La cantautrice calabrese YLENIA LUCISANO in concerto quest’estate per “Calabriasona”. Tra i suoi brani inediti anche uno in dialetto calabrese (“Movt Movt”)

YLENIA
LUCISANO

IN CONCERTO PER
CALABRIASONA

Il 13 agosto a
SQUILLACE
(Catanzaro)

Il 20 agosto a
SANTA SEVERINA
(Crotone)

Il21 settembre
a PIEVE EMANUELE
(Milano)

La giovane cantautrice calabrese
YLENIA LUCISANO si esibirà nell’ambito di CALABRIASONA, il circuito di eventi e
festival della musica popolare calabrese che si svolgerà durante l’estate 2013:
il 13 agosto al Taranta e Dintorni di Squillace
(Catanzaro), il 20
agosto al Gran Premio Manente di Santa Severina
(Crotone) e
il 21 settembre al Colori, Sapori & Musiche della Magna
Grecia
di
Pieve Emanuele (Milano). Nel corso delle tre serate
presenterà
il suo brano “Quando non c’eri”, in un’inedita
versione acustica, un altro suo brano inedito, “Movt Movt” (in
dialetto calabrese), e la cover di “Ad esempio a me piace il sud”
di Rino Gaetano.

Ylenia
Lucisano sceglie look Pinko per i suoi
live

Ylenia Lucisanoha fatto un mese fa il suo
esordio discografico con il brano “Quando non c’eri” (testo di
Ylenia Lucisano – musica di Ylenia Lucisano e Lorenzo Ferretti). Disponibile in
digital download e su tutte le piattaforme streaming (distribuito da
Artist First), “Quando non c’eri” è una canzone pop,
dall’atmosfera allegra e solare, che racconta l’incontro con l’anima gemella e
il cambiamento che avviene quando si trova la persona capace di trasmettere
gioia ed entusiasmo. Alla realizzazione del brano hanno collaborato Lorenzo
Ferretti (produttore artistico) e i musicisti Massimiliano Vitale (chitarre),
Giancarlo Bonfà (piano), Ivan Lo Giusto (basso) e Luca Rimoldi (batteria). Il
brano è stato registrato, mixato e masterizzato da Andrea Cataldo al Pressure
Level Studio di Milano.

Il video di “Quando non
c’eri”
, diretto da Diego Ricci e realizzato da Quelquechose (factory
creativa coordinata dal regista Marco Pozzi), con la collaborazione di Federico
Monti (montatore) e Alessandro Mapelli (post-produzione), girato nella splendida
cornice della laguna veneziana, è visibile online al seguente
link:

http://www.youtube.com/watch?v=F2pe5pX-wGc

Ylenia Lucisano, di origini calabresi, ha 23
anni e vive a Milano
. Inizia a esibirsi all’età di 10 anni nei locali di
provincia accompagnata al pianoforte dal papà. Dopo la maturità decide di
rendere realtà il suo sogno: fare della musica la sua professione. Così si
trasferisce prima a Roma, dove inizia a studiare musica e ad esplorare il mondo
artistico come cantautrice, poi a Milano, dove arricchisce la sua esperienza
facendosi notare nell’ambiente discografico per le sue canzoni. Recentemente ha
ricevuto il Premio AFI come giovane artista emergente italiana al Festival
Internazionale della Musica Italiana di Bruxelles e il “Premio
Euromediterraneo”, conferito agli artisti calabresi che si distinguono nel
mondo. È stata ospite su Rai 1 del varietà estivo “Stessa spiaggia stesso mare”,
della maratona televisiva “Telethon” e della trasmissione “L’anno Che
Verrà”.

www.facebook.com/ylenialucisanoofficial
www.twitter.com/YleniaLucisano

Milano, 30 luglio
2013

Uncategorized

WOYTEK Habemus Papam. Il gallo è morto – 1 – 16 ottobre 2016

In occasione del Giubileo della Misericordia, l’installazione dell’artista di origini polacche da anni attivo in Germania Woytek “Habemus Papam. Il gallo è morto”, ospitata nella suggestiva struttura di archeologia industriale dell’Ex Cartiera Latina dal 1° al 16 ottobre 2016, è costituita da una scultura in bronzo di cm. 250 raffigurante un Vescovo con in mano […]

Read More
Uncategorized

BILL FRISELL When You Wish Upon A Star – Cinema Teatro di Chiasso – Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 – #Billfrisell

Martedì 25 ottobre 2016, ore 21.00 BILL FRISELL When You Wish Upon A Star chitarra Bill Frisell voce Petra Haden contrabbasso Thomas Morgan batteria Rudy Royston Dopo la sonorizzazione dei film muti di Buster Keaton e dopo il meraviglioso lavoro di elaborazione armonica in presa diretta a contatto con le immagini del documentario “The great […]

Read More
Uncategorized

Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco #Maurorostagno

  Quando è stato ucciso, il 26 settembre 1988, aveva quarantasei anni e molte vite alle spalle. L’ultima, la più intensa, Mauro Rostagno la vive a Trapani. Lo racconta il documentario “Mauro Rostagno, il giornalista vestito di bianco” realizzato da Antonio Carbone per il ciclo “Diario Civile”, in onda mercoledì 28 settembre alle 22.10 su […]

Read More