Sfilata ALTAROMA della Maison Antonella Rossi – COLLEZIONE AltaModa Donna Autunno/Inverno 2014-2015 ROMA 12 Luglio 2014

“Perché le radici sono importanti”

Questa frase tratta da La grande Bellezza  di Paolo Sorrentino meglio riassume tutto il
lavoro della nuova Collezione Autunno-Inverno della Maison Antonella Rossi, ora
diretta dalla giovane creativa Giulia Mori che, per la presentazione degli
abiti che sfileranno all’interno di Altaroma il 12 luglio, in omaggio proprio
alle radici toscane della sua famiglia e dell’azienda manifatturiera oramai
conosciuta da decenni nel panorama internazionale, si è ispirata alle tonalità delle
vesti indossate dalle figure ritratte da Agnolo Bronzino, tra i più mirabili
pittori del Manierismo fiorentino.

La collezione A/W 2014-15 sarà
infatti incentrata su un uso di colori forti e sapientemente utilizzati,
strutturati e realizzati in tessuti carichi di personalità. Per quanto riguarda
le forme, la Maison propone tagli e lunghezze retrò che fondono colli
importanti e particolari, ispirati appunto ai ritratti del Bronzino, con
classici capi anni ’50, che rispecchiano comunque il linguaggio e lo stile firmato
Antonella Rossi. Non a caso la Maison, attiva da oltre 20 anni, è fiorentina
come il grande manierista e tramanda, di generazione in generazione, le
lavorazioni e la cura per i dettagli, opera di maestranze che conoscono e
vivono il meraviglioso mestiere sartoriale di tradizione.

Come consuetudine, a partire dal
mood alla realizzazione di modelli, fino alla confezione dei capi di AltaModa,
il tutto è stato realizzato internamente all’azienda, un’impresa che vede in
azione, oltre alle tre figlie dell’apprezzata imprenditrice, un team tutto al
femminile.

Ad arricchire le creazioni di
abbigliamento che sfileranno in passerella all’interno della prestigiosa
cornice della Pinacoteca del Tesoriere, nel cuore storico della Capitale, ci
saranno le “sculture da indossare” di Paola Crema, preziosi manufatti in oro, argento
e perla con forte autoreferenzialità storiche e simboliche, e le
“borse-gioiello” di Roberto Fallani, realizzate in pelle, oro e argento. L’incredibile
sinergia nata tra i due artisti, anch’essi toscani e Antonella Rossi, ha dato così
vita ad una collezione fluida e originale che si avvale per alcuni modelli, dei
cappelli di KreisiCouture, la linea haute couture  di Krisztina Reisini che realizza headpieces con
un sapore eclettico e divertente.

L’evento, che gode del patrocinio
del Comune di Roma XII Commissione – Turismo, Moda, Relazioni Internazionali, è
realizzato anche in collaborazione con Bartorelli Art of Hair, Accademia del
Trucco, Fiorelli Organizzazioni e MM Audio Service.

Sito ufficiale:

www.antonellarossi.it

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More