CORO E ORCHESTRA NAZIONALI DI KIEV PER UN CONCERTO INCENTRATO SULLA MUSICA RUSSA

Mercoledì 18 dicembre 2013 alle 21 si rinnova l’appuntamento
con la stagione concertistica al Teatro Comunale Luciano Pavarotti. Ospiti
saranno i due maggiori complessi della città di Kiev, l’Orchestra Sinfonica
Nazionale Ucraina e il Coro Accademico Nazionale “Dumka” diretti da Theodore
Kuchar per un programma orientato sui capolavori della musica russa, con la fantasia
da concerto per orchestra di Modest Mussorgskij dal titolo Una notte sul Monte Calvo e la colonna sonora per il film Aleksandr Nevskij scritta da Sergej
Prokofiev per la pellicola del regista Sergej Ejzenstejn, qui nella versione
per mezzosoprano, coro e orchestra con Tatiana Gavrylenko nella parte
solistica. Al centro del concerto verrà eseguito il Secondo Concerto per pianoforte e orchestra di Camille Saint-Saëns,
perla del virtuosismo romantico di matrice francese affidato al talento della
giovane pianista croata Martina Filjak.

Il film Aleksandr
Nevskij
(1938), fortunata apologia dello spirito nazionale russo ambientata
in epoca medioevale, segnò una tappa storica nel rapporto fra musica e immagine
e resta tuttora un modello imprescindibile di quest’arte. Prokofiev scrisse la
colonna sonora in strettissima relazione con il lavoro del regista, che in
diverse occasioni adottò il taglio delle scene alla creatività del musicista.
“Prokofiev è compositore perfetto per lo schermo” disse Ejzenstein, “la cui
musica non è mai solo illustrativa, ma rivela il movimento e la struttura
dinamica in cui si incarnano l’emozione e il significato di un’azione”. Una notte sul Monte Calvo, altro
celeberrimo capolavoro della musica russa, è uno dei primi poemi sinfonici di Mussorgskij,
in questo caso ispirato al monte Lysa Hora che si trova proprio in Ucraina. I
brani sono presentati da un ensemble autoctono fra i più accreditati per
l’esecuzione di questo repertorio. Sotto la direzione di Theodore Kuchar, che
ne è stato direttore artistico e direttore principale dal 1992 al 2000,
l’Orchestra Sinfonica Nazionale Ucraina è il complesso dell’ex Unione Sovietica
che può vantare il maggior numero di incisioni, con 70 dischi pubblicati per
Naxos e Marco Polo.

Theodore
Kuchar è stato direttore ospite della Symphony Orchestra, BBC Symphony, BBC
National Symphony Orchestra of Wales, della Cape Town Philharmonic Orchestra,
della Israel Symphony Orchestra, Prague Symphony Orchestra, Munich Philharmonic
e della National Symphony Orchestra of Venezuela.Ha collaborato con
James Galway, Jessye Norman, Lynn Harrell, Itzhak Perlman, Yo-Yo Ma, Sara
Chang, Mstislav Rostropovich e Frederica von Stade. Kuchar è stato anche
direttore principale della Janáček Philharmonic Orchestra, con la quale ha
registrato numerosi cd dedicati alle sinfonie di Carl Nielsen, a opere di
Antonín Dvořák e ai lavori orchestrali di Bedřich Smetana. Attualmente è
direttore principale della Orquesta Sinfonica de Venezuela e della Slovak State
Sinfonietta.

Martina Filjak ha vinto il primo premio al Concorso Viotti
di Vercelli e al Concorso Maria Canals di Barcellona. Nella stagione 2009/2010
ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Cleveland, a seguito del
quale ha debuttato alla Carnegie Hall, al Musikverein di Vienna, alla
Kozerthaus di Berlino, ricevendo, fra altri riconoscimenti, la Medaglia d’Onore
dal Presidente della Repubblica croata.

You may also like...