Cavalcata Oswald von Wolkenstein all’Alpe di Siusi – tra le Dolomiti dal 29 al 31 maggio 2015 #versoexpo2015

Al galoppo all’Alpe di Siusi

in onor del menestrello!

L_Alpe_di_Siusi_Marketing_-_Cavalcata_Oswald_Von_Wolkenstein_-_Sara_Baroni

Prove cavalleresche ed atmosfere
medievali tra le Dolomiti dal 29 al 31 maggio 2015 per la 33esima edizione
della leggendaria Cavalcata Oswald von Wolkenstein.

In alto gli stendardi
e fiato alle trombe:
che
la Cavalcata Oswald von Wolkenstein abbia
inizio! Il più grande spettacolo di
cavalli e cavalieri all’ombra delle maestose Dolomiti, Patrimonio Mondiale
UNESCO
, torna ad animare le vie ed i borghi dell’area vacanze Alpe di Siusi (Seiser Alm/Südtirol), riportando “in sella” la storia
per un intero weekend, dal 29 al 31
maggio 2015
. Si tratta di un mix coinvolgente di tradizione, leggende e sport che vuole celebrare e ripercorrere i
luoghi in cui nacque e visse il celebre cantore, poeta e bardo Oswald von
Wolkenstein, che fu anche diplomatico al servizio dell’imperatore Sigismondo I
tra il XIV ed il XV secolo.

Sono 36 le squadre provenienti da tutto l’Alto Adige/Südtirol che gareggiano
a cavalcioni per la conquista
dell’ambito Stendardo del menestrello.
Ogni team è composto da 4
cavallerizzi, che entrano in gara muniti di vessillo e vestiti con costumi
tradizionali, pronti a mettersi alla prova con destrezza e velocità nei 4 rocamboleschi tornei equestri. La sfida
inizia a Castelrotto, sul Monte Calvario,
con il “Passaggio degli anelli”: una
sorta di “staffetta” in cui i 4 componenti di ogni squadra, procedendo al
galoppo, devono centrare con un’asta 3 anelli appesi ad intervalli regolari,
per poi passarla al successivo cavaliere. I destrieri si spostano poi al “Matzlbödele”,
ai piedi dello Sciliar presso Castelvecchio, dove Oswald von
Wolkenstein ebbe la sua dimora. Qui, tra le incitazioni della folla, li attende
il “Labirinto”: i 4 cavalieri, impugnando insieme l’asta, devono
districarsi in un dedalo nella fortezza. La terza prova, il “Galoppo con ostacoli”, avviene intorno
al Laghetto di Fiè e consiste in una
gara di abilità in cui ogni partecipante prende una biglia e la deposita su uno
scivolo, per poi riprenderla al volo e superare un cancello cavalcando “in
retromarcia”. Il torneo termina con il “Passaggio
tra le porte”
, uno zig zag tra pali, che si svolge sui prati ai piedi
dell’imponente Castel
Prösels.

A concludere la competizione,
tra il plauso del pubblico e delle diverse contrade, è infine la solenne
cerimonia che incorona chi si è più distinto
, re della competizione.

Per
informazioni: Alpe di Siusi Marketing
(Seiser Alm/Südtirol)

Tel.
0471.709600

E-mail: info@alpedisiusi.info

Sito
web: www.alpedisiusi.info

Ufficio
stampa -> http://www.ellastudio.it

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More