BLUE NOTE MILANO: i concerti di novembre e dicembre 2014

I
CONCERTI DI NOVEMBRE E DICEMBRE

Level_42_Promo

Tra i
protagonisti

Dianne
Reeves, Hugh Masekela & larry Willis, Chucho Valdés,

Jack
DeJohnette feat. Ravi Coltrane & Matthew Garrison,

John
McLaughlin & The 4th Dimension, Level 42,

Stefano
Bollani & Hamilton De Holanda, Clayton-Hamilton Jazz Orchestra, Fabrizio
Bosso & Julian Oliver Mazzariello,

Martha
Reeves and The Vandellas, Al Di Meola, Justin Blair & The Soulful Gospel
Singers,

Angels
in Harlem Gospel Choir

E MOLTI
ALTRI

Gli ultimi due mesi
di programmazione del 2014 si preannunciano esplosivi per il BLUE NOTE di Milano
(Via
Borsieri, 37), l’unica sede europea dello storico jazz club di New York, con
un cartellone che spazia dal jazz al funk, dal gospel al rhythm ‘n’ blues
passando per ritmi pop, rock e new wave
.

Il mese di novembre
ospiterà nomi leggendari della scena musicale
. Nella prima parte
del mese saliranno sul palco, tra gli altri, la diva Dianne Reeves,
vincitrice di 4 Grammy Awards (1 novembre), l’incredibile duo formato da due
leggende del jazz come Hugh Masekela e Larry Willis (4 novembre),
la star del latin jazz Chucho Valdés (6, 7 e 8 novembre), il trio
capitanato da uno dei più importanti musicisti della scena mondiale, Jack
DeJohnette
, e formato dai due figli d’arte Ravi Coltrane e Matthew
Garrison
(11 e 12 Novembre) e il leggendario chitarrista John
McLaughlin
, in un evento speciale dedicato alla presentazione del nuovo
progetto4th Dimension (13 novembre). Nella seconda metà del
mese spazio sarà dato ad altri grandi artisti come, tra gli altri: la storica
band pop new wave Level 42, che festeggia i 30 anni di carriera (14 e 15
novembre), il versatile Stefano Bollani, accompagnato dal mandolinista
brasiliano Hamilton De Holanda per la presentazione del loro album
O que será” (19 novembre), l’elegante ensemble swing
Clayton-Hamilton Jazz Orchestra (21 e 22 novembre), lo spettacolo
“Shuffle” dell’apprezzatissimo Fabrizio Bosso, in duo con
il pianista Julian Oliver Mazzariello (23 novembre) ed, infine, il
ritorno della regina della Motown Martha Reeves accompagnata dalle sue
Vandellas (27, 28 e 29 novembre).

Questi tutti i
concerti in programma per il mese di novembre:

1
novembre                        
DIANNE
REEVES

2
novembre                        
CARL VERHEYEN feat.
STUART HAMM & JOHN MADER

4
novembre                        
HUGH MASEKELA &
LARRY WILLIS

5
novembre                        
Evento
privato

6
novembre                        
CHUCHO
VALDÉS

7
novembre                        
CHUCHO
VALDÉS

8
novembre                        
CHUCHO
VALDÉS

9novembre                        IVAN
SEGRETO

11
novembre                      
JACK DEJOHNETTE TRIO
feat.RAVI COLTRANE and
MATTHEW GARRISON

12
novembre                      
JACK DEJOHNETTE TRIO
feat. RAVI COLTRANE and MATTHEW GARRISON

13
novembre                      
JOHN MCLAUGHLIN &
THE 4TH DIMENSION

14
novembre                      
LEVEL
42

15
novembre                      
LEVEL
42

16
novembre                      
CHIHIRO YAMANAKA
EUROPEAN TRIO

18novembre                      ITALIAN DIRE
STRAITS

19
novembre                      
STEFANO BOLLANI &
HAMILTON DE HOLANDA

20
novembre                      
KENNY BARRON &
DAVE HOLLAND

21
novembre                      
CLAYTON-HAMILTON JAZZ
ORCHESTRA

22
novembre                      
CLAYTON-HAMILTON JAZZ
ORCHESTRA

23
novembre                      
FABRIZIO BOSSO &
JULIAN OLIVER MAZZARIELLO DUO

25
novembre                      
HARVEY MASON
CHAMELEON JAM

26
novembre                      
TONINHO HORTA &
RONNIE CUBER

27
novembre                      
MARTHA REEVES &
THE VANDELLAS

28
novembre                      
MARTHA REEVES &
THE VANDELLAS

29
novembre                      
MARTHA REEVES &
THE VANDELLAS

30
novembre                      
ANDREA POZZA – UK
CONNECTION TRIO

E’ ancora in via di
definizione la programmazione di dicembre
, ma è già confermata
la presenza di un illustre ospite internazionale come il virtuoso chitarrista
Al Di Meola e dei tradizionali gruppi gospel, che ogni anno a
dicembre calcano il palco del jazz club milanese: Soulful Gospel Singers,
vincitori di diversi Grammy, capitanati dal coinvolgente Justin Blair (9
e 10 dicembre) e l’immancabile settimana in compagnia dell’Angels in Harlem
Gospel Choir
, uno dei cori gospel più importanti al mondo (dal 26 al 31
dicembre).

Il BLUE
NOTE MILANO, che ha aperto i battenti nel 2003
, si
estende su una superficie di 1000 metri quadrati con 300 posti a sedere su 3
diversi livelli.
L’atmosfera
è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della
balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama
internazionale con il massimo della qualità acustica. La struttura e le
dimensioni del locale permettono a tutti di essere ad un passo dai musicisti e
godersi appieno il concerto.

Come
vuole la tradizione ereditata dal leggendario club del Greenwich Village, una
serata al Blue Note è anche l’occasione per poter vivere al meglio il binomio
musica e cibo
. Il
servizio si effettua nella stessa sala dei concerti ed offre una cucina semplice
ma raffinata, con specialità italiane ed internazionali, un’ampia selezione di
vini italiani e francesi, più di 200 cocktail e liquori dal bar e
quell’atmosfera speciale che solo il contatto ravvicinato con i grandi artisti,
tipico del jazz club, può creare. 

Ogni
sera, salvo lo spettacolo unico della domenica ed eventuali variazioni di
calendario tempestivamente segnalate sul sito internet (www.bluenotemilano.com),
al Blue Note Milano si tengono due spettacoli (dal martedì al giovedì con inizio
alle ore 21.00 e alle ore 23.00 mentre il venerdì e il sabato alle ore 21.00 e
alle ore 23.30).

I
biglietti per i concerti al Blue Note si possono acquistare collegandosi al sito
internet www.bluenotemilano.com, o al sito www.vivaticket.it; chiamando
l’infoline del Blue Note 02 69016888, oppure direttamente presso il box
office del locale. L’orario dell’infoline e del Box Office (via Borsieri, 37) è il seguente: Lunedì dalle 12.00 alle 19.00
e Martedì-Sabato dalle 12.00 alle 22.00.

Radio
Monte Carlo è la radio ufficiale di Blue Note Milano. Una volta a settimana
Nick the Nightfly, storico dj e conduttore di Monte Carlo Nights, nonché
direttore artistico del Blue Note, conduce a partire dalle ore 22.00 la
sua trasmissione Monte Carlo Nights da un’apposita postazione all’interno
del jazz club milanese.

Dal
Luglio 2014 Blue Note S.p.A
., la
società titolare di Blue Note Milano, è quotata sul mercato AIM Italia di
Borsa Italiana
. Per maggiori informazioni: http://www.bluenotemilano.com/investor-relations/

www.bluenotemilano.com
facebook.com/bluenotemilano

twitter.com/Bluenotemilanowww.youtube.com/bluenotemilano

https://www.flickr.com/photos/bluenotemilano/sets/

Milano,28 ottobre
2014

Uncategorized

La vera storia di Peron @Raistoria #Raistoria

Durante tutta la vita, Perón dovette occultare le sue vere origini e la sua identità personale per difendersi dagli attacchi degli avversari politici. Ne parla il documentario biografico dal titolo “The Perón Identity” – in onda sabato sabato primo ottobre alle 21.10 su Rai Storia – basato su una recente ricerca storica effettuata da Liliana […]

Read More
Uncategorized

BIANCONERI. JUVENTUS STORY AL CINEMA DAL 10 A 12 OTTOBRE‏ #JuventusStory #JuveStory #Hi5tory

Eastern Canal, Nexo Digital e Good Films sono liete di presentare BIANCONERI  JUVENTUS STORY AL CINEMA  Uscirà il 10, 11 e 12 ottobre nelle sale italiane l’atteso docu-film di Marco e Mauro La Villa sulla Juventus e sul legame con la famiglia Agnelli Con interviste a Gianluigi Buffon, Alessandro del Piero, Andrea Pirlo, Giorgio Chiellini, […]

Read More
Uncategorized

Il mestiere del Teatro – Teatro Strehler/Scatola Magica – Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 @TeatroStrehler

Dal 19 ottobre al 4 dicembre 2016 al Teatro Strehler/Scatola Magica Benvenuti al Piccolo1_Gasparro,Gelosa_fotoMarasco Il mestiere del Teatro – Benvenuti al Piccolo a cura di Stefano Guizzi con Davide Gasparro e Federica Gelosa Chi costruisce le scene, chi cuce i costumi, chi cerca tutti gli oggetti che si trovano in scena? E cosa succede quando […]

Read More