Press "Enter" to skip to content

Castello Falletti di Barolo – Museo del Vino e Timeless Design

Il Castello di Barolo fino al 1864 era della Marchesa di
Barolo,controllava anche la zona delle Langhe.

Interni del Castello Sala Pranzo ph Iaphet Elli

Nel prosieguo degli anni alla fine della dinastia è stato
conferito all’Opera di Barolo con sede a Torino.

Poi,collegio.

Il Castello è comunale,ma come dicono di più in quanto i
cittadini della città di Barolo fecero una colletta a mo’ di cooperazione al
fine di tenere il Castello e non privatizzarlo.

Al pineo rialzato del Castello troviamo il Museo del
Vino,dove andiamo ad analizzare il Vino come cultura globale,come veniva
conservato e chi ne facesse uso nel tempo.

Si posso vedere gli antichi Egizi,i Romani e poi l’Asia…

E’ molto interessante il connubio con madre natura,il sole e
la luna,coi loro influssi sullo sviluppo della vite;

Mostra:Timeless Design ph Iaphet Elli

Madre terra che ci permette di avere caratteristiche diverse
a seconda del terreno sul quale si poggia la vite,per questo possiamo trovare
una diversa acidità.

Affascina molto l’attraversamento in stabili,che varianoo
dall’oscurità dello spazio,al Sole e alla Luna.

Vi sentirete parte del mondo che cresce.

Iaphet Elli

Mission News Theme by Compete Themes.