Foto Safari di animali del mondo in Emilia Romagna lungo la Riviera e i suoi parchi tematici

Fenicotteri del Delta

Un
originale percorso alla scoperta dei “mille” animali provenienti da ogni parte
del mondo presenti lungo i 110 chilometri della costa adriatica emiliano
romagnola nei diversi parchi a tema

Chiudete
gli occhi e immaginate di essere… contemporaneamente, in una savana tropicale, all’interno
di una barriera corallina, in zone palustri dove sostano bellissimi uccelli
migratori, nel profondo mare degli oceani.

Esiste,
nel mondo, un luogo dove è presente tutto questo? E’ la Riviera dell’Emilia
Romagna dove è possibile vedere da vicino, in diversi parchi tematici, e allo
stato brado, animali che popolano questi ambienti. Cosa aspettate? Con le
vostre macchine fotografiche digitali, smartphone e videocamere… iniziate
questo tour per portarvi a casa questa ricchezza di vita e colori. Partiamo!

Per
chi ama il birdwatching la zona del Delta del Po – che ospita anche gli splendidi
cavalli del Delta – è un luogo magico per l’osservazione degli uccelli nelle
diverse zone palustri, mentre le zone boschive presenti e le pinete ravennati,
sono luoghi ideali dove trovano casa anche numerosi daini.

In
questo ambiente, pieno di verde e natura, c’è un luogo – il “Safari Ravenna” (www.safariravenna.it) – che si presenta
come un vero e proprio concentrato di animali esotici. Mille scatti possono
immortalare, nella zona safari del Parco, esemplari di antilope alcina,
babbuino, bisonte americano, cammello, catta (un particolare tipo di lemure),
cervo, daino, dromedario, emù, fenicottero rosso, giraffa, gnu, ippopotamo,
lama, leone, mucca delle highlands, struzzo, tigre, yak, zebra. Altrettanto
numerosi a “Safari Ravenna” – dove è presente un’area “nursery” dedicata ai
nuovi nati – gli animali della fattoria, con esemplari di asino, capra,
gallina, capra girgentana, pecora, pony, tartaruga leopardo. All’interno di
Safari Ravenna c’è anche anche un “Rettilario”, con 80 “ospiti” tra cui una
trentina di serpenti a sonagli, un cobra corallo, quattro pitoni, alcuni
coccodrilli nani e le tartarughe alligatore.

Per
gli amanti della natura un’altra tappa obbligata è il Parco della Salina di
Cervia (www.salinadicervia.it), che
offre un ambiente di straordinaria bellezza e suggestione. La zona è popolata
da fenicotteri, Cavalieri d’Italia, avocette e altre specie protette ed è un
punto di riferimento per visitatori sensibili agli aspetti ambientali.

Poco
distante, a Milano Marittima, sosta obbligata alla “Casa delle Farfalle”
(www.atlantide.net) dove, in una serra di oltre 500 mq, volano libere centinaia
di farfalle tropicali dai colori spettacolari. Dal 2013 una nuova serra, Il
Bruco, accoglie alcune specie di farfalle locali.

Raggiungendo
più a sud, a Viserba di Rimini, il Parco “Italia in Miniatura”
(www.italiainminiatura.com) è possibile compiere un’altra “colorata” sosta
fotografica. Qui, infatti, c’è “Pappamondo”: un’intera area dedicata al mondo
dei pappagalli, con circa 100 esemplari e una “Pappanursery” per osservare lo
sviluppo dei piccoli.

Nella
parte sud della Riviera l’affascinante esplorazione di animali non può non far
tappa al parco Oltremare di Riccione (www.oltremare.org) dove si rimane
affascinati per l’incontro con gli splendidi delfini, nella Laguna dei Delfini
più grande e bella d’Europa. A Oltremare si possono poi immortalare, in uno
scatto, bizzarri esemplari di cavallucci marini provenienti dai mari tropicali
ed è da non perdere l’emozionante “Volo dei rapaci” (con dimostrazioni di volo
libero e simulazioni di caccia) e lo spettacolo della Fattoria, che permette la
conoscenza di caprette, conigli, galli e porcellini. Il Parco offre poi la
possibilità di un incontro ravvicinato con alligatori americani all’interno
dell’area “Darwin” e, nell’area che riproduce il Delta del Po, si muove un
mondo popolato da pesci d’acqua dolce (come gli storioni), testuggini dalle
orecchie rosse, uccelli acquatici stanziali e migratori (come cicogne e
aironi), rettili e anfibi.

L’ultima
tappa di questo affascinante tour, sulle tracce degli animali della Riviera, è
all’Acquario di Cattolica (www.acquariodicattolica.it) dove il visitatore
compie uno straordinario tuffo nel blu del mare con la presenza di pesci dai
multiformi colori. Nel grande Acquario dell’Adriatico sono presenti – per
essere visti e fotografati da vicino – oltre 3.000 esemplari di 400 specie
diverse fra squali (sono ospitati 11 esemplari di squali, tra cui gli squali
toro più grandi d’Italia), pinguini, lontre, tartarughe, razze, meduse,
camaleonti e numerosi altri animali marini e terrestri. Nel parco tematico di
Cattolica si possono anche incontrare numerosi cuccioli, tra cui quelli di
squalo martello, l’asilo delle tartarughe marine, nonché una nursery con i
cuccioli di pesce pagliaccio (i famosi Nemo) nati nella struttura. Tra i più
simpatici animali presenti nell’Acquario, i pinguini Humboldt (con il piccolo
nato nell’estate 2013), esemplari di caimano nano di Cuvier e di Piranha
erbivori e, nella grande vasca tattile, si può interagire con i trigoni viola,
parenti delle razze.

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More