Consegnato a Papa Bergoglio il sale di Cervia dal sindaco e dai salinari

Si è rinnovata mercoledì 26 novembre la tradizionale missione cervese a Roma, dal Papa, per consegnare il pregiato sale destinato alla mensa pontificia.
Il sindaco Luca Coffari ha incontrato così per la prima volta, papa Francesco. La delegazione cervese ha incontrato papa Bergoglio in piazza San Pietro, dove si sono radunate oltre 40 mila persone.
Quattro i pullman partiti da Cervia ed erano più di 200 i cervesi che hanno assistito all’udienza e al saluto alle delegazioni arrivate da tutto il mondo e poi al ritiro dei doni, tra cui il sale di Cervia.
 A consegnare la panira con il salfiore è stato il sindaco accompagnato da Oscar Turroni Presidente del Gruppo Culturale Civiltà Salinara, dal parroco di Santa Maria Assunta don Pierre Laurent Cabantous.

Il Sindaco Luca Coffari ha dichiarato: <<E’ stata una grande emozione l’incontro con papa Francesco. E’ un uomo che trasmette energia, fiducia e il suo volto esprime  serenità e freschezza. Il dono del sale, che ha anche un significato di buon auspicio, è stato accolto dal Pontefice con molta benevolenza e abbiamo invitato papa Francesco allo Sposalizio del Mare e ad una visita a Cervia >>.
Anche quest’anno il sale consegnato al pontefice è il salfiore, il “fiore della salina”, che viene raccolto a giugno, all’inizio della produzione. È il più pregiato prodotto delle saline, che presenta una grana fine, un minor peso specifico dell’altro sale ed è ancora più dolce del già dolce sale di Cervia. Era chiamato dai salinari “il sale del Papa”, richiamando l’antica tradizione che per oltre quattro secoli vide i salinari cervesi affrontare un lungo e pericoloso viaggio a dorso di mulo per portare questo prelibato prodotto in Vaticano, dove serviva per la mensa pontificia e per i battesimi nella città di Roma. Iniziata quando il cardinale Pietro Barbo (diventato poi papa Paolo II) divenne vescovo di Cervia nel 1444, la tradizione si interruppe nel 1870, in seguito agli eventi della breccia di Porta Pia, che interruppero i rapporti diplomatici tra il Vaticano e l’allora giovane Regno d’Italia. Il cardinale Pietro Barbo aveva pensato di inviare il salfiore a papa Eugenio IV (al secolo Gabriele Condulmer, zio del Barbo per parte di madre) per ringraziarlo della nomina a vescovo di Cervia, allora ricca diocesi (proprio per la produzione del sale) dello Stato Pontificio.
Al cervese Monsignor Mario Marini, grande amico di papa Bergoglio, scomparso nel maggio 2009, segretario aggiunto della Pontificia Commissione Ecclesia Dei, si deve la ripresa della tradizionale consegna del sale alla mensa pontificia.

Uncategorized

Il mare più bello 2016

  LaGuida blu di Legambiente e Touring Club Italiano Domusde Maria, Pollica e Castiglione della Pescaia dominano la classifica Sardegnasuperstar con 5 località tra le migliori Molveno(Tn) si conferma ancora vincitrice della classifica dei laghi Lecinque vele premiano 19 località marine e 7 lacustri Oltrea un eccezionale e riconosciuto pregio naturalistico, possono vantareuna buona gestione […]

Read More
Uncategorized

11 Giugno 2016 GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE

foto mostra collettiva fotografica regata 2012 libro pica Alle 21.30 il live gratuito in piazza Municipio ad Amalfi. Corse speciali della Tra.vel.mar. per il concerto, da e per Salerno, Minori, Maiori In mattinata presso il Comune di Amalfi l’inaugurazione della collettiva fotografica con le immagini più belle dell’edizione 2012 e il gemellaggio tra le ANPAS […]

Read More
Uncategorized

Gli Europei con #Sisal e #SportItalia da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano

Gli Europei si giocano da Sisal Wincity di P.zza Diaz Milano Insieme a Sportitalia e tanta passione Milano, 10 giugno 2016 – Sisal Wincitye Sportitalia saranno insieme per tifare la nostra Nazionale nella prima grande sfida Belgio-Italia di lunedì 13 giugno. Lo spazio polifunzionale Sisal Wincity di Milano Diaz sarà, infatti, il palcoscenico di una […]

Read More