Andrea Bacchetti, pianoforte – Domenica 8 settembre 2013 ore 17

oto AndreaBacchetti

Johann Sebastian Bach
Suite Inglese n. 5 in mi minore BWV 810
Suite Francese n. 5 in sol maggiore BWV 816
Luciano Berio
Petite Suite pour piano da “Six Encores” : Erdenklavier, Brin, Wasserklavier
Johann Sebastian Bach
Corale “Wer nun den lieben Gott lässt walten“ BWV 691
Preludio in do maggiore da “Il clavicembalo ben temperato”, libro I, BWV 846 n. 1
Aria in sol maggiore dalle “Variazioni Goldberg” BWV 988
Toccata in mi minore BWV 914

Andrea Bacchetti, pianoforte

In collaborazione con
Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano
Serate Musicali

Il pianista Andrea Bacchetti presenta con questo concerto – domenica 8 settembre 2013 alle ore 17 in Sala Puccini del Conservatorio di Milano – un programma particolarmente caro anche a Luciano Berio, che ha conosciuto quando aveva 12 anni a Salisburgo e con cui ha avuto modo di studiare e lavorare fino a poco tempo prima della sua prematura scomparsa, raccogliendo consigli preziosissimi.
Il programma presenta una scelta dei momenti più tipici della musica per tastiera di Bach, con alcuni esempi significativi, basati a volte sull’azione melodica a volte su quella armonica, che esemplifica al meglio la capacità del compositore di conciliare complessità e immediatezza. Ed è proprio questa duplice aspirazione alla complessità e all’immediatezza che lo lega al pensiero di Luciano Berio, di cui si eseguono qui – come momento centrale del concerto –  tre dei sei Encores che Berio scrisse in momenti diversi. Sono brevissimi schizzi, pensati come bis (“encores” appunto), caratterizzati da fulminee figurazioni, spesso ripetute, dal carattere insieme virtuosistico ed espressivo.

Andrea Bacchetti ha suonato più volte alla presenza di Luciano Berio (Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo; Museo della Scala, ecc.) e sulle sue esecuzioni il Maestro ha avuto espressioni di grande affetto e di sincero apprezzamento. Molto gradite anche  le esecuzioni del CD DECCA “Berio Piano Works”.

Andrea Bacchetti, nato nel 1977, debutta a soli 11 anni con I Solisti Veneti diretti da Claudio Scimone.
Da allora suona più volte in festival internazionali quali Lucerna, Salisburgo, Belgrado, Santander, Tolosa Milano (MITO), Ravenna, Ravello, Parigi (La Serre d’Auteil) e presso prestigiosi centri musicali come la Konzerthaus (Berlino); Salle Pleyel, Salle Gaveu e Piano 4**** (Parigi); Rudolfinum Dvořák Hall (Praga); Teatro Coliseo (Buenos Aires); Ateneo Romano (Bucarest); Rachmaninoff Saal, The Moscow State Philharmonic Society, Conservatorio di Mosca; Auditorium Nacional de España (ciclo grandi interpreti e CNDM), Teatro Real e Teatro Monumental (Madrid); Centro Cultural Miguel Delibes (Valladolid); Casa de la Musica (Quito); Sociedad Filarmonica (Lima); De Warande, Anversa; Mozarteum Brasileiro e Cultura Artistica (San Paolo); Zentrum Paul Klee (Berna); Gewandhaus (Lipsia), Teatro Sanchez Aguilar (Guayaquil). In Italia è regolarmente ospite delle istituzioni concertistico – orchestrali e dei principali enti lirici dal Teatro alla Scala al Teatro La Fenice.
Ha suonato con più di 50 direttori e numerose orchestre di rilievo internazionale (Lucerne Festival Strings, Camerata Salzburg, RTVE Madrid, ONBA Bordeaux, MDR Sinfonieorchester Lipsia, Sinfónica de Tenerife, Sinfónica dell’Estado de Mexico, Sinfonica Nacional dell’Equador Quito, Russian Chamber Philharmonic St. Petersburg, Philharmonique de Nice e Philharmonique de Cannes, Prague Chamber Orchestra, Cappella Istropolitana Bratislava, Sinfónica de Castilla y León, European Union Chamber Orchestra, Philharmonie der Nationen, SWDKO Pforzheim, Enescu Philharmonic di Bucarest, Sinfonica dell’Asturia, (Oviedo), Orchestra della Radio Televisione di Lubiana). Ha tenuto tournée in Giappone e Sud America. Collabora con Rocco Filippini, Domenico Nordio, Uto Ughi e ha lavorato più volte con il Quartetto Prazak, il Quartetto Ysaÿe, il Quartetto di Cremona e il Quartetto della Scala. Fra la sua discografia internazionale sono da ricordare le Suite Inglesi di Bach, il cd “Berio Piano Works” (DECCA), particolarmente gradito anche allo stesso compositore; il dvd Arthaus con le Variazioni Goldberg di Bach; i SACD con le “6 Sonate” di Cherubini, quelli con le Sonate di Galuppi e di Marcello (Sony Music). Per Dynamic ha registrato, di Bach, le Invenzioni e Sinfonie, le Toccate e una nuova versione delle Goldberg.
Nei prossimi mesi del 2013 tornerà nuovamente ospite della stagione sinfonica del Teatro Carlo Felice di Genova, debutterà al Bravissimo Festival di Città del Guatemala, oltre a concerti nei maggiori festival e associazioni in Italia e in Europa e nel 2014 è prevista una nuova lunga tournèe in Giappone.

Per informazioni al pubblico:
Biglietteria MITO SettembreMusica
Via Dogana 2
Tel: 02.88464725       

Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More
Uncategorized

Museo Van Gogh @ MuseoVanGogh

Vincent van Gogh (1853-1890), nato nel Brabante, è attualmente uno degli artisti più famosi di tutti i tempi. Se desideri ammirare i capolavori di Van Gogh, una visita al Museo di Van Gogh di Amsterdam è d’obbligo. Ma per gli ammiratori del pittore, i posti da visitare non finiscono certo qui. Situato nel meraviglioso Parco […]

Read More