Folgaria (TN): Un nuovo sentiero sulle tracce della Prima Guerra Mondiale. La Forra del Lupo

Folgaria (TN): Un nuovo sentiero sulle
tracce della Prima Guerra Mondiale. La Forra del Lupo.

A Serrada di Folgaria una lunga trincea di crinale,
scavata tra alte pareti di roccia, fatta di feritoie, osservatori e caverne che
si affacciano su strapiombi e ripidi pendii, in faccia al Pasubio, la montagna
sacra della Grande Guerra. Questa è la Forra del Lupo, la stessa che il soldato
Ludwig Fasser ha immortalato con la sua macchina fotografica e il pittore di
guerra Albin Egger ha fissato coi pennelli sulla tela … mentre si attendeva
l’assalto, la battaglia. Cent’anni dopo le emozioni del tempo si sposano con la
quiete della natura, con la bellezza di incredibili panorami …

E’ un’escursione che solo
alcuni anziani escursionisti ricordano e che oggi grazie all’intenso lavoro di
un gruppo di volontari appassionati è ritornata a rivivere per essere percorsa,
visitata e studiata.

Si tratta di un
camminamento militare, risalente alla Prima Guerra Mondiale – che gli austriaci
chiamavano Wolfsschlucht – che parte da Cogola, località Serrada e che conduce
fino al Forte Dosso delle Somme che i tedeschi chiamavano Verk Serrada. Il
sentiero presenta un dislivello di circa 460 mt ed è lungo circa 4.8 km allo
stato attuale (i lavori danno proseguendo per riportare alla luce la trincea
nella sua totalità). Si snoda tra gole profonde, anfratti stretti, grotte,
scalinate, passaggi a picco sulla roccia. Un percorso da cui si domina con lo
sguardo la valle di Terragnolo, la cui posizione era strategica ai tempi della
Grande Guerra: i tedeschi da qui controllavano l’accesso all’altopiano di
Folgaria

Non poteva rimanere nel dimenticatoio proprio
nell’anno del Centenario: ricordiamo infatti che l’Alpe Cimbra di Folgaria
Lavarone Luserna è stata teatro degli scontri più importanti e oggi offre
importanti testimonianze con i suoi sette forti, in primis Forte Belvedere.

Tutte le info su www.alpecimbra.it.  

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More