Bio, eco tra rabdomanzia e oroscopo celtico

VACANZE
IN EQUILIBRIO TRA IL BIO E L’ECO, PASSANDO PER LA RABDOMANZIA E L’OROSCOPO
CELTICO

E LA RISCOPERTA DELLA VACANZA SU DUE
RUOTE IN UN PAESE DOVE LE PISTE CICLABILI NON SONO
UN’UTOPIA

Bio e eco: anche in tedesco le parole
hanno lo stesso significato; negli hotel dell’associazione Austria per l’Italia
(84 hotel austriaci dove si parla
italiano
– info: www.vacanzeinaustria.it ) “eco e bio” sono da anni uno standard per
offrire agli ospiti una vacanza sana, in termini di cucina, benessere,
architettura, risparmio energetico e assenza di inquinamento acustico.
Anche
gli sport  in cui sono specializzati
questi hotel, sono non solo “green” ma anche silenziosi: primo fra tutti la
bicicletta. E, visto i numerosi laghi balneabili, anche il nuoto ha posto tra le
offerte degli hotel di Austria per l’Italia. Ecco alcune proposte di vacanze verdi per
scoprire l’Austria (in lingua italiana) e riposare al di là dell’arco alpino.

In Carinzia, il Biolandhaus Arche a
Eberstein St. Oswald ha come motto “più bio e eco non si può”
e 
i fatti parlano chiaro: le verdure sono freschissime, raccolte
direttamente nell’orto biologico dell’hotel al momento; highlight sono i dolci
integrali da agricoltura biologica controllata, che accompagnano lo speciale
caffè della casa e le tisane di montagna le cui erbe vengono raccolte personalmente
dai proprietari dell’hotel
. La vacanza diventa davvero speciale con la
visita delle antiche rocce sacre
celtiche e dei trafori nelle rocce (Durchkriechöfen). Arche curiosa è la
scoperta, tramite l’OROSCOPO celtico, del proprio albero, se un abete oppure un
faggio. Interessanti sono le serate dedicate all’alimentazione naturale e alla
rabdomanzia
(esperti della ricerca delle fonti d’acqua spiegano come sia
possibile, tramite un bastone, trovare sorgenti naturali), cui si aggiungono
anche lezioni di cucina.

Il lago Weissensee è il teatro
naturale dell‘hotel Regitnig specializzato in “Mountain bike
holidays”
è un‘oasi
assolata di energia e tranquillità, dal 2001 l’hotel è membro dei professionisti
della mountainbike delle Alpi, il team dell’hotel mette a disposizione una
formazione specifica, pianificazione dei tour in bicicletta, consigli
sull’attrezzatura e realizzazione dei tour.

Ecologia ma anche storia antica è il
tema che ricorre all’hotel Schlank Schlemmer hotel Kürschner a Kötschach-Mauthen
in Carinzia,
già
allora questo paese era luogo di riposo e ristoro per chi scendeva dal passo di
Monte Croce Carnico dopo aver valicato le Alpi: un’antica via romana, la “Julia
Augusta”, ancor oggi è visibile proprio a fianco dell’hotel. Proseguendo una
tradizione dalle radici millenarie, l’hotel offre il comfort e l’ospitalità di
un albergo familiare gestito con tanta passione, insieme a tutto il sapore
genuino, l’armonia e la bellezza della natura nella vallata del fiume Gail. Prodotti del territorio
imbandiscono la tavola: le specialità della regione come formaggi di Warmuth
(dalla malga Bischofsalm), il famoso speck oppure la polenta della famiglia
Brandstätter si combinano magnificamente con gli ortaggi biologici, le erbe, la
frutta e le insalate dell’orto dell’hotel, il pane fatto in casa usando grano
biologico oppure l’agnello della valle Lesachtal. Tra i prodotti più amati ci
sono: i preziosi oli delle coltivazioni biologiche, gli aceti di mela e di vino
prodotti, trote dei corsi d’acqua della
valle Gailtal, patate bio della famiglia Wegscheider e carne di bue biologico
della valle Gailtal, del bio-allevatore Zojer.

Ancora bicicletta: un mezzo
ecologico, comodo e pratico per muoversi nella natura e l’hotel Mohrenwirt nei pressi del lago
Fuschlsee offre una vasta gamma di servizi studiati appositamente per le vacanze
dei ciclisti.
Noleggio bici (da corsa e mounatin bike), deposito per bici
sorvegliato con telecamera, lavanderia gratuita per l’abbigliamento del
ciclista, stazione di lavaggio per bici, piantina con informazioni su percorsi,
GPS a noleggio e molto di più. Jakob
Schmidlechner, il proprietario dell’hotel Mohrenwirt, è da anni un appassionato
del ciclismo e condivide le proprie esperienze con i suoi ospiti. Per puro caso
l’albergatore Jakob Schmidlechner ha
partecipato nel 2009 al Triathlon del Mondsee e da allora questo magnifico sport
è diventato la sua passione.  Come attivo
partecipante di distanze medie olimpioniche, l’Ironman Austria nel 2011 e il
Challenge Roth 2012 sostiene e consiglia i suoi ospiti con la sua esperienza e
svela i migliori tour nella sua regione.
Qui, nel cuore del Salzkammergut,
conosciuto in tutto il mondo, gli appassionati triatleti  trovano le condizioni perfette per
allenarsi.  Dal principiante all’Ironman,
ogni atleta trova un’ampia varietà di percorsi per ogni livello di difficoltà.
Allenamenti all’aperto sono possibili fin dall’inizio di stagione e per gli
ospiti dell’hotel Mohrenwirt l’ingresso è libero. Il lago Fuschlsee dall’acqua
potabile color smeraldo è ideale per il nuoto in quanto privo di fastidioso
traffico di navigazione, l’allenamento è così piacevole che la fatica è
dimezzata.

Anche all’hotel Trattlerhof a Bad
Kleinkirchheim, la vacanza green ammalia gli ospiti con un laghetto dove si può
pescare, rilassarsi al sole, andare su romantiche barche a remi come nei tempi
passati. L’hotel si trova anche vicino al rinomato ristorante Einkehr, che offre
agli appassionati gourmet, agli amici della cucina carinziana tante
prelibatezze, come i dolci fatti in casa come il “Reindling” e i
“Buchteln”.

All’ hotel Haus Hirt si medita  (yoga 
per adulti) e si gioca
: in agosto per tutti i bambini e
teenager da 7 a 14 anni viene organizzato un vario programma alla Fuxfarm, un
luogo meraviglioso vicino all’albergo. L’hotel è un rifugio di eco-design
situato  in una stupenda posizione. Un
misterioso luogo pieno di fantasie. Un
tempo era il rifugio prediletto da molti artisti famosi, come Thomas Mann e
Stefan Zweig e tanti altri.
Oggi è amato da spiriti liberi e moderni. Il
padrone di casa è un architetto innovativo e la sua passione penetra
nell’ambiente della casa. E così nell’albergo Haus Hirt si incontrano
particolarità stilistiche ed architettoniche che danno sapore alla vita.
Particolare attenzione è stata posta all’alimentazione biologica e al risparmio
energetico.

<!–[if !vml]–><!–[endif]–>Vienna in bicicletta:il modo più ecologico ed anche più
pratico per visitare la capitale imperiale “alla viennese”, imitando gli
abitanti che si muovono per la città su due ruote. Le piste ciclabili sono
accanto ai marciapiedi, i semafori hanno il segnale per le biciclette e le auto
rispettano il traffico del mezzo di trasporto “a pedali”. Oltre a trovare in
città numerose stazioni con bici a noleggio, alcuni hotel viennesi di Austria per
l’Italia offrono bici e e-bike con speciali pacchetti.
Un hotel
specializzato in mezzi di trasporto eco (bici e cavalli) è situato nel bosco
viennese (1000 km di piste ciclabili e 46 percorsi per biciclette), a due passi
dal parco naturale ‘Föhrenberge’ con le sue innumerevoli opportunità di sport e
divertimento all´aria aperta e a 17 km dal centro di Vienna. Se andare a Vienna
a cavallo comporta difficoltà a trovare poi “il parcheggio giusto”, con le
biciclette elettriche messe a disposizione dell’hotel Höldrichsmühle, Vienna
diventa ancora più vicina e la visita della città un piacevole tour privo di
fatica.

Chi preferisce partire con la
bicicletta direttamente dal cuore della città, può alloggiare all’hotel Papageno, da dove in poche
pedalate si raggiunge la Karlskirche, il Musikverein, il Künstlerhaus, la
Sezession, il Theater an der Wien e infine l’originale Naschmarkt, un must per
tutti quelli che vengono a Vienna, un mercato ricco di tradizione e impensabili
oggetti impregnati di storia.

Austria PER
L’ITALIA

VACANZE TUTTE IN ITALIANO MA OLTRE
CONFINE

Scoprire l’Austria parlando italiano
è possibile in uno degli 84 hotel del gruppo “Austria per l’Italia”,
un’associazione fondata nel 1986.
Negli hotel a 5, 4 e 3 stelle
dislocati  in tutta l’Austria, gli ospiti
vengono accolti al motto “dove l’ospitalità parla italiano”. Visitando il sito
www.vacanzeinaustria.com c’è la possibilità di
richiedere l’invio gratuito del catalogo o di iscriversi alla newsletter
mensile; nel sito si trovano le presentazioni degli hotel con immagini, proposte
di itinerari in città e in montagna e una sezione dedicata alle news e alle
offerte speciali del momento. Un’altra sezione raccoglie moltissimi pacchetti
per tutte le tematiche, sia estive che invernali: arte e cultura, soggiorni per famiglie,
terme e cure, benessere e bellezza, vacanze attive, golf, equitazione, bici e
mountain bike, sci e sport invernali, vacanze in moto, o all’insegna di caccia e
pesca nella natura austriaca.
E per tutti coloro che desiderano fare un bel
regalo, possono richiedere il buono viaggio su misura on line. Oltre al sito,
anche il numero verde 800-977492 permette di ottenere informazioni dettagliate
sugli hotel e la disponibilità, effettuare una prenotazione o richiedere l’invio
gratuito per posta del catalogo annuale aggiornato, che presenta in dettaglio
tutti gli alberghi de L’Austria per l’Italia Hotels, nonché gli enti turistici
delle diverse regioni austriache, e i partner di cooperazione dell’associazione.
L’ospite può verificare il prezzo e la disponibilità direttamente sul sito e
inviare una richiesta non
impegnativa
direttamente agli hotels scelti oppure richiedere il soggiorno
desiderato inviando un’e-mail a: booking@vacanzeinaustria.com  oppure chiamando il numero verde  800 977492.

INFORMAZIONI  E PRENOTAZIONI PER IL
PUBBLICO:

non-stop Numero
Verde

Dall’Italia:
800-977492

Informazioni: info@vacanzeinaustria.com 

oppure per le prenotazioni: booking@vacanzeinaustria.com

Uncategorized

HENRI CARTIER-BRESSON FOTOGRAFO Villa Reale di Monza Secondo Piano Nobile 20 ottobre 2016 – 26 febbraio 2017 @Villarealemonza @HENRICARTIERBRESSON

140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra alla Villa Reale di Monza dal 20 ottobre, dedicati al grande maestro, per immergerci nel suo mondo,  per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica.     Prostitute. Calle Cuauhtemoctzin, Città del […]

Read More
Uncategorized

La storia ed il futuro di Crespi d’Adda #cameradeideputati @Crespidadda

L’esperienza di Crespi d’Adda sarà uno degli argomenti del convegno “Il Patrimonio industriale in Italia. Da spazi vuoti a risorsa per il territorio”, che si svolgerà il prossimo 7 ottobre 2016, a Roma, presso la Camera dei Deputati a Palazzo Montecitorio. L’evento, promosso dalla Senatrice Michela Montevecchi, e organizzato da Simona Politini, sarà un’occasione unica […]

Read More
Uncategorized

EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO #eventiculturalimilanesi

COMMERCIO. EVENTI CULTURALI E STREET-ART, PASSA DA QUI IL RILANCIO DEL MERCATO COPERTO DI LORENTEGGIO Tajani: ”Il percorso fatto di commistione tra vendita, socializzazione, arte e cultura rappresenta un modello di riferimento per il futuro di molte strutture simili, contribuendo a riportare i mercati coperti al centro della vita dei quartieri” Milano, 7 ottobre 2016 […]

Read More