Andrea Raffa remixa Keep on Jumpin’, classico house di Todd Terry feat. Martha Walsh & Jocelyn Brown

Non sono poi molti i veri classici della house, quei brani che davvero
rappresentano questo genere musicale e fanno ballare ancora oggi. Uno di questi
è senz’altro Keep on Jumpin’, bomba house prodotta da Todd Terry ed interpretata
da Martha Walsh & Jocelyn Brown. Il giovane dj producer toscano Andrea Raffa
(www.facebook.com/andrearaffapage)
sta per pubblicare un remix di questo brano. La nuova versione del brano uscirà
su InHouse Records (www.facebook.com/InhouseRecords)
il 12 giugno 2015. La collaborazione con Todd Terry è nata per importanti motivi
musicali. “If You Wanna Be My Man”, una delle produzioni di Andrea Raffa, è
piaciuta a Todd Terry che l’ha inserita tra le sue produzioni preferite del 2014
nella sua personale “Todd Terry Best Of 2014 Playlist”.

Andrea Raffa nasce vicino Firenze nel 1988. Le sue produzioni ed i suoi dj
set spaziano dalle sonorità house-pop più melodiche alla house più elettronica.
Nei club spazia tra la house più funky a sonorità deep, dub e crossover e spesso
usa vinili, il supporto che preferisce.  

Il suo primo remix è del 2006, del brano “Missing You” (Universal, Zyz).
Nello stesso periodo pubblica diversi singoli dal sound pop dance. Dopo diverse
collaborazioni (m2o – Fabio Amoroso TesteMatte, Joy Kitikonti – Footlovers
Music), nel 2007 esce invece “Slaughter”, un vero successo nella scena club
internazionale. La label è Area 94, di Federico Scavo. 

Nel 2008 approda alla Airplane! Records di Tommy Vee e Mauro Ferrucci. Al
WMC di Miami viene presentata la sua “Higher And Higher”. La canzone è
interpretata da Michelle Weeks, una delle voci di riferimento del panorama
house.

Tra le altre collaborazioni di Andrea c’è il progetto Synestesya, con Luca
Asta (Tam Tam Network). Per Underfish  invece collabora con Andrea Maggio nel
brano “Texas Hold’Em” (J&Q Records). 

Dall’estate 2011 pubblica Andrea Raffa feat. Lauren Rose – “Take You
Higher” per la label tedesca Tiger Records, remixata dal top dj italiano David
Jones. Successivamente collabora anche con altre grandi voci: Max C ed Andrea
Love, con cui scrive “Live The Good Life”.

Nel 2014 esce “Bring It Down”, in cui le influenze house e deep trovano
spazio sia nella versione originale che nella versione remixata da Manuel De La
Mare. Pubblicata su Hotfingers Records, la label di Alex Kenji, la traccia
ottiene buoni risultati (#7 Beatport House, top 30 Beatport overall) e viene
supportata da alcuni dei più grandi nomi della scena house: dai Gorgon City, che
la inseriscono in un loro dj set su BBC1 (nel radioshow di Pete Tong), ad
Albertino (Radio Deejay). “Bring It Down” viene poi selezionata dai Cube Guys
per la compilation 2014 del Cafe’ Olè Ibiza.

░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░░
from
ltc (lorenzo tiezzi comunicazione) +39 339 3433962 lt@lorenzotiezzi.it  photo hi res www.lorenzotiezzi.it 

Uncategorized

WOYTEK Habemus Papam. Il gallo è morto – 1 – 16 ottobre 2016

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’installazione dell’artista di origini polacche da anni attivo in Germania Woytek “Habemus Papam. Il gallo è morto”, ospitata nella suggestiva struttura di archeologia industriale dell’Ex Cartiera Latina dal 1° al 16 ottobre 2016, è costituita da una scultura in bronzo di cm. 250 raffigurante un Vescovo con in mano […]

Read More
Uncategorized

BILL FRISELL When You Wish Upon A Star – Cinema Teatro di Chiasso – Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 – #Billfrisell

Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 BILL FRISELL When You Wish Upon A Star chitarra Bill Frisell voce Petra Haden contrabbasso Thomas Morgan batteria Rudy Royston Dopo la sonorizzazione dei film muti di Buster Keaton e dopo il meraviglioso lavoro di elaborazione armonica in presa diretta a contatto con le immagini del documentario “The great […]

Read More
Uncategorized

Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco #Maurorostagno

  Quando è stato ucciso, il 26 settembre 1988, aveva quarantasei anni e molte vite alle spalle. L’ultima, la più intensa, Mauro Rostagno la vive a Trapani. Lo racconta il documentario “Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco” realizzato da Antonio Carbone per il ciclo “Diario Civile”, in onda mercoledì 28 settembre alle 22.10 su […]

Read More