Press "Enter" to skip to content

Cavalcata Oswald von Wolkenstein all’Alpe di Siusi – tra le Dolomiti dal 29 al 31 maggio 2015 #versoexpo2015

Al galoppo all’Alpe di Siusi

in onor del menestrello!

L_Alpe_di_Siusi_Marketing_-_Cavalcata_Oswald_Von_Wolkenstein_-_Sara_Baroni

Prove cavalleresche ed atmosfere
medievali tra le Dolomiti dal 29 al 31 maggio 2015 per la 33esima edizione
della leggendaria Cavalcata Oswald von Wolkenstein.

In alto gli stendardi
e fiato alle trombe:
che
la Cavalcata Oswald von Wolkenstein abbia
inizio! Il più grande spettacolo di
cavalli e cavalieri all’ombra delle maestose Dolomiti, Patrimonio Mondiale
UNESCO
, torna ad animare le vie ed i borghi dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol), riportando “in sella” la storia
per un intero weekend, dal 29 al 31
maggio 2015
. Si tratta di un mix coinvolgente di tradizione, leggende e sport che vuole celebrare e ripercorrere i
luoghi in cui nacque e visse il celebre cantore, poeta e bardo Oswald von
Wolkenstein, che fu anche diplomatico al servizio dell’imperatore Sigismondo I
tra il XIV ed il XV secolo.

Sono 36 le squadre provenienti da tutto l’Alto Adige/Südtirol che gareggiano
a cavalcioni per la conquista
dell’ambito Stendardo del menestrello.
Ogni team è composto da 4
cavallerizzi, che entrano in gara muniti di vessillo e vestiti con costumi
tradizionali, pronti a mettersi alla prova con destrezza e velocità nei 4 rocamboleschi tornei equestri. La sfida
inizia a Castelrotto, sul Monte Calvario,
con il “Passaggio degli anelli”: una
sorta di “staffetta” in cui i 4 componenti di ogni squadra, procedendo al
galoppo, devono centrare con un’asta 3 anelli appesi ad intervalli regolari,
per poi passarla al successivo cavaliere. I destrieri si spostano poi al “Matzlbödele”,
ai piedi dello Sciliar presso Castelvecchio, dove Oswald von
Wolkenstein ebbe la sua dimora. Qui, tra le incitazioni della folla, li attende
il “Labirinto”: i 4 cavalieri, impugnando insieme l’asta, devono
districarsi in un dedalo nella fortezza. La terza prova, il “Galoppo con ostacoli”, avviene intorno
al Laghetto di Fiè e consiste in una
gara di abilità in cui ogni partecipante prende una biglia e la deposita su uno
scivolo, per poi riprenderla al volo e superare un cancello cavalcando “in
retromarcia”. Il torneo termina con il “Passaggio
tra le porte”
, uno zig zag tra pali, che si svolge sui prati ai piedi
dell’imponente Castel
Prösels.

A concludere la competizione,
tra il plauso del pubblico e delle diverse contrade, è infine la solenne
cerimonia che incorona chi si è più distinto
, re della competizione.

Per
informazioni: Alpe di Siusi Marketing
(Seiser Alm/Südtirol)

Tel.
0471.709600

E-mail: info@alpedisiusi.info

Sito
web: www.alpedisiusi.info

Ufficio
stampa -> http://www.ellastudio.it

Mission News Theme by Compete Themes.