Press "Enter" to skip to content

UNPLUGGED IN MONTI – CHURCH SESSIONS #2: GRAVENHURST PERFORMING FLASHLIGHT SEASONS

INDIE FOR BUNNIES

con la collaborazione di

TRISTE, OPIFICIO 33 & CUT
PRESS

presentano

Unplugged In
Monti Church Sessions # 2

GRAVENHURST

performing Flashlight
Seasons

Giovedì 27 novembre 2014

Chiesa Evangelica Metodista

Via Firenze, 38 (angolo Via XX Settembre), Roma

Inizio Concerto: 21.00

Costo del biglietto: 15 € + diritti di prevendita


Prevendite: http://www.eventbrite.it/e/biglietti-gravenhurst-performing-flashlight-seasons-chiesa-evangelica-metodista-unpluggedinmonti-church-13376099273

Info e dettagli: http://www.unpluggedinmonti.com/church-sessions-2-gravenhurst-performing-flashlight-seasons-live-chiesa-evangelica-metodista-29102014/

info stampa: emanuele.cutpress@gmail.com

La
creatura artistica di Nick Talbot, a metà tra folk, shoegaze e post-rock, arriva
in Italia per due imperdibili date per eseguire per intero il secondo disco
Flashlight Seasons, a dieci anni dalla sua ristampa su Warp. Innamorato del pop
malinconico, del noise e dello shoegaze dei My Bloody Valentine, alla metà degli
anni ’90 Nick Talbot si appassiona al movimento Dream Pop al punto da
trasferirsi a Bristol, centro di quella scena, dove collabora con gruppi
seminali come Third Eye Foundation e Flying Saucer Attack. Dopo una serie di
esperienze musicali, tra cui i due anni nella band Assembly, conclusi per la
tragica morte dell’amico bassista, Nick decide di dare vita ai Gravenhurst nel
1999. Flashlight Seasons pone i Gravenhurst alla ribalta internazionale, di
critica e pubblico, con il suo connubio di sonorità folk, art-pop (alla Rufus
Wainwright) e rimandi ai pionieri Velvet Underground.


Unplugged In Monti è
onorata di ospitare nella cornice unica della Chiesa Evangelica Metodista di
Roma una delle due date, a seguire lo strepitoso successo del sold out della
prima Church Session di Lee Ranaldo.

UNPLUGGED IN
MONTI

18 novembre 1993. Kurt Cobain e il suo inseparabile
cardigan conquistano i Sony Studio di New York.
 
Nirvana spogliati di irruenza e distorsioni,
candele e fiori sparsi un po’ ovunque, una tranquilla platea di fortunati
spettatori disposti subito sotto il palco, MTV incornicia questi pochi ma
fondamentali elementi per registrare una nuova puntata di un programma dedicato
alla musica live, per la prima volta, in versione totalmente acustica .
Come
spesso accade in questi casi nessuno poteva immaginare che quell’esibizione non
solo sarebbe diventata su disco un autentico classico del rock e dell’intera
discografia dei Nirvana, ma avrebbe imposto quella sessione unplugged e le
successive come esperienze ‘video-musicali’ cult per più di una
generazione.

Unplugged In Monti nasce con
la romantica ambizione di riportare anche solo parte di quelle affascinanti
atmosfere in un contesto di private show per pochi appassionati
musicali.

Intime esibizioni acustiche
comodamente seduti sorseggiando un buon bicchiere di vino o gustando un’ottima
birra artigianale, un ambiente accogliente e familiare, insomma non solo la
qualità dei live proposta ma anche un occasione per passare una piacevole serata
tra amici e appassionati di musica.

www.unpluggedinmonti.com

https://www.facebook.com/UnpluggedInMonti?fref=ts

MEDIA
PARTNER


Zero 

www.zero.eu

Noisey

noisey.vice.com


Deezer

www.deezer.com

Mission News Theme by Compete Themes.