ROMA, WEEKEND DELLA SOSTENIBILITA’: ARRIVA LA RE BOAT RACE E I GRANDI CONCERTI DI RICICLATO CIRCO MUSICALE E MAURIZIO CAPONE & BUNGT BANGT

 Sabato 13 settembre 2014

WEEKEND DELLA SOSTENIBILITA’: ARRIVA LA RE BOAT RACE E I GRANDI CONCERTI DI RICICLATO CIRCO MUSICALE E MAURIZIO CAPONE & BUNGT BANGT

Tra gli artisti “ecosostenibili” in concerto, oggi e domani arrivano Vanessa Cremaschi, Riciclato Circo Musicale e Maurizio Capone & Bungt Bangt. Domenica mattina la regata con le imbarcazioni realizzate con materiale di riciclo

E’ stato inaugurato giovedì a Roma uno spazio all’insegna dell’arte sperimentale all’insegna dell’ecosostenibilità e del riciclo: Le voci del bosco, sino a domenica 14 settembre, comprende laboratori di riciclo, grandi concerti e incontri con esperti e appassionati, che si susseguiranno si succederanno tra un bosco di plastica traslucido e un palco – la collina dei suoni e delle sonorità – scenografato principalmente con bottiglie in PET e buste di plastica: rifiuti che si rinnovano assumendo le sembianze della natura che non li ha mai generati.

Si sono alternati sul palco, tra giovedì e venerdì, artisti come Tony Cercola e Leno Landini. . Sabato saliranno sul palco i Riciclato Circo Musicale (band presentata dal consorzio nazionale Rilegno), sempre dalle 21 alle 22:30, mentre a concludere la kermesse ci saranno l’incontro/concerto, dalle 18 alle 19, con Vanessa Cremaschi, e dalle 21 alle 22:30 il concerto con Maurizio Capone & Bungt Bangt, che suona con strumenti ottenuti dal riciclo creativo.

Tanti i laboratori creativi che si susseguiranno ancora nel weekend, tra i quali Dal tronco allo strumento” dove un liutaio svela ai partecipanti, coinvolgendoli, i segreti che trasformano magicamente un pezzo di legno in uno strumento musicale capace di incantarci con le sue armonie; oppure “Arricchiamo il bosco” in cui con materiale di recupero si spiega ai partecipanti come costruire uccelli, frutti, animali in genere, che potranno essere portati a casa o posizionati nel bosco per arricchirne la flora e la fauna. E poi aperitivi doc, workshop e concorsi per grandi e bambini. 

Tutte le attività offerte da “Le Voci del Bosco” sono gratuite.

E’ gemellato con Le voci del Bosco l’evento più pazzo e colorato di fine estate – laRE BOAT RACE, la regata riciclata – che prevede l’apertura del CANTIERE DELLE RE BOAT, dove tutte le RECYCLED BOATS costruite durante l’Estate verranno preparate per la posa in acqua nel Lago dell’EUR e la regata di domenica 14 Settembre.Ventotto i Green Team iscritti, pronti a sfidarsi sulle acque del Lago dell’Eur di Roma. A lanciare la sfida alla vincitrice della scorsa stagione la RARI RECICLANTES, davvero tante altre recycled boat: dall’Acchiappa Pesci a Jessica Angel, dai Pirati della Domenica al Team Lincoln, dalla fascinosa La Regina e il Capitano al leggendario Nautilus.

Ma questa stagione una sfida nella sfida: quattro Team ACEA (che ringraziamo per il prezioso sostegno) – Men at Work, Acea Recyclaier, 100% Energy Idro Bike e 90% h20 (10% di… vino) – rappresenteranno i quattro settori della Holding che oltre a partecipare e sfidare le altre imbarcazioni, si contenderanno un TROFEO ACEA a loro esclusivamente dedicato. Insieme agli “agguerriti” Team ACEA, parteciperanno alla sfida il Team del Consorzio Nazionale RILEGNO, quello di PAPPINI Group, del Consorzio CAPITOLINA SERVIZI, del Centro Commerciale LA ROMANINA e del Festival RiSCARTI.

Tra gli appuntamenti della regata, sabato dalle ore 11.30 circa al parco centrale del lago dell’Eur di Roma apertura dello spazio e arrivo delle imbarcazioni, con successiva posa in acqua e prove di galleggiamento. Domenica, invece, dalle 9 alle 11 la preparazione della Re Boat, mentre alle 11:30 è fissata la partenza della regata di imbarcazioni riciclate, con successive premiazioni. Nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 17.30 circa, attività sportive in acqua e il gioco “Dove lo butto?”, finalizzato allo smaltimento corretto delle Re Boat con il Trofeo Zero Waste – gruppo PORCARELLI.

IL CALENDARIO DELLE VOCI DEL BOSCO

SABATO 13 SETTEMBRE

ore 17.00 – 20.00          

Apertura al pubblicodei laboratori che resteranno attivi fino alle ore 20.30 osservando alternativamente brevi momenti di riposo. Il pubblico potrà anche fare esplorazioni e scoperte personali

                                   “DAL TRONCO ALLO STRUMENTO”

                                   “ARRICCHIAMO IL BOSCO”

                                   “CRICCO CREA”

sempre fruibili             

“IL VIALE MUSICALE” e “ECORAC-CORTI, ECORI-SCATTI E CRE-AZIONI D’ARTE in difesa dell’ambiente”

“IL CANTIERE DELLE RE BOAT”: trasferimento delle imbarcazioni costruite nello specchio d’acqua del laghetto dell’EUR per la prova di galleggiamento e propulsione

ore 17.00 – 18.00

performance“LE STORIE DEL BOSCO” con GABRIELE MANILI

ore 18.00 – 19.00          

performance“DANZE AFRICANE” con CLOVIS NZOUAKEN

ore 19.30 – 20.00          

LA FAVOLA DELL’ECO DEL BOSCO

Un’opera social contemporanea

ore 21.00 – 22.30         

concertocon RICICLATO CIRCO MUSICALE

DOMENICA 14 SETTEMBRE

Al PARCO CENTRALE DEL LAGO DELL’EUR di ROMA – Zattera galleggiante Cythera

– dalle ore 9.00 alle ore 11.00Preparazione della Re Boat

– ore 11.30 circaRE BOAT RACE, la regata di imbarcazioni riciclate più pazza e colorata di fine estate.

Start, arrivo, interviste, premiazioni e festa.

– dalle ore 14.30 alle ore 17.30 circa

Attività sportive in acqua e il gioco “Dove lo butto?” smaltimento corretto delle Re Boat con il Trofeo ZERO WASTE – Gruppo PORCARELLI.

A Piazza Giovanni Agnelli – LE VOCI DEL BOSCO

ore 17.00 – 20.30 Apertura al pubblicodei laboratori che resteranno attivi fino alle ore 20.30 osservando alternativamente brevi momenti di riposo. Il pubblico potrà anche fare esplorazioni e scoperte personali

                                   “DAL TRONCO ALLO STRUMENTO”

                                   “ARRICCHIAMO IL BOSCO”

                                   “CRICCO CREA”

                        “IL CANTIERE DELLE RE BOAT”

sempre fruibili             

“IL VIALE MUSICALE” e “ECORAC-CORTI, ECORI-SCATTI E CRE-AZIONI D’ARTE in difesa dell’ambiente”

ore 18.00 – 19.00

incontro/concertocon VANESSA CREMASCHI (violino)

ore 19.00 – 20.00          

performance“LE STORIE DEL BOSCO” con GABRIELE MANILI

ore 21.00 – 22.30 Concerto con MAURIZIO CAPONE & BUNGT BANGT

Questo il calendario di massima delle attività de IL CANTIERE DELLE RE BOAT e della RE BOAT RACE:

Sabato 13 Settembre

– dalle ore 11.30 circa (per tutto il giorno)

Al PARCO CENTRALE DEL LAGO DELL’EUR di ROMA – Zattera galleggiante Cythera

Apertura dello spazio RE BOAT RACE che prevede arrivo delle imbarcazioni; posa in acqua e prove di galleggiamento; brief agli equipaggi.

Domenica 14 Settembre

– dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Preparazione della Re Boat

– ore 11.30 circa

Al PARCO CENTRALE DEL LAGO DELL’EUR di ROMA – Zattera galleggiante Cythera

RE BOAT RACE, la regata di imbarcazioni riciclate più pazza e colorata di fine estate.

Start, arrivo, interviste, premiazioni e festa.

– dalle ore 14.30 alle ore 17.30 circa

Attività sportive in acqua e il gioco “Dove lo butto?” smaltimento corretto delle Re Boat con il Trofeo ZERO WASTE – gruppo PORCARELLI.

– dalle ore 18.30 alle ore 20.30 circa

Festa di Arrivederci a

LE VOCI NEL BOSCO – Piazza Giovanni Agnelli – ROMA EUR

Con i concerti di VANESSA CREMASCHI e MAURIZIO CAPONE & BUNGT BANGT

PER APPROFONDIRE

www.failadifferenza.comwww.reboatrace.itwww.contesteco.itwww.levocidelbosco.it

Per informazioni ai partecipantiinfo@sunrise.it

Tel. 06 41735010 – Mobile 348 6357476

Info per il pubblico: Associazione culturale IL CLOWNOTTO

Telefono: 06 87186064 – Mobile: 339 6649146

E-mail:info@levocidelbosco.it  – Sito web: www.levocidelbosco.it

L’evento Le Voci del Bosco si può seguire anche su Facebook – Twitter Google + – Pinterest – Youtube

 

SABATO 13 SETTEMBRE ore 21.00 – 22.15

concerto con  RICICLATO CIRCO MUSICALE

 BIOGRAFIA RICICLATO CIRCO MUSICALE

Riciclato Circo Musicale è una band Italiana formatasi nel 2006. Quattro musicisti provenienti da generi ed esperienze artistiche completamente differenti, ma con una caratteristica in comune: la passione per la ricerca e la continua sperimentazione sonora. I “RCM” utilizzano materiali di recupero ed oggetti di uso per costruire strumenti di ogni tipo, dai più classici e contemporanei, come la Chiteja, il Bassolardo, la Buzzeria, ai più tradizionali-etnici, come il Battifon o il Barattolao, fino ad arrivare alla creazione, invenzione di nuovi strumenti come la Medusa e il Casalingatore.

Da alcuni anni i “RCM” stanno esplorando il mondo dei nuovi rifiuti tecnologici e del loro riutilizzo attraverso la musica, questa deformazione professionale votata alla ricerca ha spinto il gruppo ha creare un nuovo genere musicale, appunto l’Elettrodomestica. Un bosco inesplorato di suoni incredibili, prodotti usando rifiuti e materiali di scarto elettronici come vecchie radio o elettrodomestici vari. Questi rifiuti contemporanei hanno generato una nuova famiglia di strumenti, quindi un nuovo stile di musica fatto di composizioni e brani originali che mescolano timbri inaspettati allo stile world/pop dei Riciclato Circo Musicale.

Il Casalingatore (un sintetizzatore analogico fatto di casalinghi, elettrodomestici e giochi elettronici per bambini), il Radiomin (un complesso di radio am/fm che suona come un Theremin), il Vignarolophon (un asciugacapelli che suona come un flauto) e decine di altri strumenti musicali incredibili, tutti costruiti trasformando materiali di scarto, compongono lo strumentario dei Riciclato Circo Musicale che vi sorprenderà ad ogni ascolto.

DOMENICA 14 SETTEMBRE ore 18.00 – 19.00

incontro/concerto con VANESSA CREMASCHI (violino)

BIOGRAFIA VANESSA CREMASCHI

Musicista con una  ventennale esperienza professionale, costruisce la sua attività partendo da una rigorosa formazione classica.,svolgendo  attività concertistica in Italia ed all’estero (Olanda, Francia, Corea del Sud, Russia, Israele, Palestina, Canada, USA) con gruppi cameristici e sinfonico-operistici (Orchestra Sinfonica Italiana, Officina Musicale Italiana, Nuova Orchestra Scarlatti, Orchestra Sinfonica di Roma, etc…) e rivestendo di frequente il ruolo di prima parte. Si esibisce in importanti rassegne, prima fra tutte il Festival dei Due Mondi di Spoleto con il suo quartetto d’archi. Contemporaneamente indirizza la sua attenzione verso il teatro, la musica contemporanea, il jazz e l’audiovisivo.

Dal 1999 collabora con l’ Orchestra di Musica leggera della RAI, e partecipa ad importanti show televisivi e tour teatrali. Dal 2004 al 2007 importante è il ruolo di Autrice, Presentatrice e Regista  con il canale del digitale terrestre RAI DOC. Di particolare rilievo il suo documentario “Da Trieste con Amore” su e con Lelio Luttazzi.

Cura la rubrica “Jazz e…” all’interno del programma di Lino Patruno “Jazz Me Blues”. E’ autrice e conduttrice del viaggio musicale in Italia del “TIM Tour 2005”. Nel 2008 esce per Rai Trade il cofanetto “Lelio Luttazzi –  Il giovanotto matto”  con la regia di Pupi Avati di cui cura le ricerche d’archivio. Nel 2009  il suo debutto alla regia teatrale con lo spettacolo “Visioni – viaggio senza destinazione nelle viscere delle poetesse beat” con Mariangela D’abbraccio.

Dal 2009 collabora alla realizzazione della Notte Bianca della MilleMiglia – La Corsa più bella del Mondo a Brescia ed alla Notte Bianca di Spoleto all’interno della manifestazione “Vini nel Mondo” come Organizzatrice e Direttrice Artistica. Nel 2010 ha la Direzione Artistica de “La Notte del Sole”, manifestazione in tre tappe svoltasi in Puglia. Nel 2009 e nel 2011 è sua la Direzione Artistica del PREMIO AILA/Progetto Donna, onlus che lavora per la ricerca e la prevenzione dell’artrosi e dell’osteoporosi. Nel 2011 rivolge prevalentemente l’attenzione al teatro ed al cinema.

Nel 2012 è regista e attrice dello spettacolo “A Natale siamo tutti più buoni”, andato in scena presso Villa D’Este, Tivoli (RM). Realizza, come regista, lo spettacolo in tre parti “Note Romane. Lette, cantate, raccontate”, un viaggio nella cultura popolare romanesca dal ‘600 al secondo dopoguerra, per Roma Capitale/Regione Lazio, presso il Teatro Stabile del Giallo (RM). Attualmente si divide tra teatro e cinema.

DOMENICA 14 SETTEMBRE ore 21.00 – 22.30

concerto con MAURIZIOCAPONE & BUNGT BANGT

BIOGRAFIA MAURIZIO CAPONE & BUNGT BANGT

Capone & BungtBangt sono tra i pionieri della eco music mondiale. Nati nel 1999 con l’intento di dimostrare le infinite possibilità creative che i rifiuti solidi urbani forniscono. Capone, che già dal 1982 si impegnava nella costruzione di strumenti fatti con materiali riciclati nella registrazione dei suoi dischi, decide di fondare Capone & Bungt Bangt per approfondire e specializzarsi in questa tecnica. Nascono così strumenti dalle sonorità nuove come  lo Scatolophon, una semplice scatola di polistirolo con un elastico da ufficio che, suonato con una tecnica particolare, suona come un contrabbasso, una chitarra, un violino ed uno strumento psichedelico indescrivibile.

La Scopa Elettrica una comune scopa che con un elastico da sarta diventa una chitarra elettrica

Anche una semplice cazzuola può produrre un suono che non esiste nel panorama della strumentazione convenzionale. Fino ad arrivare agli strumenti elettrificati, bassi e chitarre costruiti con pezzi di parquet. Sono decine gli strumenti creati. Tanta creatività ed amore per la natura portano Capone & Bungt Bangt ad essere richiesti in tutto il mondo. La loro Junk Music mix di hip hop, reggae funkadelik napoletano si ascolta in vari continenti. Capone viene invitato a Cuba dove fonda una scuola di eco music dando vita a dei Bungt Bangt cubani.

Suonano a Tokyo ospiti dell’Imperatore. In Egitto, al Cairo Opera House ed in Italia si esibiscono in tutte le più importanti manifestazioni compreso Sanremo ospiti nella Paranza di Daniele Silvestri.

La qualità dei loro strumenti è tale da non non sfigurare nel confronto con quelli convenzionali, anzi essere da stimolo per tutti nella ricerca di sonorità originali ed evolute. Il messaggio sociale è strettamente connesso alle attività di Capone che è ambasciatore di creatività sostenibile attraverso seminari e laboratori in scuole, università, consevatori, carceri e quartieri a rischio.

I dischi prodotti ed interamente suonati con materiali riciclati ed oggetti d’uso comune sono quattro: Junk! (2002), Lisca di pesce(2005) e Dura Lex(2008) e Bio Logic (2010). In questo percorso è importante sottolineare l’impegno didattico di Capone che intende condividere con tutti la sua creatività. Oltre a workshop, seminari e laboratori viene creato un sito che ha lo scopo, attraverso dei video tutorial, di insegnare a chiunque come costruire e suonare strumenti fatti con materiali riciclati. Il sito www.comesuonailcaos.it viene visitato da più di due milioni di persone ed è un tale successo che vince l’Italian Web Award come miglior sito didattico/educativo dell’anno 2010.  In continua produzione musicale l’ultimo brano e video è uscito a giugno 2014 si chiama Napule Simme Nuje  ed ha come featuring il grande James Senese.

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More