Dal 16 ottobre alla GAM: SURPRISE – Max Pellegrini – Ritratti femminili 1966 – 71 a cura di Maria Teresa Roberto 16 ottobre 2013 – 19 gennaio 2014

SURPRISE

Progetto
della GAM –
Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di
Torino

Via Magenta 31 –
Torino

Quinto
appuntamento:

MAX
PELLEGRINI

Ritratti
femminili 1966 – 71

a
cura di Maria Teresa Roberto

16
ottobre 2013 – 19 gennaio 2014

Inaugurazione:
mercoledì 16 ottobre, ore 18.30

Prosegue alla
GAM Surprise
, il ciclo
annuale di appuntamenti dedicati ad aspetti specifici della ricerca artistica torinese tra anni Sessanta e
Settanta.

Allo sviluppo industriale ed
economico si accompagnarono allora trasformazioni urbane e sociali che
allargarono la base della produzione e del consumo di cultura. La vivacità del
confronto ideologico e gli impulsi creativi che caratterizzarono quella stagione
favorirono l’intersecarsi di discipline diverse, dall’architettura al design,
dalla moda alla grafica, dalla musica fino alle arti visive e performative.
L’atteggiamento sperimentale non si limitò all’innovazione linguistica, ma si
estese alle pratiche sociali e alle modalità di fruizione e dislocazione delle
opere nello spazio. Il progetto Surprise intende sondare e mettere a fuoco
aspetti e snodi di quel periodo, durante il quale sono state gettate le basi per
il riconoscimento artistico di Torino a livello internazionale.

Il
quinto appuntamento
, che inaugura il 16 ottobre,
è dedicato a Max
Pellegrini
.

Nato a Torino nel
1945, dove tuttora vive e lavora, Pellegrini ha frequentato l’Accademia
Albertina di Belle Arti e la facoltà di Architettura al Politecnico di Torino,
dove ha insegnato Sociologia urbana. Nella mostra d’esordio al Punto, nel 1966,
e in quella dell’anno successivo al Piper Club (Al Piper è la fine del mondo) Pellegrini
presentò la sua riflessione sul rapporto in quegli anni cruciale tra fotografia
e pittura.
Rivedere oggi quei quadri offre la possibilità di verificare la
specificità della relazione tra scatto fotografico e immagine pittorica che
l’artista sperimentava nelle serie iniziali dei suoi dipinti, dedicati a
paesaggi urbani e a figure femminili. Quelle icone contemporanee erano inserite
in una trama decorativa di arabeschi, in cui il riferimento all’Art Nouveau era
aggiornato dall’uso di gamme cromatiche acide e
fluorescenti.

Alla
GAM
verrà esposta una selezione di quelle opere di ispirazione
Pop
, alcune delle quali inedite, provenienti da importanti collezioni
private italiane.

La curatela
della mostra
, così come l’intero ciclo di Surprise, è affidata a Maria Teresa Roberto, docente di Storia
dell’Arte Contemporanea presso l’Accademia Albertina di Torino.

Orario:
martedì – domenica 10-18, chiuso lunedì.
La biglietteria chiude un’ora prima.  

Ingressi:
€ 10 ridotto € 8, gratuito ragazzi
fino ai 18 anni

INFO:
Centralino tel. 011 4429518 – Segreteria tel. 011 4429595

e-mail gam@fondazionetorinomusei.it

Stradivariusconcerti.com Uncategorized

HARD ROCK CAFE VENEZIA FESTEGGIA IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

In laguna, Giovedì 24 Novembre, l’Hard Rock Cafe di Venezia propone a tutti, americani in Italia, turisti e veneziani appassionati delle specialità e delle celebrazioni made in Usa, il Thanksgiving Menu dedicato che guarda alla tradizione e il meglio della musica americana di tutti i tempi.Per tutta la giornata, il Cafe veneziano porta in tavola […]

Read More
Uncategorized

Dal 15 Settembre 2016 apre ZELIG CABARET con la stagione “ANIMAli DA PALCOSCENICO”‏ @Zeligcabaret

Dal 15 settembre tornano ad accendersi i riflettori sul palco dello Zelig Cabaret di viale Monza 140, che inizia la sua trentesima edizione con ben 30 titoli in cartellone dal titolo…“ANIMAli DA PALCOSCENICO”. Un titolo che, se da una parte vuole ricordare che solo chi è capace di darsi al pubblico con lucida follia e […]

Read More
Uncategorized

Halloween 2016 nei Castelli Stregati @halloween2016 @castellistregati @CastelliDucato

Halloween 2016 nei Castelli Stregati Le prime proposte in anteprima dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza: giorni e notti indimenticabili a caccia di fantasmi nell’Emilia-Romagna più misteriosa Eventi per adulti e bambini con animazione, cene, visite guidate a lume di candela. Possibilità di dormire in Castello. Per le famiglie alla ricerca di piccoli […]

Read More