LO “STREEAT® FOOD TRUCK FESTIVAL” DIVENTA ITINERANTE DAL 27 AL 29 MARZO PRIMA TAPPA A ROMA @expo2015 #expo2015

LO
“STREEAT® FOOD TRUCK FESTIVAL” DIVENTA ITINERANTE

DAL
27 AL 29 MARZO PRIMA TAPPA A ROMA

Specialità
italiane e internazionali di qualità su ruote

Carro Food secondo invio (12)

Tradizione e
innovazione gastronomiche per tutti i gusti

(INGRESSO
GRATUITO)

Dopo
il successo delle due edizioni milanesi che hanno visto la partecipazione di
quasi 50.000 persone, lo STREEAT FOOD TRUCK FESTIVAL

l’unico festival italiano interamente dedicato al
cibo di qualità su ruote e a INGRESSO GRATUITO – diventa itinerante e, dal 27
al 29 marzo, farà tappa a ROMA
(Città Dell’Altra
Economia).

Il
primo festival italiano tutto dedicato “al cibo di
strada”
,
coinvolgerà la capitale in una 3 giorni
dove il cibo sarà
il protagonista assoluto: non solo grazie ai piaceri del palato, ma anche ad una
serie di eventi collaterali come musica, intrattenimento e gli immancabili
showcooking.

In programma 3
spettacoli culinari
in collaborazione con Zomato, il portale
internazionale dedicato al cibo e a tutti i suoi amanti:
venerdì 27 marzo
alle ore 19.00
la blogger
Roby Sushi(Roberta
Castrichella) cucinerà ricette semplici e veloci come le Tajatelle di
calamaro
e broccoletti ajo, ojo e peperoncino.

Sabato
28 marzo alle ore 12.00
toccherà
a Cheese Loves Peppers, il cui nome arriva dall’amore della
coppia, Claudia&Alessandro per l’intramontabile pasta cacio&pepe,
che durante lo showcooking prepareranno un rotolo di pane carasau con
puntarelle, crema di pecorino romano e limone;
alle ore
19.00
invece
sarà la volta di Streatit, un incontro per presentare www.streatit.com, la guida allo street food
di Roma.

Infine,
domenica 29 marzo alle ore 19.00, quelli di Acqua e Farina (di
Sississima) si dedicheranno a un piatto della tradizione romana perfettamente in
linea con lo spirito street food, le pizzette con lo zucchero.

I truck che
prendono parte al festival sono più di 30, tra cui alcuni proprio
romani.

Per tre giorni convivranno
nello spazio
aperto di Città Altra Economia
prelibatezze italiane e internazionali che spaziano
dal dolce al
salato.

Tra le specialità
da gustare a Roma: il fritto misto (carne, pesce e vegano) di APE
FRITTO (https://www.facebook.com/frittoape);
le tigelle farcite di MOZAO – TIGELLE E GNOCCO FRITTO (http://www.mozao.it); i burger di chianina di
BBQ VALDICHIANA (https://www.facebook.com/pages/BBQ-Valdichiana/567058620094275)
e IL TORELLO (https://www.facebook.com/il.torello.7);
MIGNONECCELENZE NAPOLETANE (https://www.facebook.com/pages/Mignon-eccellenze-napoletane/555592567907453)
e i suoi dolcetti napoletani; arrosticini, fritto misto di pesce e olive
ascolane di APE SCOTTADITO (https://www.facebook.com/ape.scottadito);
il risotto giallo alla milanese di PRIMO SAPORE (https://www.facebook.com/primosapore);
FOOD FAMILY con le sue trippa alla romana e porchetta; la cucina
veneta di LA OSTERIA CHEF IN VIAGGIO (sarde in saor, zuppa di
fagioli con cozze, seppie di laguna con polenta, alette di pollo in tempura);
CINEMADIVINO (http://www.cinemadivino.net/foodtruck/)
con la sua cucina romagnola; dolci torinesi, churros al cioccolato, kebab di
cioccolato, waffles di APE LEMBO BISTROT (https://www.facebook.com/pages/Ape-Lembo-Bistrot/460248800690874);
l’immancabile PIZZA E MORTAZZA (http://www.pizzaemortazza.it); i gelati
di ESKIMO (https://www.facebook.com/eskimogelati);
la carne affumicata a legna per 8 ore di PHIL’S (https://www.facebook.com/philslowamericanbbq);
APE ROMEO (https://www.facebook.com/ApeRomeo)
e i suoi panini romani; le polpette di L’APPETITO (https://www.facebook.com/pages/Il-Buon-Cibo-E-Il-Buon-Bere/338402449594009);
lo gnocco fritto di MR. MAX L’OSTERIA DEL GNOCCO
FRITTO (https://www.facebook.com/www.mrmaxontheroad.it);
la cucina vegana con farina di semi di canapa di GIGETTA CUCINANDO SU
RUOTE
(https://www.facebook.com/cucinandosuruote);
le arancine siciliane di LU’BAR (https://www.facebook.com/lubarslowstreetfood)
e le panelle siciliane di LA PANELLA (https://www.facebook.com/pages/Lapanella/860132687378202?sk=timeline);
le miasse (piadine di farina di mais) di FARINEL ON THE
ROAD (http://www.farinelontheroad.com);
FUORI DI MENTE (https://www.facebook.com/fuoridimente)
con i suoi hamburger di fassona, tartare di chianina; la mozzarella di bufala e
i panini di BIANCO BUFALA (https://www.facebook.com/biancobufala)
e MO’MO’ FOOD (https://www.facebook.com/pages/m%C3%B2m%C3%B2-Food/703492196366537);
le patate novelle cotte nel vin cotto di LA CREDENZA – VINCOTTO EXPERIENCE
(https://www.facebook.com/pages/Vincotto-experience/665958430103977);
BELLO E BUONO (https://www.facebook.com/belloebuono)
con la suoi pizza a portafoglio, i panuozzi e le melanzane alla
parmigiana; i dolci e le fragole di STRAW & BERRY (https://www.facebook.com/pages/Straw-Berry/279586768879761);
hamburger cotti sottovuoto a bassa temperatura di APE TIZER (https://www.facebook.com/apetizermilano);
olive all’ascolana e cremini di LE MIGLIORI OLIVE ALL’ASCOLANA (https://www.facebook.com/MiglioriOliveAscolane);
i supplì romani di SUPPLIZIO (https://www.facebook.com/pages/Supplizio/606019969440488)
e APE CENTRIFUGA, con le sue centrifughe di frutta e verdura.

Il tutto sarà
accompagnato dalla selezione musicale ad hoc a cura di Barley
Arts
.

Con ActionAid,
partner dell’edizione 2015 dello Streeat Foodtruck Festival,
durante i tre
giorni di Festival romano si parlerà di “spreco e alimentazione” mentre i
bambini potranno partecipare ai laboratori previsti dal kit didattico “Io
mangio tutto: no al cibo nella spazzatura”.
In particolare, durante il
pomeriggio di sabato 28 marzo, il grande “Gioco dell’oca” a dimensione
umana guiderà i più piccoli alla scoperta dei cibi “giusti”, ovveroalimenti
di stagione, coltivati a filiera corta, in maniera sostenibile e biologica e nel
rispetto dei diritti dei lavoratori. Attraverso questo strumento ActionAid
intende sensibilizzare i bambini sul tema della corretta
alimentazione
e dello spreco alimentare nel
mondo.

Queste le prossime
tappe in programma:
10, 11,12
aprile a Firenze
(Piazzale del Parco delle Cascine); 24, 25, 26 aprile a
Bologna
(Parco 11 Settembre); 15, 16, 17 maggio a Sarzana – SP
(Piazza Matteotti); 29, 30, 31 maggio a Milano (Carroponte); 5, 6, 7
giugno a Padova
(Gran Teatro Geox – Outdoor); 18, 19, 20 settembre a
Milano
(Carroponte).

STREEAT FOOD TRUCK
Festival
è un evento
organizzato da Barley Arts Promotion srl, storico promoter di concerti e
spettacoli dal 1979, e da Buono-Food & Events, giovane realtà che opera
nell’ambito dei food-events, specializzata nella promozione di piccoli e medi
produttori artigianali.

www.barleyarts.com

www.streeatfoodtruckfestival.com

www.facebook.com/StreeatFoodTruck

Milano, 25 marzo
2015

Uncategorized

“SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO…

Ph by Marisa Daffara “SI NASCE NON SOLTANTO PER MORIRE MA PER CAMMINARE A LUNGO, CON PIEDI CHE NON CONOSCONO DIMORE E VANNO OLTRE OGNI MONTAGNA” Alda Merini In ricordo del pittore Giampiero Nebbia Tratto da https://www.facebook.com/marisa.daffara Ricorre a dicembre il decennale della morte del pittore piemontese Giampiero Nebbia. Ieri, 25 settembre 2016, ha avuto […]

Read More
Uncategorized

IL CLUB TENCO AL SUD: UNA DUE GIORNI CON ‘IL TENCO ASCOLTA’ A COSENZA 1 E 2 OTTOBRE 2016 #Clubtenco

Arriva al Sud “Il Tenco ascolta”, per una “due giorni” che sarà dedicata espressamente ad artisti meridionali, l’1 e 2 ottobre, a Cosenza. L’evento, che è organizzato in collaborazione con il Comune di Cosenza, l’Università della Calabria e la Fondazione Lilli Funaro, si svolgerà al Castello Svevo. “Il Tenco ascolta” è il format del Club […]

Read More
Uncategorized

Mete d’autunno – Al Museo Agricolo e del Vino Ricci Curbastro per scoprire il volto agricolo della Franciacorta‏ @Franciacorta #riccicurbastro

1 Museo del Vino Ricci Curbastro_Sala Enologia La storia agricola della Franciacorta racchiusa in un Museo, tutto da visitare e tutto da vivere. Un motivo in più per godersi la Franciacorta in autunno, stagione perfetta per l’enoturismo. Fondato nel 1986 da Gualberto Ricci Curbastro, accanto alla sede della sua cantina di Capriolo, ilMuseo Agricolo e del […]

Read More