STEFANIA BELMONDO STARTER D’ECCEZIONE ALLA PRADZALUNGA #sci di fondo

Duecento
atleti di tutte le età (nati tra il 1933 ed il.. 2009) si sono dati appuntamento
lunedì 6 gennaio a Pragelato per partecipare alla 24° edizione della
Pradzalunga “Trofeo Comune di Pragelato”
. 94 i concorrenti che hanno preso
il via allaGran
Fondo della Val Chisone di 30 km in Tecnica Classica sulle Piste Olimpiche di
Sci di Fondo di Pragelato, in località Plan. A questi si sono aggiunti 96
giovani impegnati nella Mini Pradzalunga, valida per le graduatorie del
“Trofeo bravissimo 2014.  Numeri importanti per una manifestazione che ha fatto
segnare il record di partecipanti negli ultimi cinque anni. 

Madrina
d’eccezione
allo
Stadio Olimpico del Fondo di Pragelato la pluricampionessa Stefania Belmondo,
che ha dato il via alla 24° edizione della Pradzalunga. “È una gara che
ha una bella tradizione –
ha detto – che si corre in condizioni
fantastiche sia in termini di innevamento che di bel tempo, con una buonissima
organizzazione molti atleti al via. Insomma non ci si poteva aspettare di
meglio”. 

A
tagliare per primo il traguardo della 30 km in Tecnica Classica è stato l’atleta
del Centro Sportivo Esercito, Daniel Yeuilla
, che ha
coperto la distanza con il tempo di 1h21’00. Una gara condotta fin dalle prime
battute incrementando via via il vantaggio nei confronti di Lorenzo Cerutti (Sci
Club Valle Pesio) che ha tagliato il traguardo staccato di 2’35’’1. Completa il
podio maschile Andrea Gola, terzo nello sprint finale (staccato di 5’10’’40 dal
leader) che ha lottato per tutta la gara con Matteo Pellegrino e Fabrizio
Faggio, tutti atleti del Valle Pesio che ha piazzato quattro alfieri nei primi
cinque posti dell’assoluta.

“È andata
bene
– ha
dichiarato Yeuilla –  ho fatto metà del primo giro insieme a Cerutti, poi
sono riuscito ad andare via ed ho continuato con il mio ritmo. Peccato che non
corriamo spesso a Pragelato, non venivo qui da cinque anni! È sempre una bella
pista, le condizioni della neve erano perfette. Complimenti agli organizzatori
che hanno lavorato molto bene”.
 

In campo
femminile la vittoria è andata a Chiara Caminada (Sci Club
Levanna)
con il
tempo di 1h47’26’’ che ha preceduto la vincitrice dello scorso anno, Wanda
Girardengo (Sci Club Entraque Alpi Marittime) staccata di 3’52’’9, e Genny Clot
Varizia (Sci Club Prali Val Germanasca) che ha accusato un ritardo di
17’22’’7.

“Gara
bellissima, pista favolosa complimenti allo staff – ha raccontato al traguardo
Chiara Caminada – è stata dura anche perché sono reduce da un infortunio. Quindi
sono super contenta della vittoria ottenuta”.

Ecco i
vincitori della Mini Pradzalunga:
Mara
Sordello (Ski Avis Borgo) Allievi Femminile 3 km; Enrico Olivero (Sci Club
Busca) Allievi Maschile 3 km; Elisa Sordello (Ski Avis Borgo) Ragazzi Femminile
3 km; Giacomo Lerda (Ski Avis Borgo) Ragazzi Maschile 3 km; Alessandra Cantonati
(APD Nordovest) Cuccioli Femminile 1,5 km; Simone Negrin (Sci Club Prali Val
Germanasca) Cuccioli Maschile 1,5 km; Irene Negrin (Sci Club Prali Val
Germanasca) Baby Femminile 1 km; Luca Nevache (Sci Club Prali Val Germanasca)
Baby Maschile 1 km; Irene Ribet (Sci Club Prali Val Germanasca) Baby Sprint
Femminile 1 km; Tommaso Peano (Sci Club Busca) Baby Sprint Maschile 1 km. 
L’evento è organizzato dallo Sci Club Val Chisone con la collaborazione della
Pragefondoe20, il supporto della Brigata Alpina Taurinense ed il patrocinio del
Comune di Pragelato.

Guarda
la Fotogallery a questo link: clicca qui.

You may also like...