CAPODANNO 31 dicembre 2013 a ZELIG CABARET – nuovo cast @ZeligBananas #zelig

ZELIG CABARET

Viale Monza 140 – 20125 Milano –
www.areazelig.it

A
CAPODANNOUNAFESTA TUTTA DA RIDERE

MARTEDÌ 31 DICEMBRE 
ore 23.00

conALEBALDI,
I BEONI, ALESSANDRA IERSE,

CINZA MARSEGLIA, FAUSTO SOLIDORO,

ENZOPACIE
ANDREA BOTTESINI

presenta

DANIELE RACO

Sarà offerto a mezzanotte brindisi con
panettone e spumante; a seguire ricco buffet salato; pasticceria
mignon e colazione a fine spettacolo

Ridendo si muovono 17 muscoli. Spesso non ci facciamo caso perché
ci viene naturale ma ridere fa bene alla salute e alla mente, riduce lo stress
e abbassa la pressione…e allora, per festeggiare il nuovo anno pensando
positivo, lo storico Zelig Cabaret di viale Monza ha confezionato un Capodanno tutto
da ridere e sorridere con l’esilarante ritmo della comicità di alcuni dei più
apprezzati comici di Zelig, da sempre protagonisti delle serate comiche live e
tv degli italiani.

Una serata evento nel cuore
dell’inverno che scalderà la festa di fine anno a tutti coloro che
parteciperanno all’insegna del buon umore… e della convivialità. Per tutti
coloro che parteciperanno vi sarà un ricchissimo buffet fra dolce e salato: e
per chi rimane fino all’alba, non mancheranno con cappuccino e brioches.

Lo spettacolo è condotto da uno dei
volti noti della comicità ligure e non solo, un artista che ha fatto della
comicità “il suo pane quotidiano”: stiamo parlando del monologhista d’eccezione
DANIELE RACO, che per l’occasione condurrà la serata accompagnando il pubblico
a visitare i vari quadri comici che compongono lo spettacolo e che ha per
protagonisti:ALEBALDI, I BEONI, ALESSANDRA IERSE, CINZA MARSEGLIA, FAUSTO
SOLIDORO, ENZOPACIE ANDREA BOTTESINI.

Sul palcoscenico quindi il meglio del
repertorio tra gag, monologhi, numeri musicali e sketch si susseguiranno tra la
notte e l’alba, a ritmo incalzante, per far divertire il pubblico in maniera
autentica ed originale passando per la mezzanotte che saluta il 2013 per aprire
le porte e dare il benvenuto al 2014 con  panettone e spumante offerti a tutti.

Una serata di festa che riuscirà a far
sentire il pubblico semplicemente bene, perché La risata è una risorsa
straordinaria in ogni momento della vita: in famiglia, nella coppia, nel lavoro
e con gli amici.

MARTEDI’
31 DICEMBRE  – ore 23.00

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE E ACQUISTO

Biglietti con BUFFET COMPRESO €
150 (tavolo) – € 120 (tribuna)

È
POSSIBILE ACQUISTARE ONLINE SU WWW.TICKETONE.IT

Informazioni e prenotazioni: 02
255 17 74

dal lunedì al venerdì dalle ore
10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00; e nelle sere di spettacolo anche
dalle 18.00 alle 20.30; sabato e domenica dalle ore 18.00 alle ore 20.30.

A CAPODANNOUNAFESTA TUTTA DA RIDERE

con

DANIELE RACO

Daniele Raco oltre ad
essere un comico, un musicista professionista e bluesman è soprattutto un
monologhista di razza. I suoi spettacoli si concentrano sulla satira di
costume, facendo leva su quello che possiamo definire “il comune senso
dell’umorismo”. Ormai da diversi anni calca i palchi dei più importanti club e
locali di cabaret di tutta Italia, facendosi anche apprezzare per le sue
partecipazioni a Zelig Off e alla prima serata di Zelig TV in onda su Canale 5.
La forza di Daniele Raco sta nella sua completezza artistica, dalla capacità di
recitazione unite ai perfetti tempi comici, ad una mimica straordinari e, non
meno importante, la stesura dei testi, essendo anche autore riesce ad adattare
il suo spettacolo ad ogni situazione. Inoltre di Raco dal 2003 è il conduttore
del “Zelig Lab on the road – Genova”, serate di laboratorio targate Zelig,
esperienza che ha perfezionato la sua capacità di intrattenitore a tutto tondo.

CINZIA MARSEGLIA

Imperdibile la comicità
di Cinzia Marseglia che fa fine anno sarà ancora più esplosiva! Un artista e
comica a tutto tondo: nasce in teatro e arriva al cabaret attraverso il normale
percorso casuale che contraddistingue molte rivelazioni, frequentando la scuola
di Lucia Vasini, poi quella di Manuel Serantes, stage teatrali ed i laboratori
di Zelig. Comica pugliese, grintosa e talentuosa, se fosse un calciatore
indosserebbe la maglia numero 10, quella preziosa del fantasista. Improvvisa,
incanta e “strattona” il pubblico come solo lei sa fare.

ALESSANDRA IERSE

Nasce come comica nel
programma radiofonico “Grazie della compagnia” su radio 101 one o one network,
nel 2000 arriva seconda al concorso “Ugo Tognazzi”; nel 2004 vince il concorso
“Cabaret in rosa” di Torino, partecipa su Canale 5 a vari programmi tra cui: “Sabato
notte live” con Paolo Bonolis, “Zelig Off 
2005” e 3 edizioni della sit com “Belli dentro” nel ruolo di Jolanda, “Telerentola”
su La7, Comedy Central “Container” con Gabriele Cirilli, Disney Channel “In
Tour”. In teatro con le commedie “Non sarà mica la fine del mondo?!” e “Due
mariti e un matrimonio”. Fa parte del gruppo “Oggi le comiche” di Zelig.
Personaggi: “Bruna” lavoratrice bergamasca, “Eva Kant” moglie emiliana di
Diabolik.

FAUSTO SOLIDORO

Nel cast del laboratorio
comico del gruppo Democomica, gestito da Rafael Didoni e Germano Lanzoni -vecchie
conoscenze del gruppo Scaldasole di Milano- la carriera cabarettistica di
Fausto Solidoro ruota principalmente attorno all’invenzione del personaggio
comico Marìo De Janeiro, lo strampalato provinante con il quale è approdato
all’edizione di Zelig 2012.

ENZOPACIe ANDREA BOTTESINI

Il duo comico genovese si
presenta a Zelig Cabaret con il meglio del loro repertorio grazie alla
brillante carriera del duo che dal 2006 ad oggi ha portato la loro sottile
comicità dai piccoli teatri ai grandi palcoscenici nazionali; da Central Station
a Copernico, da Zelig Off a Zelig Circus! Lo spettacolo riassume i piu’
importanti momenti della coppia : dal Si
Narra
ai Doppiatori, dai Cronisti all’ Esegesi ermeneutica della Lirica,
non saranno tralasciate le novità : omaggio al Dna genovese, il Carosello, Fin
qui tutto bene…e qualche sorpresa in piu’!

I BEONI

ANDREA CARLINI E
ALESSANDRO SQUILLACE: classe 1981, due comici nati e cresciuti nella
prolifica scuola cabarettistica genovese. Accomunati dal gusto per la battuta e
dalla passione per il palco, si sono imposti all’attenzione del grande pubblico
partecipando ai programmi televisivi Central Station, Copernico, Zelig Off e
Zelig Arcimboldi. Portano in scena il meglio del loro spettacolo Siamo arrivati nel momento sbagliato,
scritto insieme a Teo Guadalupi. Lo show è un’irresistibile e grottesca
galleria di personaggi e situazioni comiche che prendono spunto dall’attualità
e dalla storia. Bear Teddy, l’esploratore visionario protagonista a Zelig Off
2011 e Zelig Arcimboldi 2012; il Povero Salvatore, protagonista di Zelig off
2012, vittima dei suoi difetti e delle sue sfortune (dalla moglie infedele, al
vizio del gioco), da aiutare inviando un bizzarro sms solidale; lo sfortunato
operatore di call center alle prese con un esasperante e misterioso utente. L’improbabile
puericultore alter ego maligno delle “tate” televisive; l’ anacronistico erede
di Che Guevara fin troppo attirato dal consumismo. Gli stralunati esperti di
storia con le loro esilaranti lezioni in pillole…

ALEBALDI

Alessandro Baldi, (si legge
Ale Baldi) nasce a Bari nel 1977 e decide di fare il musicista, il batterista,
come suo padre. Ma qualcosa và storto ed approda quindi ai villaggi turistici,
dove cerca e trova conferma di un terribile presentimento: è parecchio scemo.
Nel 2011 il successo gli strizza l’occhio: si trasferisce a Milano dove
comincia a lavorare come scalda pubblico in trasmissioni televisive di cronaca
nera. Nel frattempo il provino per accedere ai laboratori Zelig va parecchio
male ma la fortuna strizza ancora l’occhio questa volta con l’autore Alessio
Tagliento: lo prenderà nella compagnia di ZeligLab on The Road a Rozzano (dove
Biagio Antonacci scrisse tra l’altro le sue prime canzoni), perché devoto a San
Nicola di Bari. Inspiegabilmente, passando per il prestigioso Laboratorio
Artistico di Viale Monza, Giancarlo Bozzo assieme a Gino & Michele, gli
danno la possibilità di essere sul palco di Zelig One in prima serata su Italia
Uno. Attualmente Baldi, lavora sodo, perché sà bene sa che prima o poi, tutta
questa gente gli chiederà i danni.

You may also like...