11 DICEMBRE, AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA ROMA – BACH per beneficenza

Foto Form & Börner

Bach Remixed
Sei «nuove» sonate per cembalo e flauto con Michael Form e Dirk Börner per la prima volta a Roma

Il grande maestro tedesco interpretato per un concerto benefico
da due nomi di riferimento per la musica barocca

Anche quest’anno l’Associazione ALBA – Associazione Loredana Battaglia ricorda Loredana con una serata dedicata alla raccolta fondi: mercoledì 11 dicembre alle ore 20.30 presso il Teatro Studio dell’Auditorium Parco della Musica di Roma appuntamento con il flautista tedesco Michael Form e il clavicembalista Dirk Börner che per la prima volta a Roma presentano un concerto di musica da camera interamente dedicato a J.S. Bach.

Bach remixed: sei «nuove» sonate per flauto e cembalo nasce da un progetto discografico che reinterpreta in una nuova ottica musicale il repertorio del compositore di Eisenach. Delle sei sonate che saranno eseguite, solo due infatti sono lasciate nella loro versione originale: la Partita in do minore e la Sonata in do maggiore, spesso ricordata tra i lavori non autentici di Bach. Le restanti quattro sonate, invece, ingloberanno movimenti di generi diversi rielaborati in un contesto musicale totalmente nuovo.

Il ricavato della vendita dei biglietti verrà destinato al finanziamento dei progetti dell’Associazione in Romania e per sostenere le spese de La Grande Casa di Peter Pan.  ALBA vuole dare un aiuto ancora una volta ai piccoli bambini affetti da tumore. In particolare, le donazioni raccolte con lo spettacolo serviranno per sostenere La Grande Casa di Peter Pan e per “adottare” uno o più ambienti della struttura, contribuendo alla copertura delle spese di affitto, utenze e gestione.
La Grande Casa di Peter Pan nasce a Roma con lo scopo di fornire assistenza alle famiglie dei bambini malati di tumore, attraverso la creazione di strutture di accoglienza per chi non risiede nella capitale. Ad oggi sono state create tre case di accoglienza nei pressi dell’Ospedale Bambin Gesù e del Policlinico Umberto I, dove le famiglie vengono ospitate gratuitamente.

L’iniziativa, giunta alla sesta edizione, è dedicata alla memoria di Loredana Battaglia, scomparsa prematuramente nel 2007. La decisione di aiutare i più bisognosi, soprattutto  bambini e giovani soprattutto in Romania, dove Loredana lavorava, nasce dal desiderio di proseguire il suo impegno presso realtà difficili e dalla volontà di far rivivere nei giovani l’amore per la vita, la forza e l’energia che caratterizzavano Loredana e che hanno reso indelebile la sua immagine. 

Michael Form ha studiato presso la Hochschule fürMusik di Colonia, dovesi è laureato due volte, nel 1990 e1992 cum laude. Ha continuato astudiare al Conservatorio di Rotterdam e successivamente si è specializzato in musica medievale e rinascimentalepresso la Schola Cantorum di Basilea. Si esibisce regolarmente nei più prestigiosi festival europei, collaborando con famosi artisti e gruppi come i Taverner Players, l’Ensemble Gilles Binchoisce e Café Zimmermann. Come solista si è esibito con varie orchestre quali la NDR Radio-Philharmonie Hannover e L’Orchestre de Chambre de Genève. Negli ultimi 15 anni ha tenuto recital in duo con il clavicembalista tedesco Dirk Börner. I suoi concerti live sono stati registrati da quasi tutte le stazioni radio tedesche. I suoi CD hanno ricevuto numerosi riconoscimenti come il Diapason d’Or e Choc du Monde de la Musique. Attualmente lavora principalmente come direttore d’orchestra con il suo ensemble Les Flamboyants, che ha avuto il suo debutto nel 1997 e si esibisce in tutta Europa e in Nuova Zelanda. Nel 2007, insieme a Dirk Börner, ha fondato l’ensemble Aux Pieds Du Roy, al fine di mettere in pratica i risultati di un progetto di ricerca sul barocco francese. Dal 2003 è professore alla Hochschule der Künste di Berna (Svizzera). Nel 2002 ha iniziato una seconda carriera come direttore d’orchestra e d’opera: l’orchestra barocca della Schola Cantorum Basiliensis, l’orchestra della FIMA Urbino, l’Ensemble Baroque du Léman, la Luzerner Sinfonieorchester, la Niedersächsische Staatsphilharmonie Hannover e la Folkwang Kammerorchester Essen. Nel 2004 ha avuto un notevole successo con Les Indes Galantes di Jean-Philippe Rameau a Losanna. Nel 2007 ha diretto la prima esecuzione in America dell’opera di Vivaldi Montezuma recentemente scoperta. Nel 2008, insieme al clavicembalista francese Marc Meisel, ha fondato l’Atlante Orchestre, specializzata nel repertorio sinfonico tardo barocco e classico. Recentemente ha diretto l’opera Alessandro di Händel al 35° Händel-Festspiele di Karlsruhe e la Rappresentatione di Animaet di Corpo di Emilio de’ Cavalieri con la Atlante Orchestre all’Opera di Francoforte.

Nato a Saarbrücken, Dirk Börner ha studiato pianoforte presso il Conservatorio di Strasburgo, prima di dedicarsi alla musica antica. Ha poi studiato clavicembalo con Andreas Staier e Jesper Christensen alla Schola Cantorum di Basilea, dove ha concluso i suoi studi nel 1996. Dopo essere stato finalista in concorsi internazionali (Praga e Varsavia), si è esibito come solista e continuista in festival prestigiosi collaborando con diversi ensemble: Stylus Phantasticus, Les Flamboyant, The Rare Fruits Council e Café Zimmermann. È possibile ascoltarlo regolarmente alle radio francese, tedesca e svizzera. La sua discografia comprende le sonate di Buxtehude con Manfredo Kraemer e Juan Manuel Quintana (Harmonia Mundi), le sonate di Mattheson con Pablo Valetti, Diana Baroni e Petr Skalka (ALPHA), o le sonate di Carl Philipp Emmanuel Bach per viola da gamba con Friederike Heumann (ALPHA). Ha inciso per le etichette Carpe Diem-Naive Astree, 617 K e Raumklang, con il clavicembalo e con il fortepiano. Con il sostegno della Scuola Superiore
di Musica di Berna, e l’Associazione Val’Muse (Ain) ha condotto, con Michael Form e Christine Bayle, una ricerca sulle composizioni in trio di Marin Marais. È professore di clavicembalo e prassi esecutive storiche presso la Scuola Superiore di Musica, professore associato di basso continuo a Berna e di improvvisazione al Conservatoire National Supérieur de Musique de Lyon

Auditorium Parco della Musica – Teatro Studio
Mercoledì 11 dicembre 2013 – ore 20.30
Michael Form  flauto
Dirk Börner    clavicembalo

Bach remixed, sei «nuove» sonate per flauto e cembalo
Ouverture in re minore
Sonata in sol maggiore
Suite in la maggiore
Partita in do minore  (dalla partita BWV 997)
Solo in do maggiore BWV 1033
Sonata sol minore

Biglietti € 15 – ridotti per giovani sotto i 30 anni
In vendita presso il botteghino dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, online su www.listicket.com o nelle ricevitorie Lottomatica

Info: 068082058 – www.associazionealba.eu
info@associazionealba.eu

Uncategorized

HARD ROCK CAFE VENEZIA FESTEGGIA IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

In laguna, Giovedì 24 Novembre, l’Hard Rock Cafe di Venezia propone a tutti, americani in Italia, turisti e veneziani appassionati delle specialità e delle celebrazioni made in Usa, il Thanksgiving Menu dedicato che guarda alla tradizione e il meglio della musica americana di tutti i tempi.Per tutta la giornata, il Cafe veneziano porta in tavola […]

Read More
Uncategorized

Dal 15 Settembre 2016 apre ZELIG CABARET con la stagione “ANIMAli DA PALCOSCENICO”‏ @Zeligcabaret

Dal 15 settembre tornano ad accendersi i riflettori sul palco dello Zelig Cabaret di viale Monza 140, che inizia la sua trentesima edizione con ben 30 titoli in cartellone dal titolo…“ANIMAli DA PALCOSCENICO”. Un titolo che, se da una parte vuole ricordare che solo chi è capace di darsi al pubblico con lucida follia e […]

Read More
Uncategorized

Halloween 2016 nei Castelli Stregati @halloween2016 @castellistregati @CastelliDucato

Halloween 2016 nei Castelli Stregati Le prime proposte in anteprima dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: giorni e notti indimenticabili a caccia di fantasmi nell’Emilia-Romagna più misteriosa Eventi per adulti e bambini con animazione, cene, visite guidate a lume di candela. Possibilità di dormire in Castello. Per le famiglie alla ricerca di piccoli […]

Read More