Avventura, divertimento e tradizioni nei Parchi e nelle oasi verdi dell’Emilia Romagna

Parco Avventura Cerwood (RE)

“Itinerando”, “Primavera Slow” e
“Giornata Verde”: in Emilia Romagna anche quest’anno in calendario sono tante
le iniziative e le opportunità per divertirsi a contatto con la natura – Non mancano
gli appuntamenti con l’enogastronomia tipica e la tradizione – Questa è la
regione più verde d’Italia con 2 parchi nazionali, 14 parchi regionali e
riserve naturali – Tutte le info, gli eventi e i pacchetti soggiorno su www.appenninoeverde.it

Distesa
tra il corso del Po a nord e i rilievi appenninici a sud, l’Emilia Romagna è
tra le regioni più verdi d’Italia. Con 2 parchi nazionali, 14 parchi regionali
e riserve naturali, questa regione offre mille opportunità di svago per trascorrere
una vera e propria vacanza attiva a contatto con la natura.

Tante
le novità in calendario nel 2014, iniziative e appuntamenti per vivere a 360
gradi le aree incontaminate e protette dell’Appennino e delle sue oasi
naturali.

Se
in inverno si scia su 300 km di piste, in primavera ed estate, dall’Appennino
al Delta del Po, c’è solo l’imbarazzo della scelta per divertirsi. Ci si può
avventurare lungo i corsi d’acqua a bordo di una canoa o un kayak, oppure
utilizzare deltaplano e parapendio per sorvolare paesaggi incontaminati
lasciandosi cullare dal vento. Per chi sogna di arrampicarsi sulle rocce, non
mancano i luoghi dove fare free climbing. Tanti gli itinerari cicloturistici,
molte le aree per l’orienteering, il rafting, l’hydrospeed (per discendere il
fiume a bordo di una tavola). Un po’ ovunque sono sorti i parchi avventura dove
praticare il tree-climbing, cioè le passeggiate sugli alberi, o il “tarzaning”,
lanciandosi tra le chiome degli alberi da un ramo all’altro, oppure si può
camminare sospesi sui ponti tibetani.

I
parchi avventura in regione sono tutti da provare. Come il Parco delle 100
avventure “Punta di Spilla” (Prato Spilla-Pr), il Parco Avventura Cerwood (Fonti
di Santa Lucia, Cervarezza-Re), Cimone Adventure Park Lago della Ninfa (Sestola-Mo),
Monkey’s Park Adventure (Fanano-Mo), Esploraria (Zocca-Mo), Montepizzo
Adventure Park a Lizzano in Belvedere (Bo), Parco Avventura Saltapicchio
Camugnano (Bo), il Triton’s Park Adventure di Monghidoro (Monghidoro-Bo),
Indiana Park a Bertinoro (Fc), Fratta Terme Indiana Park (Fc), CerviAvventura a
Milano Marittima (Ra).

Per chi ama l’aria
aperta si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con Itinerando Emilia Romagna, il grande contenitore per la promozione
del turismo di Promappennino, la cooperativa con sede a Zocca (Mo), che ha tra
le sue finalità lavalorizzazione del
territorio montano e delle sue eccellenze. Sono circa 120 le iniziative in
calendario nella XXI edizione: un anno (dal
6 Aprile 2014 a Marzo 2015
) che accompagnerà gliappassionati della
natura, delle escursioni e delle tradizioni. Appuntamenti alla scoperta delle
meraviglie della montagna dell’Emilia Romagna, senza dimenticare quel pizzico
di avventura che rende tutto così speciale.

Itinerando Emilia
Romagna, coinvolge territori delle province di Piacenza, Parma Reggio Emilia, Modena,
Bologna, Ferrara, Ravenna.

Un’offerta sempre più
ricca, che varia dalle ciaspolate sulla neve e in notturna alle uscite in
mountain bike e alle visite ai parchi e alle aree protette della regione, senza
dimenticare le eccellenze legate alla storia e all’enogastronomia, uscite
dedicate ai funghi e ai tartufi, alle castagne e ai prodotti tipici della
montagna, oppure alle antiche pievi, ai castelli e ai borghi medievali. Per
promuovere la conoscenza e l’amore verso la natura nei più piccoli, non mancano
campeggi e campi estivi, un’opportunità per divertirsi all’aria aperta e
conoscere le bellezze della montagna.

Ad accompagnare i
partecipanti, ventisei guide ambientali escursionistiche, che illustreranno non
solo i percorsi, ma anche la flora, la fauna, la tradizione e la storia dei
luoghi.Info su www.escursioniemiliaromagna.com

Un
altro evento da non perdere è Primavera
Slow
, nel suggestivo scenario del Parco del Delta del PoEmilia-Romagna. Dal
21 marzo al 22 giugno
, per un totale di 13 settimane, tutti potranno scoprire
il territorio e le sue eccellenze, le suggestioni e i paesaggi. Escursioni a
piedi, in barca, passeggiate a cavallo, biciclettate, laboratori didattici, degustazioni
e molto altro ancora.Molteplici possibilità
di conoscere il patrimonio naturalistico di un territorio unico, in cui terra e
acqua si mescolano dando luogo a scenari eccezionali, da scoprire “in
punta di piedi”.

Il primo
appuntamento in calendario è “Pasqua Slow” nel Parco del Delta del Po, dal 18
al 21 aprile,per vivere una Pasqua
all’insegna del turismo lento in natura.Non mancheranno occasioni per praticarebirdwatching nelle Valli di Comacchio: itinerario in
pullmino, negli habitat più suggestivi del Delta del Po, accompagnati da un
esperto birdwatcher alla scoperta dell’avifauna locale.

Tra le
curiosità dell’edizione 2014 le passeggiate immersi nell’atmosfera notturna in
alcuni luoghi naturalistici più interessanti del Parco, per riconoscere suoni e
canti degli animali. Da non dimenticare, oltre ai laboratori per ragazzi,
quelli per adulti dedicati alle erbe e ai loro segreti. Primavera Slow sarà
caratterizzata da diversi eventi speciali che si svolgeranno in vari luoghi del
Parco del Delta, a partire dai “Green Days” e la 36° “Sagra del tartufo”:29 e 30 marzo e 5-6 aprile, Parco I Maggio, Fosso Ghiaia
(Ravenna). Tanti stand gastronomici, degustazioni, mercatini con i prodotti
tipici del Parco del Delta del Po, mostre, conferenze, camminate in pineta,
gare sportive non competitive, escursioni.

Dall’1 al 14 maggio
è in programma a Comacchio (FE) la Fiera
Internazionale del Birdwatching e del   Turismo
Naturalistico
. Un importante appuntamento da non perdere per tutti
gli amanti della fotografia naturalistica e dell’osservazione dell’avifauna.

L’evento, che vanta
nelle passate edizioni una media di 30.000 visitatori e circa 200 espositori,
si svolge in un territorio che si conferma meta privilegiata per praticare
birdwatching, fotografare e vivere un turismo “lento” a contatto con la natura.

Lunedì 2 giugnoda non perdere infine la Giornata
Verde
Emilia Romagna. Giunta alla decima edizione, in tutta la regione
tanti eventi per scoprire le oasi verdi evivere
una giornata nella natura a ritmo slow.

Tutte le informazioni, gli eventi e le offerte di soggiorno
suwww.appenninoeverde.it

 

http://www.emiliaromagnaturismo.it 

Stradivariusconcerti.com Uncategorized

HARD ROCK CAFE VENEZIA FESTEGGIA IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

In laguna, Giovedì 24 Novembre, l’Hard Rock Cafe di Venezia propone a tutti, americani in Italia, turisti e veneziani appassionati delle specialità e delle celebrazioni made in Usa, il Thanksgiving Menu dedicato che guarda alla tradizione e il meglio della musica americana di tutti i tempi.Per tutta la giornata, il Cafe veneziano porta in tavola […]

Read More
Uncategorized

Dal 15 Settembre 2016 apre ZELIG CABARET con la stagione “ANIMAli DA PALCOSCENICO”‏ @Zeligcabaret

Dal 15 settembre tornano ad accendersi i riflettori sul palco dello Zelig Cabaret di viale Monza 140, che inizia la sua trentesima edizione con ben 30 titoli in cartellone dal titolo…“ANIMAli DA PALCOSCENICO”. Un titolo che, se da una parte vuole ricordare che solo chi è capace di darsi al pubblico con lucida follia e […]

Read More
Uncategorized

Halloween 2016 nei Castelli Stregati @halloween2016 @castellistregati @CastelliDucato

Halloween 2016 nei Castelli Stregati Le prime proposte in anteprima dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: giorni e notti indimenticabili a caccia di fantasmi nell’Emilia-Romagna più misteriosa Eventi per adulti e bambini con animazione, cene, visite guidate a lume di candela. Possibilità di dormire in Castello. Per le famiglie alla ricerca di piccoli […]

Read More