MUSEO DELLA MUSICA, AL VIA DOMANI LA RASSEGNA “NELL’ANNO DI…I MUSICISTI RACCONTANO I MUSICISTI” – BOLOGNA – Museo della Musica di Strada Maggiore 34 – Dal 27 settembre fino al 29 novembre 2014 (INGRESSO GRATUITO)

Museo Musica_Ray Charles

MUSEO DELLA MUSICA, AL VIA DOMANI LA RASSEGNA “NELL’ANNO DI…I
MUSICISTI
RACCONTANO I MUSICISTI”
Dal  27  settembre  fino  al  29 
novembre  al Museo della Musica di Strada
Maggiore 34,  si snoda la  rassegna
“Nell’anno di… i musicisti raccontano
i musicisti”, un ciclo di narrazioni
musicali che celebrano gli anniversari
di   personaggi  illustri  del  mondo 
musicale:  da  uno  dei  più  grandi
compositori  brasiliani  –  Jobim – a
due delle donne più particolari della
scena  musicale  italiana,  Gabriella 
Ferri  e  Laura  Betti, dalla musica
classica  con  la  “Violetta” di Verdi
riletta in forma scenica alla musica
delle suore di clausura del
‘600.
Infine un ampio excursus sugli anniversari del jazz: dallo swing
incalzante
di  Cab  Calloway  e del mitico Cotton Club di Harlem agli
standard di Cole
Porter,  uno  dei maggiori e più raffinati autori di quella
peculiare forma
musicale che è la song americana. Da Ray Charles, fenomeno
che sa miscelare
tutti  i  generi della musica nera (e non solo), fino alle
vette di “A Love
Supreme”,  capolavoro  irripetibile di John Coltrane a
cinquanta anni dalla
sua realizzazione.

Gli  appuntamenti  sono 
preceduti  alle  ore  16.30 dai Celebra-Té a tema,
dedicati al protagonista
della giornata, con le degustazioni nell’Afternoon
Tea Room selezionate ed
offerte da Il Giardino delle Camelie.

La   rassegna   si   svolge  
nell’ambito   delle   iniziative  organizzate
l’Istituzione  Bologna  Musei
in occasione del 10° anniversario di apertura
del  Museo  Internazionale  e 
biblioteca della Musica. Il programma che ha
esordito negli scorsi mesi con
le rassegne “BacktoBo” e “(s)Nodi”, dedicate
alla  musica  classica e alle
musiche del mondo, e si protrarrà fino a fine
anno  con  una serie di
appuntamenti dedicati ai diversi generi musicali ad
illustrare  –  con 
concerti,  visite  guidate,  lezioni concerto, atelier,
mostre – tutto ciò
che è stato fatto in 10 anni di attività.

Programma

sabato 27
settembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té: Sweet Shanghai (miscela
profumata di tè verdi e frutta esotica)
ore 17.15 “De Tom en Tom”
Dedicato
a Antonio Carlos Jobim (1927-1994)
Con Cristina Renzetti (voce) e Rocco
Casino Papia (chitarra 7 corde, voce).
Antonio  Carlos  Jobim,  per i
brasiliani “Tom”, è stato uno dei più grandi
compositori brasiliani di
sempre, sicuramente uno dei più grandi del secolo
scorso.  Nell’anniversario
della sua scomparsa si ripercorrono la vita e il
canzoniere  del grande
maestro, dalle sue composizioni giovanili degli anni
’50  fino  alle 
collaborazioni  con Vinicius de Moraes che hanno dato vita
alla  grande 
stagione  della  bossanova,  passando per la famosa Garota
de
Ipanema.
Biglietto unico degustazione + evento: € 4,00

sabato 4
ottobre

a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té: Te’ nero alla Violetta (la
scelta si commenta da sola…)
ore  17.15  e  ore  21:  “Racconti  di 
Violetta”Dedicato  a Renata Tebaldi
(1922-2004).
Spettacolo  a  cura  di 
Opificio  d’Arte scenica in collaborazione con IBC
Emilia-Romagna.
Una 
rilettura  della celebre opera verdiana La Traviata a cura di Gabriele
Duma, 
attore,  regista  e compositore, che unisce i linguaggi della prosa,
della 
poesia, della lirica, in una narrazione teatrale e musicale affidata
a due
personaggi particolari, Annina e Giuseppe fedeli custodi della magica
e
misteriosa dimora della Signora delle Camelie.
Prenotazione obbligatoria su
www.museibologna.it/musica
Ingresso
gratuito fino ad esaurimento posti

sabato 11 ottobre
a partire dalle
ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a cura di Il Giardino delle
Camelie
celebra-Té: Empereur Chen Nung (una miscela di tè neri
affumicati)
ore  17.15: “Gabriella la vamp, il clown e Mamma Roma” Dedicato a
Gabriella
Ferri (1942-2004)
A cura della Scuola di musica popolare Ivan
Illich
Gabriella  Ferri  è  stata  forse  l’ultima grande interprete della
canzone
popolare  romana,  anche se il suo vasto repertorio di cantante ha
spaziato
da  Pasolini  a  Violetta  Parra,  da Conte, Tenco e Morricone alla
canzone
napoletana.  Dotata  di  voce  molto  particolare  e  di una abile
capacità
interpretativa,  la  romana  del  Testaccio  è  corpo  e  voce in
cui tutto
convive:  il clown, la vamp, Zazà, la “donna sbagliata”. Dagli
inizi in duo
con  Laura De Santis ai suoi ultimi sofferti anni, si
ripercorrono le tappe
artistiche e umane di questa donna dai mille
volti.
Biglietto unico degustazione + evento: € 4,00

sabato 18
ottobre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té: Pu-Erh millesimato 2005 (un tè
maturo, ossia invecchiato)
ore 17.15: “Laura illuminata di nero”Dedicato a
Laura Betti (1927-2004)
A cura della Scuola di musica popolare Ivan
Illich
Laura  Betti  è stata cantante e attrice di cinema e di teatro: la sua
voce
dal timbro inconfondibile e la sua incredibile bravura di interprete
furono
da  sempre  legati al sodalizio artistico ed umano con Pier Paolo
Pasolini.
Lavorò  con  i  più  grandi  registi  da  Fellini a Bertolucci, da
Scola ai
Taviani,  grande  appassionata  di  jazz, interprete di Weill e
Maderna, fu
amica  dei più grandi intellettuali, amante di molti attori,
sempre ironica
e  feroce  e  contro  il  conformismo.  Scrisse  di  lei André
Breton: «una
leonessa che si oppone alla miseria del nostro tempo,
rispondendogli con la
provocazione e la sfida…».
Biglietto unico
degustazione + evento: € 4,00

sabato 25 ottobre a partire dalle ore
16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a cura di Il Giardino delle
Camelie
celebra-Té:  Mahé  (miscela  per  la  sera  di tè verde, blu e nero
unito a
profumi mistici di paesi lontani)
ore 17.15:
“Weep&Rejoice”
Presentazione  del  CD della Cappella Arthemisia “Piangere
& Gioire. Musica
per la Settimana Santa dai Conventi Italiani del ‘600”
(Brilliant classics,
2014)
Con Candace Smith (direttrice della Cappella
Artemisia), Silvia Evangelisti
(University of East Anglia), Chiara Sirk
(critica musicale).
Il   CD   presenta   brani   provenienti  da  fonti 
conservate  nel  Museo
internazionale  e  biblioteca della musica, in
particolare musiche composte
da  e  per  le  suore  italiane  del  ‘500  e 
‘600, da eseguire durante la
Settimana  Santa  e  la Domenica di Pasqua. Sono
rappresentate sia le suore
compositrici quali Chiara Margarita Cozzolani,
Rosa Giacinta Badalla, Maria
Xaveria  Perucona,  Lucrezia  Orsina  Vizzana,
Claudia Francesca Rusca, che
alcuni  compositori maschili più noti che
dedicarono le loro opere a queste
donne  di  clausura (Banchieri, Cazzati,
Rota, Arresti ed altri). Da citare
un  madrigale  capolavoro  del  grande
Claudio Monteverdi “contraffatto” in
veste sacra per uso delle
suore.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Per il ciclo Jazz
Insights

sabato 8 novembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea
Room”
Degustazione a cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té:  Grand 
Pouchong  Imperial  (un  oolong  a bassa ossidazione di
Formosa)
ore
17.15: “Cab Calloway (1907-1994): Harlem e il Cotton Club”
Lezione  musicale 
con  Emiliano  Pintori  (pianista),  in  partnership con
Bologna Jazz
Festival 2014.
Biglietto unico degustazione + evento: € 4,00

sabato 15
novembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té: Brume de Rose (tè bianco cinese
profumato con boccioli di rosa)
ore 17.15: “Cole Porter (1891-1964): un
autore poco standard”
Lezione  musicale  con  Emiliano  Pintori  (pianista), 
in  partnership con
Bologna Jazz Festival 2014.

sabato 22
novembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té:  Perle  al Gelsomino (foglie di
tè verde profumato al gelsomino
foggiate a forma di perle)
ore 17.15: “Ray
Charles (1930-2004): Black American Music”
Lezione  musicale  con  Emiliano 
Pintori  (pianista),  in  partnership con
Bologna Jazz Festival
2014.
Biglietto unico degustazione + evento: € 4,00

sabato 29
novembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea Room”
Degustazione a
cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Té: Lung Ching (tè verde cinese in
purezza)
ore 17.15: “John Coltrane: A Love Supreme (1964)”
Lezione 
musicale  con  Emiliano  Pintori  (pianista),  in  partnership con
Bologna
Jazz Festival 2014.
Biglietto unico degustazione + evento: €
4,00

lunedì 8 dicembre
a partire dalle ore 16.30: “Afternoon Tea
Room”
Degustazione a cura di Il Giardino delle Camelie
celebra-Tè:  Marco 
Polo  (tè  nero  profumato  ai fiori e frutti di Cina e
Tibet)
ore 17.15:
“Circa quel musico… lettere e racconti di un Cavallerizzo”
Dedicato al
Marchese Onofrio del Grillo (1714-1787)
Con  Marco  Muzzati e Roberto Cascio
(arciliuto). In collaborazione con IBC
Emilia-Romagna. Inserito nel programma
di Un Sistema Armonico Weekend
Un  atto  unico  scritto  con le parole della
corrispondenza privata che il
Conte Francesco Maria Zambeccari, da Napoli,
spedì al fratello Alessandro a
Bologna.  Una inedita cronaca settimanale
della vita ordinaria di un nobile
cavallerizzo, indebitato e appassionato di
tabacco e di musica, al servizio
del Cardinale Vincenzo Grimani, celebre
mecenate di musica e teatro assieme
al fratello Carlo (fondatore nel 1678 a
Venezia del S. Giovanni Grisostomo,
per  decenni  uno  dei più famosi teatri
d’opera d’Europa): questo spiega i
numerosi riferimenti a compositori,
musicisti e impresari, i vivaci giudizi
espressi su cantanti e canterine e i
gustosi aneddoti sul mondo musicale di
inizio ‘700.
Prenotazione 
obbligatoria  su  www.museibologna.it/musica a
partire dal 18
novembre
Ingresso gratuito fino ad esaurimento
posti

Info:
Museo internazionale e biblioteca della
musica
Strada Maggiore, 34 – 40125 Bologna
tel. 051 2757711 – museomusica@comune.bologna.it
www.museibologna.it/musica

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More