A EXPO MILANO 2015 LE CELEBRAZIONI DEL #NATIONALDAY DELLO #ZIMBABWE @expo2015

La
partecipazione del vostro Paese all’Esposizione Universale è un
segnale importante che

Credits foto: Expo 2015/Daniele
Mascolo

denota l’attenzione rivolta al tema ‘Nutrire
il pianeta, energia per la vita’. Allo stesso tempo è riprova
anche del fatto che il rispetto dell’ambiente, espresso dallo
Zimbabwe attraverso l’impegno nel settore delle energie
rinnovabili, può andare di pari passo con gli interessi economici di
una nazione”.

Con
queste parole il Sottosegretario agli Affari Esteri, Mario Giro, ha
introdotto il National Day dello Zimbabwe, al quale ha partecipato
anche una folta delegazione della nazione africana, presieduta dal
Ministro del Commercio e dell’Industria dello Zimbabwe, Michael
Bimha.

Il
Ministro Bimha ha voluto esprimere la gratitudine del suo Paese al
Governo Italiano e a Expo Milano 2015 “per avere avviato una
riflessione sui temi importanti come la malnutrizione, la
denutrizione e lo spreco del cibo”. Bimha ha inoltre ricordato le
molte risorse dell’economia dello Zimbabwe quali l’agricoltura,
l’industria manifatturiera e le grandi risorse minerarie: il Paese
è infatti uno dei grandi estrattori di oro, litio, platino e
diamanti.

Lo
Zimbabwe ha scelto di partecipare all’Esposizione Universale con il
tema “Sicurezza alimentare e sviluppo sostenibile: uno Zimbabwe
sano”. Nel suo spazio espositivo, all’interno del Cluster Cereali
e Tuberi, lo Zimbabwe fa conoscere le sue tradizioni e propone
specialità alimentari davvero “particolari” ma molto apprezzate
dai visitatori, come la carne di coccodrillo e di zebra.

Al
termine della cerimonia ufficiale, i festeggiamenti si sono spostati
al Cluster di Cereali e Tuberi, dove la giornata è proseguita tra
spettacoli di musica, danze ed esibizioni folkloristiche. Ha avuto
luogo inoltre un Business Forum al quale hanno partecipato la
Confederazione delle Industrie zimbabwesi, l’Autorità per il
Turismo e l’Autorità per gli Investimenti in Zimbabwe.

Milano,
31 agosto 2015

Uncategorized

WOYTEK Habemus Papam. Il gallo è morto – 1 – 16 ottobre 2016

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’installazione dell’artista di origini polacche da anni attivo in Germania Woytek “Habemus Papam. Il gallo è morto”, ospitata nella suggestiva struttura di archeologia industriale dell’Ex Cartiera Latina dal 1° al 16 ottobre 2016, è costituita da una scultura in bronzo di cm. 250 raffigurante un Vescovo con in mano […]

Read More
Uncategorized

BILL FRISELL When You Wish Upon A Star – Cinema Teatro di Chiasso – Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 – #Billfrisell

Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 BILL FRISELL When You Wish Upon A Star chitarra Bill Frisell voce Petra Haden contrabbasso Thomas Morgan batteria Rudy Royston Dopo la sonorizzazione dei film muti di Buster Keaton e dopo il meraviglioso lavoro di elaborazione armonica in presa diretta a contatto con le immagini del documentario “The great […]

Read More
Uncategorized

Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco #Maurorostagno

  Quando è stato ucciso, il 26 settembre 1988, aveva quarantasei anni e molte vite alle spalle. L’ultima, la più intensa, Mauro Rostagno la vive a Trapani. Lo racconta il documentario “Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco” realizzato da Antonio Carbone per il ciclo “Diario Civile”, in onda mercoledì 28 settembre alle 22.10 su […]

Read More