Lutago in Valle di Tures e Aurina (BZ) ospita la più grande esposizione di presepi di tutta Europa. Il Maranatha

Il Regno del Presepe

Ce ne sono tantissimi, provengono da tutto il mondo, e dall’arte di
sapienti scultori e artisti. Sono i presepi del Maranatha di Lutago, nella
Valle di Tures e Aurina (BZ).

È un laboratorio di scultura in
continuo fermento
l’Area VacanzeValle di Tures e
Aurina (BZ)
, nella
zona più settentrionale dell’Alto Adige, tra le Dolomiti e le Alpi dello
Zillertal. L’arte dell’intaglio fa parte dell’identità più originale di questo
angolo di territorio che a Lutago ospita
la più grande esposizione di presepi di tutta Europa
. Il Maranatha – si chiama così, prendendo
spunto dalla parola aramaica che significa “Vieni Signore Gesù” – è un
eclettico museo ricco di opere e lavorazioni di ogni tipo e cultura,
provenienti da diversi Paesi del mondo.

Il Giardino degli
scultori.

È un’area esterna di 1.300 m2 ,
dove c’è una fontana con figure grezze e altre forme più moderne in pietra e
marmo. Circondano la mostra, in cui spicca un tronco d’albero secolare di oltre
500 anni. Volti di streghe e diavoli dalle espressioni spaventose fanno parte
della collezione di sculture di maschere,
chiamate secondo il gergo popolare “larve”, alcune usate per il tradizionale
gioco di San Nicolò.

Atelier.

Mini presepiprovenienti anche da esposizioni
internazionali si trovano nell’atelier
Modern Art
. Invece nell’atelier
degli artisti
si possono osservare miniature
di oggetti della cultura contadina
, di uso quotidiano, utensili per la
scultura o per la casa. In questi spazi spesso lavora uno degli scultori più
conosciuti della Valle di Tures e Aurina, Lukas Troi, che si può incontrare
mentre si diletta in attività di restauro o mentre si adopera in progetti
scultorei. Nell’atelier, inoltre, ci sono mostre e si tengono corsi di scultura
creativa.

Gli inventori.

Il museo
Maranatha di Lutargo è stato ideato
dalla famiglia Gartner
. Nel corso degli anni – è stato inaugurato nel 2000
– è stato ampliato con tantissimi presepi antichi e moderni, grazie al lavoro
ingegnoso di artisti e costruttori, che hanno realizzato opere, scenari e sfondi
di varie forme e materiali. Paul Gartner, aiutato dal musicista Hubert
Leimegger, fa spesso da guida ai visitatori del museo, che possono scoprirne la
storia grazie ad un film proiettato all’entrata.

La sala d’ingresso.

Colpisce,
tra gli altri, nella sala d’ingresso, il
grande presepe orientale del re
,  la ricostruzione di un Stadel tirolese con
il legno di un maso del 1725, la rappresentazione del Castello di Tures
composto da Maria Hofer di Predoi come un presepe
di cavalieri
, il presepe degli usi e
costumi della Valle Aurina
, i cui piccoli edifici sono stati costruiti per
20 anni da Alfons Hofer di Prettau. La nascita di Gesù ideata da Egon
Oberkofler è un altro pezzo d’artista da non perdere. Ci sono poi i contributi
dati con maestria da pittori tedeschi, austriaci e sudtirolesi: Albert
Abfalterer ha dipinto un acquerello di 10 metri, per esempio.

L’Aureola.

Dal 2009
c’è una stanza dai soffitti decorati, chiamata per questo l’Aureola. Accoglie
numerosi presepi antichi e particolari, tra cui quello annuale
dell’Associazione presepi di Cadipietra, un
presepe russo, un altro fatto di Swarovski
, una piramide natalizia dei
Monti Metalliferi, i Re Magi intagliati, una vecchia rappresentazione della
natività napoletana. In un corridoio tra il piano terra e l’interrato sono
offerti allo sguardo dei visitatori presepi in miniatura. Mentre nel piano
interrato ce n’è un altro a grandezza naturale. Continuando fino al locale che
sembra una cappella, si incontrano presepi
di oltre 300 anni
. Si raggiunge poi una stube gotica del 1560, dove si organizzano manifestazioni e serate
a tema.

Il museo è aperto fino a Pasqua
2014 e poi dal 2 maggio dal 5 novembre
. Gli orari sono: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle
12.00 e dalle 14.00 alle 18.00, di domenica solo nel pomeriggio dalle 14.00
alle 17.00.

Maranatha– museo                

I – 39030 Lutago   

Via Rio Bianco 17     
Valle Aurina – BZ

Tel. &. Fax: 0474 671 682           www.krippenmuseum.com         

E-mail: info@krippenmuseum.com

Per
informazioni e iscrizioni:

Associazione
Turistica Valle Aurina
Tel: +39 0474 671136

E-mail: info@ahrntal.it

Per informazioni sulla valle:

Consorzio turistico Area Vacanze Valli
di Tures e Aurina

(Alto
Adige – Südtirol), Via Aurina 95 – 39030 – Cadipietra – Valle Aurina

Tel. 0474.652081

E-mail:info@tures-aurina.com

Sito web: http://www.tures-aurina.com/it/inverno.html

Ufficio stampa -> http://www.ellastudio.it

You may also like...