RITA PAVONE – Testi delle Canzoni di ‘MASTERS’ nuovo doppio album

UN FILM IN ANTEPRIMA
(Mia madre disse …)
R. Pavone – D. Gay – W. Harris
Mia madre disse, stai in guardia, figlia mia
L’amore è un dono che non puoi buttare via
Guardati attorno e lo troverai
Ti basterà uno sguardo, lo riconoscerai.
L’amore vero è uno schiaffo in pieno viso
Colpisce il cuore e ti stende all’ improvviso
Non hai difesa, nessuna immunità
La vita ha già deciso la porta che ti
aprirà.
Dietro la porta c’è un film in anteprima
Dove amore e cuore insieme fanno rima
E’ via col vento, da qui all’eternità
Non sarà un film in bianco e nero
Sarà la tua realtà.
……..
Mia madre disse, e non l’ho dimenticato
Ricorda sempre che l’amore che si è dato
Ritorna indietro con uguale intensità
Ed è questo il dono vero che la vita ci fa.
I WANT YOU WITH ME
Woody Harris
Ediz.: Anna Teresa Music Ltd
Ellipsis Music Corp.
REGISTRATO AL BRIGHT BLACK STUDIO
TASTIERE, PROGRAMMAZIONE, VOCODER, SOUND DESIGN: ENRICO CREMONESI
DRUM FILLS: MASSIMO PACCIANI
CHITARRE: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
TROMBE: GIANCARLO CIMINELLI
TROMBONI: AMBROGIO FRIGERIO
SAX ALTO,TENORE E BARITONO:
CARLO MARIA MICHELI
CORI: LETIZIA LIBERATI, ENRICO CREMONESI
DOVE SARA’
R.Pavone – A. Wilder – E. Finckel
Dove sarà
Colui che sto cercando
Colui che io
Vorrei per sempre accanto
E nell’attesa muore il cuore
Come un fiore che ha mai visto il sole.
Giorni sfocati
Vissuti dietro a un velo
E poi di colpo
Avere in mano il cielo
Come la pioggia lui verrà, si
E la mia vita allora un senso avrà.
……
Giorni passati
Vissuti dietro a un velo
E poi di colpo
Avere in mano il cielo
Come la pioggia lui verrà, si
E la mia vita allora un senso avrà.
WHERE IS THE ONE
Edwin Finckel / Wilder Alan Finckel
Ediz. Famous Music LLC
REGISTRATO LIVE 22 OTTOBRE 2012
PRESSO FORUM MUSIC VILLAGE
BATTERIA: MASSIMO PACCIANI
BASSO: CARMELO ISGRO’
CHITARRE: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
PIANOFORTE,TASTIERE: ENRICO CREMONESI
TROMBONI, PERCUSSIONI: AMBROGIO FRIGERIO
TROMBE: GIANCARLO CIMINELLI
CORI: LETIZIA LIBERATI
ARCHI: ≠
PIOGGIA
E. Ruggeri – B. Darin
E intanto piove sopra di noi
Senti che piove, non passa mai
Antica storia, che tu già sai
Non c’è..
Per me..
Chi più..
Di te..
E ancora piove sulla citta
E questo pianto cancellerà
Forse qualcuno aspetta me
E sa..
Che qua..
Non va..
Non andrà..
Niente si muove
Mentre qui piove
Ma senza di te.
…..
Ma quando piove lungo la via
Cancella tutto senza una scia
Forse qualcuno aspetta me
E sa..
Che qua..
Non va..
Non andrà..
Niente si muove
Mentre qui piove
Ma senza di te.
RAININ’
Bobby Darin
Ediz. Alley Music Corp. / Trio Music Company
REGISTRATO AL BRIGHT BLACK STUDIO
BATTERIA: MASSIMO PACCIANI
CONTRABBASSO: CARMELO ISGRO’
CHITARRE: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
PIANO FENDER: ENRICO CREMONESI
TROMBE: GIANCARLO CIMINELLI
TROMBONI: AMBROGIO FRIGERIO
SAX ALTO,TENORE: CARLO MARIA MICHELI
CORI: LETIZIA LIBERATI, ENRICO CREMONESI
TU MI TIENI…
R.Pavone- A.E.Owens- D. Rhodes
Tu mi tieni…dentro le mani tue
che intrecci con le mie
e non mi lasci prendere respiro
Tu mi tieni…dicendo quel che dici
nel modo in cui mi piace
io non ti scrollerò di dosso mai.
Si, lo dico da un’eternità
che questa nostra storia mi massacrerà
ma cosa posso farci, il cuore è stupido,
lui si lascia abbindolare, non ha fegato…
Tu mi tieni…dentro le mani tue
che intrecci con le mie
e non mi lasci prendere respiro
Tu mi tieni…dicendo quel che dici
nel modo in cui mi piace
io non ti scrollerò di dosso mai.
…….
Che ne è stato della mia dignità?
Uh, quella se n’è andata tanto tempo fa
ma per quanto sgangherata sia la storia mia
tu sei il solo che io voglio.
Amen e cosi sia.
Tu mi tieni…dentro le mani tue
che intrecci con le mie
e non mi lasci prendere respiro
Tu mi tieni…facendo quel che dici
nel modo in cui mi piace
io non ti scrollerò di dosso mai.
UNDER YOUR SPELL AGAIN
B. Owens – Rhodes
Ediz. Campbell Connelly and Co. Ltd
Central Songs
REGISTRATO LIVE 15 */ 16** OTTOBRE 2012
PRESSO FORUM MUSIC VILLAGE
BATTERIA: RINO DI PACE
CONTRABBASSO: CARMELO ISGRO’
CHITARRA: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
PIANOFORTE HAMMOND: ENRICO CREMONESI
TROMBE: DANIELE GIARDINA, GIANCARLO
CIMINELLI, SERGIO VITALE, SETTIMIO SAVIOLI
SAXES: ALTI: CARLO MARIA MICHELI,
DANIELE MANCIOCCHI.
TENORI: DAVIDE GROTTELLI, FRANCO MARINACCI
SAX BARITONO: DAVID BRUTTI
TROMBONI: AMBROGIO FRIGERIO, ENZO DE ROSA, LUIGI “GINO ” AVELLINO, ROBERTO PECORELLI.
CORI: LETIZIA LIBERATI
MA LEI E’ LEI….
C. Otis- J. Byers
Adattamento italiano di Rita Pavone
E andata come m’aspettavo,
anzi, pensavo che sarebbe durata di più
E invece lei, ha spiazzato te e tutti gli altri
E adesso, caro mio, a restare solo sei tu.
Vorrei vedere con che faccia adesso,
porti a spasso la tua infelicità
Dimmi dov’è la razionalità che ostentavi
Quando allora, caro, a lasciare me fosti tu.
Se penso, se penso a tutto il male che ha
fatto a noi
Se penso a com’eri diventato insieme a lei
Ricordo mi dicevi “ Senti, dacci un taglio o
vai a piangere di là
Ne ho abbastanza di questa mediocrità.
E andata come m’aspettavo… peggio..
Io pensavo che sarebbe durata di più
Ma lei è lei…Non si smentisce mai..
Ci puoi giurare.. E adesso caro mio,
a restare solo sei tu.

Wow, sai che ti succede?
La vita ti restituisce quello che tu le dai
E prima o poi sa che pagherai
Ed è quello che sta accadendo adesso, baby
Mi dispiace ma è cosi
Mi dispiace ma è cosi….
WHAT’S THE MATTER BABY
Clyde Lovern Otis – Joy Byers
Ediz. Clyde Otis Music Group
Hudson Bay Music
REGISTRATO AL BRIGHT BLACK STUDIO
BATTERIA: MASSIMO PACCIANI
BASSO: CARMELO ISGRO’
CHITARRE: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
PIANOFORTE, TASTIERE, PROGRAMMAZIONE,
SOUND DESIGN: ENRICO CREMONESI
CORI: LETIZIA LIBERATI

SE POTESSI AMARTI ANCORA
E. Ruggeri – B. Bacharach – H. David
Rap improvisation by Rita Pavone
Feat. WKW-aka Enrico Cremonesi
Se potessi amarti ancora
Tu non saresti solo mai
Tutto quello che tu cerchi
Io lo troverei.
Se potessi amarti ancora
Nemmeno un’ora me ne andrei
Ed ogni cosa che ti manca
Io ti porterei.
Per averti cosa non farei
Come l’oro ti conserverei
Ti darei la vita se tu me la chiedi
Sarei dove tu sarai.
Se potessi amarti ancora
Avrei negli occhi solo te
C’è una mano che ti vuole
Le parole
Questa notte non mi bastano più
Se non posso amarti ancora.
……
Per averti cosa non darei
Ogni stella ti regalerei
Ti darei amore più di ciò che credi
Sarei dove tu sarai
Se potessi amarti ancora
Avrei un’anima per te
C’è una mano che ti vuole
Le parole
Questa notte non mi bastan più
Se non posso amarti ancora
RAP: E’ preferibile essere lontani
se chi ti sta vicino non ti sfiora mai le mani
e ti abbandona nell’ angolo da sola
con la rabbia in corpo e un nodo nella
gola.
E’ meglio farsi detestare
l’odio almeno quello è un sentimento,
bene o male
che ritrovarsi a mendicare un po’ d’affetto
da lui che ti considera
alla stregua di un oggetto.
E’ preferibile annegare il cuore con
storie senza senso, vuote, prive di parole
almeno quelle non fanno cicatrici
e poi, finito il sesso si rimane sempre
amici.
E’ preferibile darci un taglio netto
mettere un oceano tra noi sarà perfetto
e riprovare a dare un senso alla mia vita
che senza te vicino in realtà è già finita.
E’ preferibile, se tu mi amassi un poco
andartene lontano e non prestarti
a questo gioco, perché fa male dentro,
adesso come allora starti qui vicino
se non posso amarti ancora.
IF I NEVER GET TO LOVE YOU
B. Bacharach – H. David
Ediz. Casa David Music / New Hidden Valley
REGISTRATO AL BRIGHT BLACK STUDIO
ARCHI REGISTRATI AL FORUM MUSIC VILLAGE STUDIO
TASTIERE, PROGRAMMAZIONE, SOUND DESIGN: ENRICO CREMONESI
CHITARRE: ANTONELLO “COMPRESS” CORADDUZZA
TROMBE: GIANCARLO CIMINELLI
TROMBONI: AMBROGIO FRIGERIO
SAX ALTO E TENORE: CARLO MARIA MICHELI
CORI: LETIZIA LIBERATI, ENRICO CREMONESI

You may also like...