Barcellona è… La Rosa di Fuoco! A Palazzo dei Diamanti di Ferrara, dal 19 aprile al 19 luglio 2015 @expo2015

Barcellona è… La Rosa
di Fuoco!

A Palazzo dei
Diamanti di Ferrara, dal 19 aprile al 19 luglio 2015, l’esposizione che
racconta il modernismo catalano attraverso le opere di Picasso e Gaudí. Le
proposte del consorzio Visit Ferrara.

L_La_Rosa_di_Fuoco_Ferrara_Arte

L’effervescente Barcellona di fine ‘800 ed inizio ‘900 esplode nei
dipinti, gioielli, opere grafiche ed architettoniche, sculture e fotografie
simbolo del fuoco del rinnovamento
di quegli anni, in un’esposizione allestita nel principale centro artistico di
Ferrara: Palazzo dei Diamanti, dal 19 aprile al 19 luglio 2015. Una
grande mostra dedicata al modernismo
catalano, un momento cruciale della storia dell’arte moderna. Si intitola “La rosa di fuoco. La Barcellona di
Picasso e Gaudí”
e racconta la straordinaria fioritura, il fermento e
l’inquietudine che hanno cambiato il volto della città diventata fulcro della
cultura europea. I capolavori di Antoni
Gaudí con le sue architetture visionarie e di Pablo Picasso
si affiancano
ad artisti comeRamon Casas,
Santiago Rusiñol, Hermen Anglada-Camarasa o Isidre Nonell. Vengono raffigurate
istantanee della vita moderna, atmosfere bohèmienne, scene di ritrovi notturni,
fino al blu dell’ultima sala dell’esposizione, emblema della solitudine
lasciata dal progresso.

La mostra è curata da Tomàs Llorens
e Boye Llorens ed è organizzata dalla Fondazione
Ferrara Arte.

Per viverla, scoprendo la bellissima
città d’arte Patrimonio dell’Umanità UNESCO di Ferrara, ci sono i pacchetti del consorzio Visit Ferrara
che unisce più di 80 operatori turistici di tutta la Provincia. Il pacchetto
base include la visita alla mostra, un pernottamento e una visita guidata a
partire da € 60 a persona. Si può scegliere la proposta “Weekend a Ferrara in compagnia di Picasso e Gaudí” 2 giorni e una notte in hotel con prima colazione,
visita della città e della mostra, degustazione di prodotti tipici a partire da
78 euro a persona.  Oppure il pacchetto “Arte
& Cucina con La Rosa di Fuoco”
a partire da € 80 a persona con l’ingresso alla mostra, un pernottamento, una
cena e una “Copia ferrarese” in omaggio. Due giorni tra arte e buona cucina con
la proposta “Vivi Ferrara: la Rosa di
Fuoco e non solo”
a partire da 88 euro a persona.

O il pacchetto di 3 giorni e 2 notti
“Ferrara e le sue mostre” da 195
euro a persona con
biglietto d’ingresso non solo de “La rosa di fuoco” ma anche dell’esposizione
allestita al Castello Estense che vede protagonisti Boldini e De Pisis, oltre
al tour nella città, ristorante con menu tipico e giro in bicicletta tra
Medioevo e Rinascimento.

Gli orari di apertura della mostra sono dal 19 aprile al 31 maggio dalle 9.00 alle
19.00 e dal 1 giugno al 19 luglio 2015 dalle 10.00 alle 20.00.

di-fuoco

Per
informazioni: Consorzio Visit Ferrara

Via Borgo dei Leoni
11, Ferrara (FE)

Tel. 0532 783944, 340 7423984

E – mail: assistenza@visitferrara.euSito web:www.visitferrara.eu

Ufficio stampa ->http://www.ellastudio.it

Uncategorized

“SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO…

Ph by Marisa Daffara “SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO, CON PIEDI CHE NON CONOSCONO DIMORE E VANNO OLTRE OGNI MONTAGNA” Alda Merini In ricordo del pittore Giampiero Nebbia Tratto da https://www.facebook.com/marisa.daffara Ricorre a dicembre il decennale della morte del pittore piemontese Giampiero Nebbia. Ieri, 25 settembre 2016, ha avuto […]

Read More
Uncategorized

IL CLUB TENCO AL SUD: UNA DUE GIORNI CON ‘IL TENCO ASCOLTA’ A COSENZA 1 E 2 OTTOBRE 2016 #Clubtenco

Arriva al Sud “Il Tenco ascolta”, per una “due giorni” che sarà dedicata espressamente ad artisti meridionali, l’1 e 2 ottobre, a Cosenza. L’evento, che è organizzato in collaborazione con il Comune di Cosenza, l’Università della Calabria e la Fondazione Lilli Funaro, si svolgerà al Castello Svevo. “Il Tenco ascolta” è il format del Club […]

Read More
Uncategorized

Mete d’autunno – Al Museo Agricolo e del Vino Ricci Curbastro per scoprire il volto agricolo della Franciacorta‏ @Franciacorta #riccicurbastro

1 Museo del Vino Ricci Curbastro_Sala Enologia La storia agricola della Franciacorta racchiusa in un Museo, tutto da visitare e tutto da vivere. Un motivo in più per godersi la Franciacorta in autunno, stagione perfetta per l’enoturismo. Fondato nel 1986 da Gualberto Ricci Curbastro, accanto alla sede della sua cantina di Capriolo, ilMuseo Agricolo e del […]

Read More