rocca, Il pudore dei sentimenti (Pendragon), Gli ultimi peccati
(Sperling & Kupfer), Laboratorio di scrittura al femminile (Perdisa), La prima volta volta (Es editore),
Guida ai piaceri di Bologna (scritta a quattro mani con Francesca Mazzucato, Il Fenicottero), Io non mordo
ve lo giuro – Storie di donne immigrate in Italia (Perdisa) e I love Islam (Newton Compton)
sull’emancipazione delle donne islamiche attraverso la moda.
www.pfgstyle.com

Uncategorized

FESTIVAL VERDI 2017 ANTEPRIMA dal 28 settembre al 22 ottobre 2017 @FestivalVerdi #Festivalverdi

Jérusalem, Falstaff,La traviata, Stiffelio, Messa da Requiem Parma e Busseto, dal 28 settembre al 22 ottobre 2017                                                            www.teatroregioparma.it In occasione del debutto del Festival Verdi 2016, sabato 1 ottobre, il Direttore generale del Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo ha annunciato in anteprima i principali appuntamenti del Festival Verdi 2017, che si svolgerà […]

Read More
Uncategorized

Buongiorno da Il Lombardia 2016‏ #Girolombardia @Girolombardia

Como, 1 ottobre 2016 – Buongiorno da Il Lombardia NamedSport, ultima Classica Monumento dell’anno, che celebra le 110 edizioni con un percorso selettivo con oltre 4.400 metri di dislivello. Partenza da Como ed arrivo a Bergamo dopo 241 km.  Guarda il Video di Eventinews24.com https://www.youtube.com/watch?v=bY2B6D5aeiI Al via tra gli altri Fabio Aru (Astana Pro Team) e Romain […]

Read More
Uncategorized

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI #Parmateatro

GIOVANNA D’ARCO DEBUTTA AL FESTIVAL VERDI NEL NUOVO ALLESTIMENTO DI SASKIA BODDEKE E PETER GREENAWAY L’opera in scena nel secentesco teatro ligneo, con Ramon Tebar alla guida dei Virtuosi Italiani e del Coro del Teatro Regio di Parma e del cast composto da Vittoria Yeo, Luciano Ganci, Vittorio Vitelli, Gabriele Mangione, Luciano Leoni Teatro Farnese […]

Read More