Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

Juan Carlos Copes a Milano ospite della Zotto Tango Academy di Miguel Angel Zotto

  Arriva a Milano il ballerino del secolo XX, colui  che ha rivoluzionato il tango argentino e la sua storia. Il grande caposcuola Juan Carlos Copes, il più noto ballerino della storia del tango argentino, maestro anche di Miguel Angel Zotto, sarà a Milano il 4, 5 e 6 aprile ospite della Zotto Tango Academy di Via Watt, 5. Si tratta di un appuntamento imperdibile appositamente pensato e voluto per gli amanti del tango, ma anche per coloro che non ballano, un momento davvero unico in compagnia del grande maestro Juan Carlos Copes, di ottima musica e di straordinari ballerini. Durante queste tre imperdibili serate sono in programma 4 ore di lezioni in due giorni, una esibizione dal vivo del leggendario Juan Carlos Copes con Daiana Guspero e un incontro intervista sempre con il maestro curata da Miguel Angel Zotto. La comunità tanguera milanese, ma non solo, potrà cogliere eccezionalmente l’occasione di incontrare, apprendere e assistere ad una esibizione dal vivo dello straordinario Juan

NOVAK DJOKOVIC SCONFIGGE NADAL E SI CONFERMA VINCITORE AD INDIAN WELLS E MIAMI

NOVAK DJOKOVIC SCONFIGGE NADAL E SI CONFERMA VINCITORE AD INDIAN WELLS E MIAMI Il Ribelle HEAD Novak Djokovic sconfigge Rafael Nadal e si aggiudica il Master di Miami per la quarta volta. Il Serbo, che gioca con la racchetta HEAD Graphene Speed, ha ottenuto la vittoria in una partita in cui è stato inarrestabile. Il No. 2 della classifica ATP è il secondo giocatore ad aver vinto Indian Wells e Miami dopo Roger Federer. "E' stato un torneo fantastico" ha commentato il vincitore. "Ho giocato un ottimo match dall'inizio alla fine. E' sempre una bella sfida essere in campo e vincere contro Rafa: nel 2007 ho vinto il mio primo titolo importante qui. Oggi non gli ho dato la possibilità di entrare nel match e sono davvero soddisfatto del mio gioco". Djokovic ha vinto ben 18 volte contro Nadal su un totale di 40 partite giocate insieme. Dopo la terza vittoria di fila contro Nadal e la 20esima in un Master 1000 (ben 4 vi

Processione del Venerdì Santo di Savona - 18 aprile 2014

Processione del Venerdì Santo 18 aprile 2014 1 .1 La promessa del redentore La storia della nostra   Processione del Venerdì Santo e quella delle nostre Confraternite hanno sempre avuto un percorso comune. Ogni savonese ricorda di aver assistito ad essa fin da bambino, di aver visto passare le “casse”, queste belle sculture lignee portate a spalla dai “camalli”, di aver sentito i classici colpi di mazzetta dei comandanti, di aver ascoltato la colonna sonora della Processione, quei caratteristici mottetti composti per questa manifestazione ed eseguiti solo in occasione di essa. Poi, magari, le sue vicende personali lo hanno portato a divenire un camallo oppure un comandante. L’impegno di questo Priorato è quello di operare in modo che la nostra Processione, manifestazione di Fede per i credenti e bella tradizione popolare per gli altri,   possa rimanere ancora a lungo negli anni pari un punto fermo degli avvenimenti savonesi. Il Priore Generale   Roberto B