Press "Enter" to skip to content

Il 12 marzo 2014, la 17esima edizione del Dolomiti Ski Jazz Festival porta le calde note di Santana al Rifugio Zischgalm, in Val D’Ega

Chissà se Carlos Santana,
oltre alle scale, ama anche lo skilift. Ad ogni modo, a portarlo sulle vette
dello Ski Center Latemar, in Val D’Ega,
ci pensa la Shamanes Band, che, mercoledì
12 marzo
si esibirà, a partire dalle 12.00, al Rifugio
Zischgalm
di Pampeago, nell’ambito della 17esima
edizione del
Dolomiti Ski Jazz
Festival
.

In occasione
del quarantennale dall’uscita di “LOTUS”, il gruppo di Bolzano, in una formazione
rinnovata, presenta un omaggio
al grande chitarrista messicano, arricchito da un repertorio che comprende
anche tutti i brani contenuti nel LP “Abraxas”, oltre a molti altri
composti verso la metà degli anni settanta, i più prolifici e creativi di
Santana. 

Il concerto
rientra nel programma d’alta quota di uno dei festival musicali più originali
del mondo che, avvicinandosi ai vent’anni, continua a proporre – dall’8 al 15 marzo, sulle Dolomiti –
spettacoli ai quali è consigliabile assistere con gli sci ai piedi.

Immersi nella
natura alpina, i concerti di Dolomiti Ski Jazz sono un après-ski assai
originale: band internazionali per una girandola di live che spaziano dal jazz
al blues, con incursioni anche nel rock, e che andranno in scena letteralmente
in mezzo alla neve.

Nei sei rifugi in alta quota che
ospiteranno i concerti diurni di Dolomiti
Ski Jazz,
tutti a ingresso gratuito, si ascolteranno, oltre alla
Shamanes Band, gli avvincenti Revensch
della sassofonista Helga Plankensteiner, la vocalist Patrizia Laquidara, che sarà ospite speciale del quartetto di Alfredo Ferrario per uno spettacolo
dedicato agli standard jazz, le surreali canzoni di Charlie and the Cats, le melodie balcaniche e klezmer del Dunavsko-Trio, i travolgenti ritmi dei
Gamma3.

E al calar del
sole, il festival scende dai rifugi d’alta montagna per trasferirsi nei locali
dei paesi. Qui si ascolteranno i celebri Quintorigo, il quartetto dell’intenso sassofonista statunitense Logan Richardson, il virtuoso
clarinettista Gabriele Mirabassi,
un quartetto con il giovanissimo prodigio del sax Mattia Cigalini e il cantante e pianista Winfried Gruber, con la fine ironia delle sue canzoni a cavallo
tra jazz e blues.

Per Informazioni: Val D’Ega Turismo

Tel. 0471619500

E-mail:
info@valdega.com

Sito
web:www.valdega.com

Mission News Theme by Compete Themes.