The National: rock, passione ed energia tra la folla dell’Auditorium

Luglio Suona
Bene 2014

THE NATIONAL

                    

MERCOLEDI 23 LUGLIO CAVEA ORE 21

AUDITORIUM
PARCO DELLA MUSICA

BIGLIETTI DA30 A45 EURO

Ritorna a Luglio Suona Bene, dopo il sold out dello scorso anno, The
National, la band di New York capitanata da Matt Berninger.Il sesto e ultimo album del gruppo, “Trouble Will Find Me”, uscito
nel 2013, è valso al quintetto la nomination ai Grammy Awards come “Best Alternative Album2013”e ha consacrato definitivamente la band come una
delle formazioni rock più importanti e influenti del panorama contemporaneo.

In occasione dell’uscita del film Mistaken For
Strangers (24 luglio)
The Space Movies organizza uno
speciale evento dedicato a The National e ai suoi seguaci. La data da
segnare è mercoledì 23 luglio, a partire dalle ore 11 presso il The
Space di Cinema Moderno (Piazza della Repubblica
45-47, Roma).In quell’occasione, il lead
singer Matt Berninger sarà presente a un esclusivo Meet&Greet con una
rappresentanza dei suoi più sfegatati fan (selezionati per concorso
da annunciare) e risponderà alle loro domande in presenza
della stampa specializzata e di radio, tv e fotografi.PER INFO: MARIA ROSARIA CERINO 
328.1248849  mr.cerino@gmail.com www.thespacemovies.it

The National, ovvero Aaron
Dessner, Bryce Dessner, Scott Devendorf, Bryan Devendorf e Matt Berninger si formano
nel1999 aCincinnati, in Ohio. Si trasferiscono presto a New York ottenendo, sin dagli
esordi, il favore e l’approvazione della critica internazionale; è nel 2005,
con il bellissimo “Alligator”, uno degli album indipendenti più
chiacchierati e amati di quell’anno, che il gruppo è stato scoperto e
apprezzato da un pubblico più vasto, grazie anche a memorabili performance dal
vivo.

Nel 2010 esce High
Violet
che ha portato alla band il successo globale sia dal punto di vista
commerciale che della critica musicale. Nei loro album ci sono echi che
rimandano a Leonard Cohen, Grace Paley, Nick Cave, John Ashbery, The Smiths e
Tom Waits, ma il pedigree del gruppo è sempre più difficile da tracciare e alla
fine il loro suono tende a somigliare di più soltanto a se stesso: un boato
meditativo che inizia nel cuore, viene catturato nel cervello e risuona
all’esterno.

Il loro ultimo album, “Trouble Will Find Me” è la
raccolta di brani più audace prodotta dai National nei 14 anni della loro
carriera. In un’intervista con la rivista britannica Uncut, Matt
Berninger
ha descritto le canzoni come più «immediate e
viscerali
» rispetto ai loro lavori precedenti. Trouble Will Find Me” possiede una
spontaneità, una coerenza e un’accessibilità che suggeriscono che la band non
sia mai stata così sicura di sé come ora.

È recente l’uscita negli
Stati Uniti di “Mistaken for Strangers
il documentario sulla band girato dal fratello di Matt Berninger e presentato con
successo al Tribeca Film Festival.

Info
06-80241281

www.auditorium.com

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More