LA CUCINA SOSTENIBILE: ANTICHI SAPORI E NUOVE SCOPERTE Ricette insolite, sfide vegane e riscoperta delle antiche tradizioni culinarie

LA CUCINA SOSTENIBILE: ANTICHI SAPORI E NUOVE SCOPERTE
Ricette insolite, sfide vegane e riscoperta delle antiche tradizioni culinarie
LA LOCANDA DI FA’ LA COSA GIUSTA!
Gli amanti della tradizione culinaria popolare potranno riassaporarla all’interno della gLocanda di Fa’ la
cosa giusta!h, attraverso mostre, lezioni di cucina, degustazioni, laboratori e incontri, partendo dagli
ingredienti semplici ed economici, ma molto gustosi, che erano quotidianamente presenti sulle tavole dei
nostri nonni.
I food blogger Francesca D’Agnano e Pietro Caroli (SingerFood), Teresa Balzano (Peperoni e Patate), Paola
Sucato (Il Blog di Ci_Polla), Giada Bellegotti e Stefania Soma (Eat it Milano), daranno vita a show cooking a
base di legumi, pane, patate e cipolle (venerdi 28, sabato 29 e domenica 30 dalle 12.30 alle 14.00).
Nessuna parte di questi ingredienti andra sprecata, infatti venerdi e sabato sera lo chef Giorgio Cabella
preparera una gustosa cena antispreco utilizzando le parti gdi scartoh dei prodotti usati per gli show
cooking del mattino (venerdi, sabato e domenica 19.30-21.00).
CUCINA CRUELTY FREE
Particolare attenzione al mondo vegano e vegetariano, con prodotti, laboratori ed incontri a tema per
promuovere la cultura del cibo cruelty free. Il portale Vegolosi.it animera la Locanda con sfide di cucina in
cui due squadre saranno chiamate ad inventarsi un piatto in 20 minuti con ingredienti a sorpresa e saranno
giudicati dallo chef Cristiano Bonolo. (venerdi 28 marzo: 18.00-19.30, sabato: 17.30-18.30, domenica 18.30-
20.00. Contributo di partecipazione: 3 euro. Prenotazioni a valentina@vegolosi.it. A cura di Vegolosi.it)
Funnyvegan stupira i piu golosi con uno show cooking di snack, cioccolatini e creme a base di
cioccolato vegan (domenica 30, dalle 15.30 alle 16.30, in Piazza Mangia come parli) Paola Maugeri
presentera le ricette del suo libro Las Vegans, preparate con materie prime di stagione e prive di ingredienti
artificiali o di origine animale (domenica 30 marzo alle 17.00 in Piazza Orti e Giardini, a cura di Vegolosi.it).
La pausa pranzo, al lavoro, e spesso una difficile scelta tra un costoso panino del bar e la pasta scotta:
Jacopo Manni e Lorenzo Buonomini, autori del libro gIl re della schiscettah mostreranno come realizzare
un pranzetto sfizioso ed economico con ingredienti semplici e genuini con un frizzante Live cooking
show. Venerdi 28 alle 16.00 e sabato 29 alle 14.30 nello spazio La Locanda di Fa’ la cosa giusta!.
La cucina che arredera la Locanda sara fornita da Valcucine Monza e Fossati Interni e sara caratterizzata da
elementi de-materializzati, a lunga durata, riutilizzabili al 80% e riciclabili al 100%, ad emissione zero
di formaldeide, con garanzia di lunga durata tecnica ed estetica, Inoltre, Valcucine si impegna a ripristinare le
materie prime rinnovabili, come il legno, con progetti di riforestazione gestiti da Bioforest.)
Gli appuntamenti della Locanda di Fa’ la cosa giusta!, sono organizzati in collaborazione con Valcucine Monza-
Fossati Interni, Ballarini, Fairtrade Italia e La Via Contadina.

TERRE DI MEZZO EVENTI – Via Calatafimi 10, 20122 Milano
Cio che e rimasto dai pasti del giorno prima si trasformera in nuovi gustosi piatti, anche grazie alle ricette
insegnate nel laboratorio gLa cucina degli avanzih, organizzato da Acli Como. (Venerdi 28 ore 14.30, Stand
ACLI).
Chi ha fame di piatti sani e insoliti potra partecipare a laboratori di cucina crudista (che non prevede
l’utilizzo di alcuna forma di cottura) in cui imparare a preparare dolci, creme e budini, salse e
condimenti, frullati e centrifugati (venerdi 28 marzo 11.00-12.00 e 18.00-19.00, domenica 30 11.00-12.30 e
19.00-20.00, contributo di partecipazione: 5 euro. Prenotazioni info@claudiapoppi.it. Piazza Mangia come
parli. A cura di Claudia Poppi, in collaborazione con Cibo crudo).
Sara persino possibile imparare a gtessere la pastah, intrecciando impasti a base di ingredienti diversi e
preparando cosi piatti dalle decorazioni naturali, sotto la guida dello chef Giorgio Cabella. Al laboratorio
faranno da scenografia le ante gvestiteh proposte da Valcucine Monza: vere e proprie cucine da cucire su
misura, che si possono gcambiare d’abitoh a seconda dell’occasione. Infatti l’anta e costituita solo da un
telaio di metallo che fa da cornice a un pannello di tessuto, caratteristica che lo rende trasformabile con
pochi, semplici, gesti. (venerdi, sabato e domenica dalle 12.00-14.00. Prenotazioni: eventi@fossatiinterni.it –
stand Fossati Interni/Valcucine Monza).
Gli appassionati di birra potranno imparare a produrla in casa, grazie ai gTrucchi del birraioh, svelati da
Mariangela Molinari, autrice dell’omonimo libro, pubblicato da Terre di mezzo Editore. Venerdi 28 alle 17.00,
presso lo Spazio Terre di mezzo.
La pasta madre, ingrediente principe della panificazione domestica, sara al centro di workshop e
dimostrazioni, che insegneranno a produrla e a tenerla in vita attraverso successivi rinfreschi, cioe impasti
periodici con farina fresca e acqua. Sabato 29 dalle 19.00 alle 20.00 e domenica 30 dalle 12.00 alle 13.00. A
cura di La Cucinoteca.
La Fondazione Barbanera 1762 esporra la mostra gBarbanera dei cibi felicih, che prende spunto dallo
storico omonimo Almanacco, per esporre consigli e curiosita per un cibo felice, etico e consapevole.
DEGUSTAZIONI
Sabato 29 dalle 17 alle 18.30 ci sara una gMaratona di mielih: quattro produttori si gsfiderannoh a colpi di
degustazione di mieli tipici e di qualita, a cura di Osservatorio Nazionale Miele in collaborazione con
Ambasciatori dei Mieli e Novamont.
Le cuoche di M’Ama Food, grazie al sostegno di Coop Lombardia, proporranno degustazioni di street food
da tutto il mondo e di piatti africani. Insolite pietanze che sono protagoniste del servizio di catering M’Ama
Food, nato dalla volonta della Cooperativa Farsi Prossimo di creare lavoro e integrazione per donne rifugiate,
maltrattate o fuggite da paesi in guerra. (Venerdi dalle 12.30 alle 13.30. Spazio Coop).
Degustazioni e percorsi didattici porteranno alla scoperta dei prodotti tipici del nostro Paese, come l’olio
extravergine degli Ulivi Millenari di Ostuni, a cui seguira un mini-corso di degustazione dell’olio. (Venerdi 28
alle 9.00, sabato 29 alle 9.30, in Piazza Mangia come parli. A cura di Oleificio Cooperativo di Ostuni.)
Per scoprire che, anche i prodotti coltivati vicino a Milano possono essere gustosi, Enaip Melzo venerdi 28,

TERRE DI MEZZO EVENTI – Via Calatafimi 10, 20122 Milano
dalle 12.30 alle 13.30 (presso il proprio stand) organizzera una degustazione di prodotti della Martesana
(area a Est di Milano, lungo l’omonimo naviglio). A questa si affianchera una degustazione di prodotti
tipici lombardi, offerta da Coop Lombardia (Sabato 29 e domenica 30, dalle 12.30 alle 14.00).
Gli allievi del centro di formazione professionale dello IAL Lombardia di Saronno prepareranno stuzzicanti
finger food con prodotti a Km zero proveniente dai Gruppi di acquisto solidale della zona. A cura di Cisl
Lombardia. Venerdi 28 marzo, dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 16.00 alle 18.00, allo stand Cisl Lombardia.
Per assaggiare sapori piu levantini: Happy East Hour, aperitivo con degustazione di prodotti del progetto
Albania Domani. Sabato 29, dalle19 alle 20, allo Stand Acli.
E per chiudere la giornata in bellezza… Aperigiusto!: Dalle 21.00 alle 22.00, in Piazza Mangia come parli, un
aperitivo sostenibile per creare la tavola giusta (Contributo 5 euro. Prenotazioni info@claudiapoppi.it. A cura
di Claudia Poppi OlistiCoach e Raw Chef, in collaborazione con Cibo crudo ed Elena Dal Forno Raw Chef.)
Un pranzo domenicale alla riscoperta dei cibi genuini a prezzi giusti: Nostrale, progetto nato per lo sviluppo
agricolo basato su modelli di economia partecipata e sociale, proporra in fiera un pranzo conviviale e
popolare. (domenica 30, ore 13.30. Contributo 3,50 euro. Prenotazioni fattoria@nostrale.it. A cura di
Associazione Villaggio Nostrale.)
LA COOPERAZIONE E SERVITA!
La Cooperativa Insieme, nasce nel 2000 in Bosnia, nei pressi di Srebrenica, per costruire futuro per le
donne e gli anziani che tornavano a vivere nella citta martoriata durante la guerra. La cooperativa coltiva e
commercializza lamponi e mirtilli, tipici frutti della zona, che diventano succhi e marmellate equosolidali
venduti da Coop Lombardia. Radmila .arkovi., la presidente di Insieme, raccontera agli studenti delle
scuole superiori i passaggi che l’hanno portata dal bombardamento della sua citta, Mostar, a diventare
un’attivista, portando i gLaboratori itineranti di paceh per le citta della Serbia, fino alla fondazione della
Cooperativa stessa. A corredo dell’incontro le immagini del foto-giornalista Mario Boccia, specializzato in
reportage sociali e d’attualita internazionale pubblicati dalle principali testate nazionali e inviato a Sarajevo,
Belgrado, Pristina e Skopje.
E sabato 29 sara anche possibile scoprire il sapore dei gFrutti di paceh, degustando i nettari e le
marmellate di lampone, mirtillo e frutti di bosco prodotti dalla Cooperativa Insieme. La presidente
Radmila .arkovi. ci raccontera le particolarita di questi prodotti (sabato dalle 17.30 alle 18.30 allo Stand
Coop).
Non manchera uno sguardo sulla sicurezza alimentare nel Sud del mondo. Interlife proporra, infatti, ai
visitatori della fiera un percorso nel mondo dell’agricoltura biologica vista con gli occhi delle famiglie del Tamil
Nadu (India), tramite installazioni realizzate con sagome a dimensione naturale, foto ed oggetti intimamente
correlati a pannelli esplicativi.
La Via Contadina dedichera anche un focus agli orti comunitari e familiari, distribuendo un vademecum
per la biodiversita quotidiana, dedicato ai gseminatori di cittah e portera in fiera le storie contadine con
Massimo Angelini, presidente del Consorzio della Quarantina e Rete dei semi rurali.
____________
TERRE DI MEZZO EVENTI – Via Calatafimi 10, 20122 Milano
AIAF, Campagna popolare per l’agricoltura contadina, in occasione nell’anno internazionale dell’agricoltura
familiare, presentera le proprie iniziative per fermare lo spopolamento agricolo e riportare lavoro e
occupazione riutilizzando le risorse territoriali, tutelando la biodiversita e riducendo i costi ambientali dovuti,
ad esempio, al dissesto idrogeologico e alla mancata manutenzione dei suoli.
PUNTI RISTORO
Per i tre giorni di fiera si potra pranzare e cenare in cinque diversi punti ristoro con cibi da produzione
biologica, di stagione e da filiera corta. Dalla tradizione mediterranea rielaborata con i principi della cucina
vegana di Mens@Sana), all’alimentazione sana e leggera come quella crudista proposta da RawGarden,
dall’etico e gustoso della Fabbrica di Olinda fino allo street food di Officina della birra, che propone anche
birre artigianali, certificate biologiche, non filtrate e non pastorizzate, passando per i prodotti dei Presidi
SlowFood e i dolci della Banda Biscotti realizzati all’interno del carcere di Verbania (Divieto di Sosta), per
una pausa gustosa con i cibi gbuoni e giustih.
Inoltre in ogni punto ristoro si trovera il menu “7euro” con primo piatto a 3 euro e secondo a 4 euro, per un
pasto buono e sostenibile anche per le nostre tasche.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More