Interviste

www.Intervistespeciali.com
 Intervista ai Direttori dell'Hotel RoyalVictoria di Varenna 
*Ludovica Rocchi proprietaria.
*Severino Guerri direttore Hotel Royal Victoria.


La SPA  Comprende:
Sauna Finlandese
Bagno Turco,
2 docce cromoterapeutiche.
_________Kids Friendly
________Nell'hotel sono presenti 4 suite (hanno vista lago)
Lucia,
Renzo,
PromessiSposi
Alessandro Manzoni

Intervista by Iaphet Elli www.eventinews24.com
________Intervista a Giordana Faggiano - Attrice @eventinews24
____C'è uno spettacolo che ti piacerebbe fare?
Giordana Faggiano - Ph by Lucyu

Eccoci. Allora ,pensandoci bene, sì ,c'è uno spettacolo che mi piacerebbe fare , o meglio ri-fare !! Mi piacerebbe rifare Romeo e Giulietta. Quando lo feci avevo sedici anni (la reale età di Giulietta). Lo feci al Teatro della Tosse a Genova e con alcuni detenuti della casa circondariale di Marassi ! Fu davvero un esperienza unica ,anche perché avevo l'età perfetta per Giulietta e quell'ingenuità giusta per il ruolo , ma ora , a distanza di sei anni , sento che mi piacerebbe rifarlo , per scoprire altri colori di Giulietta che ,per mancanza di esperienza e di strumenti , non potevo avere prima. Aver frequentato la scuola del Teatro Stabile di Genova mi ha fatto crescere ,ma allo stesso tempo mi ha dato la capacità critica per poter affrontare da sola un personaggio ,per questo mi mi chiedo spesso cosa potrebbe essere ora Giulietta !! Chissà , forse era proprio la mia mancanza di esperienza a renderla così incontaminata da troppe sovrastrutture attoriali , ma allora stesso tempo muoio dalla voglia di poter affrontare una nuova Giulietta e con altre esperienze.
_______Tra gli spettacoli nei quali hai lavorato quale ti ha dato maggiori soddisfazioni?
Beh , sarà banale , ma lo spettacolo che mi ha dato più soddisfazioni è stato "Le Fenicie" con la regia di Valerio Binasco al Teatro Greco di Siracusa. Perché dico banale ? Intanto perché interpretavo Antigone ,un personaggio che avevo sempre amato , per cui anche solo aver avuto la possibilità di essere questo personaggio per me è stata sin da subito una grande soddisfazione. In più la possibilità di lavorare in un teatro così antico e meraviglioso come quello di Siracusa .Se poi contiamo l'attenzione che prestavano per vedere lo spettacolo le tremila/quattromila persone a sera, le soddisfazioni non possono che  aumentare. Ho avuto la fortuna di lavorare con persone fantastiche con le quali ho instaurato un rapporto meraviglioso e che porterò sempre con me . E con un regista eccezionale. Direi che queste cose bastano per ritenermi più  che soddisfatta...che poi soddisfatta non è la parola giusta...forse più felice che soddisfatta , più piena di qualcosa !! Si , dopo Siracusa mi sento più completa.
_______Qual'è il lavoro che ti ha fatto crescere professionalmente?
Il lavoro che mi ha fatto crescere più professionalmente ? E che ne so , non posso dirlo io...non riesco ad essere così  lucida dal pensare "si ,dopo questo spettacolo mi sento cresciuta di più ". Credo che la crescita sia determinata dall'esperienza, negativa o positiva che sia. E quindi sì,  c'è un esperienza che mi è stata utile a capire nuove cose. Ho fatto parte di un spettacolo composto da 25 attori in scena , e nel quale nessuno era una comparsa. Riuscire a stare in 25 ,due ore e mezza in scena , c'è bisogno necessariamente di creare una grande sintonia di gruppo. Ogni cosa che succede all'altro deve interessare anche me e viceversa. E non nascondo che creare quella sintonia non è stato semplice , spesso si litigava , ci si spazientiva , ma poi si capiva che quelle erano cose che non servivano alla crescita e allo sviluppo dello spettacolo.  Sto parlando de "La cucina" con la regia di Valerio Binasco. La cosa più importante e senza la quale lo spettacolo non si sarebbe potuto mettere in piedi , era prima di tutto il gruppo , l'ascolto , l'attenzione ,l'aiutarsi in scena. È uno spettacolo corale , in cui ci si muove in scena un po' come ci si muove in un grande ballo. Lo spettacolo racconta una giornata di lavoro all'interno di una cucina,quindi non solo dovevamo prestare attenzione a coordinarci in scena , ma dovevamo stare attenti anche a come maneggiare quattro piatti sulle braccia ; bbiamo tutti dovuto imparare nuove cose e metterle in scena come se non avessimo fatto altro che quello nella vita. E ti assicuro che sfrecciare tra 24 attori con quattro piatti sulle braccia mentre urli una battuta non è una cosa semplicissima, soprattutto se la battuta devi stare attento a sentirla in un vero baccano come quello che c'è in una vera cucina.
 Molto spesso durante le prove ,ognuno pensa alla propria parte ed è più concentrato sul proprio personaggio. Se fosse stato così per "La cucina" , probabilmente sarebbe stato un fallimento.
Quindi si ,mi sento sicuramente più arricchita da questa esperienza. E anche fortunata di averne fatto parte.
_______Il tuo primo spettacolo?
Il mio primo spettacolo ? Avevo sette anni. Si chiamava "Il cerchio di sabbia" , scritto e diretto da Modestina Caputo ,la mia prima vera insegnate ,direttrice della scuola di recitazione La Quinta Praticabile a Genova. È stata lei ad appassionarmi definitivamente al teatro , e non smetterò mai di ringraziarla !! Con me in scena c'era un altro piccolo attore ,che ha proseguito come me la strada della recitazione e che si è appena diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano. Da quel giorno non mi sono più fermata.
___Quali sono i tuoi progetti?
I miei progetti.
In questo momento sto girando "La Mafia uccide solo d'estate" la seconda serie , diretto da Luca Ribuoli !
A Febbraio , inizierò le prove del "Don Giovanni" di Moliere, diretto da Valerio Binasco e prodotto dal Teatro Stabile di Torino in cui sarò Donna Elvira ,ruolo che mi spaventa e non poco. Di solito è un ruolo che non si affida ad attrici giovani , a meno che il regista non abbia un'idea matta e precisa, e Valerio Binasco ce l'ha, ma non posso dire niente...sorpresa !Posso solo anticipare che lavorerò con attori  davvero eccezionali. Sono onorata di lavorare per la terza volta con Valerio e non vedo l'ora di iniziare le prove.
Dopo "Don Giovanni" ,riprenderò la tournée de "La cucina" , in cui staremo due settimane in scena al teatro Eliseo a Roma.
Ammetto che non mi dispiacerebbe rifare Siracusa, ma purtroppo non sono io che decido se la farò o no !!!
Per adesso ci sono un po' di cose in ballo ,ma non ancora confermate ,quindi per scaramanzia non dico niente !!
___C'è un'artista di spettacolo dal quale ti sei ispirata?
Non c'è un artista in particolare al quale mi ispiro o mi sono ispirata o che ho come modello. Ogni esperienza è unica , e la fonte di ispirazione può variare a seconda dello spettacolo che sto facendo !! Ma non necessariamente prendo spunto o mi ispiro ad artisti , mi posso anche ispirare ad una bambina che vedo per strada con la maglia sporca di gelato al cioccolato che piange , o ad un barbone e alla sua camminata....
È ovvio poi che ci sono attori e attrici che hanno fatto la storia che amo e che ritengo le colonne portarti del teatro e del cinema italiano , grazie ai quali non ci potrebbe essere quello che c'è ora. Non posso che nutrire verso di loro un profondo sentimento di stima e di riconoscenza, per tutto. Sono nomi che tutti conosciamo:  Giulia Lazzarini che continua a regalarci qualcosa di sè ,Giorgio Albertazzi, Anna Magnani , Pasolini , Luca Ronconi , La Melato , Totó , Alberto Sordi.
Fellini , Bertolucci.

Intervista by Iaphet Elli  www.eventinews24.com
______________________________

Intervista a Angelica Vasile per la rubrica 'Lezioni di Stile' by Irina Tirdea  .

Personaggi noti: Angelica Vasile
Nome: Angelica Vasile
Professione: Consigliera Comunale di Milano e Dottoranda dell'Università degli Studi di Milano
Cittadinanza: Italiana e Romena

_______Biografia:
Sono nata a Bucarest il 29 dicembre 1984, all’età di 6 anni sono arrivata a Milano ed ho vissuto in questa bellissima città portandomi nel cuore le mie origini. Mi sono laureata in economia e finanza con lode e dopo alcune esperienze lavorative in finanza e management ho vinto una borsa di studio per il Dottorato di Ricerca in Economic Sociology and Labour Studies all’Università degli studi di Milano.

La mia passione per la politica nasce dai racconti del mio nonno Emilio, colui che per primo mi ha trasmesso i valori della Resistenza e della Libertà, gli stessi valori che mi hanno spinta a impegnarmi attivamente in politica. Ho iniziato al liceo e continuato all’Università, dove, in qualità di rappresentante degli studenti nel Comitato Pari Opportunità della Statale, ho lavorato duramente con i miei compagni per far approvare il Garante contro le molestie sessuali e ogni genere di discriminazione, dall’omofobia alla disabilità.

Il mio impegno per dar voce ai più deboli mi ha spinta a conoscere il vasto e meraviglioso mondo del Volontariato, dove ho avuto modo, attraverso vari progetti, di lavorare con bambini in difficoltà o disabili e di coltivare un’altra grande passione che è quella per la tutela dell’ambiente e la salvaguardia degli animali, partecipando a campi di lavoro nazionali e internazionali e coltivando così ulteriormente la conoscenze delle lingue straniere quali l'inglese, il francese e lo spagnolo.


L’incontro con il mondo del volontariato, unito alla lotta contro le discriminazioni di ogni genere hanno dato vita al progetto di cui vado più orgogliosa: Fermati Otello!

Fermati Otello è un’associazione che ho fondato alcuni anni fa che si occupa di organizzare nelle scuole, corsi di prevenzione alla violenza di genere, omofobia, bullismo e discriminazioni e numerosi eventi che hanno visti protagonisti parlamentari, forze dell’ordine, associazioni di volontariato e aziende private. Sono convinta che dalla violenza si possa uscire, insieme.

Sono stata eletta Presidente della commissione consigliare Politiche sociali, Servizi per la salute e Volontariato, una commissione molto impegnativa che racchiude tanti temi che mi stanno a cuore: dalla violenza di genere alla lotta alla povertà, dal sostegno alle persone a rischio di emarginazione all'immigrazione, dagli interventi a favore di persone con disabilità fino ad arrivare al volontariato.

Studi: Laurea Specialistica in Economia e Finanza Internazionale con 110/110 cum Laude e attualmente PhD in Economic Sociology and Labour Studies

Aspirazioni: Utilizzare le mie competenze non solo a livello locale ma anche nazionale

Hobby: Astronomia, Scuba Diving, Volontariato

Motto/Stile di vita: Volere è Potere!


_________Intervista:
 

____Quale sono i progetti che ha sviluppato o segue con riguardo alla comunità rumena/ al cambiamento dell'immagine della Romania in Italia?
https://www.youtube.com/watch?v=-QznBmYPC3Y&t=25s
https://www.youtube.com/watch?v=GNFaew0wynk&t=3s
https://www.youtube.com/watch?v=kCHATWn7vkI&t=20s
https://www.youtube.com/watch?v=RNfgjw0aLBY&t=66s
https://www.youtube.com/watch?v=NZmlO4bV3Qo
https://www.youtube.com/watch?v=LjgpmJPyGxs
https://www.youtube.com/watch?v=2bZI63_Agxg
 

____Vuole lasciare un messaggio in particolare alla comunità rumena?

Vorrei che la comunità romena fosse più unita di quello che è attualmente, soprattutto perché è la comunità più numerosa in Italia e mi piacerebbe con il mio esempio infondere a loro la voglia di partecipare all'attività politica e credere fino in fondo nei loro progetti e nei loro sogni.
 

____Ci racconta i suoi progetti futuri a qui sta lavorando?

Sto lavorando a molti progetti contemporaneamente: l'inserimento di giochi usufruibili contemporaneamente da bambini disabili e non all'interno delle aree verdi di Milano con particolare attenzione a renderle accessibili a tutte le diverse abilità. Vorrei lanciare una campagna di sensibilizzazione consapevole sull'adozione degli animali per evitare il fenomeno dell'abbandono. Per quanto riguarda le tematiche inerenti alla Salute mi sto muovendo su diversi fronti: da un lato la prevenzione al fumo dall'altro la consapevolezza dell'endometriosi malattia che può essere invalidante per le donne e di cui si parla ancora poco. Ho inoltre costituito la squadra di calcio femminile delle consigliere comunali che stiamo estendendo anche alle consigliere municipali con lo scopo di scendere in campo soprattutto contro la violenza sulle donne.
www.angelicavasile.it

___________Intervista a Irina Tirdea - Giornalista & Fashion Stylist -
Domande:
1. Com'è successo che una persona come te abbia iniziato ad essere creativa/fare questo lavoro? Perché?
Fin da piccola ho sempre manifestato questo interesse per la moda, ho disegnato e creato i miei abiti/accessori e sono stata sempre un punto di riferimento per gli altri con riguardo allo stile.
Essendo una giornalista di moda, nella mia rubrica “Lezione di Stile”, le mie lettrici mi dicevano sempre che avevo uno stile personale e che dovevo svilupparlo.
Cosi, a seguito della richiesta delle mie fan, nasce il marchio “Iris Collection”, grazie al quale ho iniziato ad organizzare delle serate mondane con la formula "Lezioni di Stile", portando sempre il trend delle stagioni anticipate, e permettendo a tutte le signore e signorine d’indossare i miei capi (non importa la taglia, l'età, i gusti), insieme cerchiamo di trovare il stile giusto di ognuna, dando loro l'opportunità di diventare modelle per una giornata e perchè no, magari di scoprire il vero talento.
2. Da che fonti culturali trai maggiore ispirazione? Chi sono stati i tuoi maestri?
E certo che le mie origini rumene sono fonte d’inspirazione, l’impronta dello stile etnico, i materiali pregiati, l’arte di creare a mano, ma anche la mia preparazione americana, la ricerca  accurata  della storia della moda, il migliore degli anni ’50, e perché no l’adozione italiana, classe ed eleganza,hanno definito il mio stile.
Iris Collection propone un abbigliamento per tutti i gusti e tutte le taglie, dove il colore è il protagonista, un misto di colori e volumi, alla ricerca dello stile personalizzato, ispirandosi all’icona di stile - Marylin Monroe, la femminilità e la parola d’ordine.
3. La tua mente è il tuo principale strumento di lavoro, in che modo la curi?
Tenersi informata sempre è la fonte di tutto.
4. Quando accetti un lavoro, che valore dai ad ognuno di questi fattori? Soldi, libertà, creatività, visibilità, lavorare con i migliori ...
Penso che è un misto di tutto, niente non debba essere lasciato a caso, se vuoi offrire un servizio/prodotto migliore, ci vuole l'impegno e conoscere bene le necessità del cliente.
5. Perché un gruppo creativo/team funzioni, c'è bisogno che qualcuno eserciti la funzione di leader o capo? Ti definisci un leader ? Se si, perché?
Un ottimo gruppo funziona bene alla guida di un leader.
Un buon leader è la persona responsabile delle azioni del team, che genera i loro valori e la professionalità del lavoro svolto. Il leader è una persona esempio da seguire: responsabile, ma anche trasparente, imparziale, capace di organizzazione, ascoltare, essere empatico e a volte ti fà divertire.
Se mi definisco un leader? Lascio ad altri a dirlo, penso che la mia storia, attività parla da se.
6. Dichiarati: con che persona o impresa ti piacerebbe lavorare? Definisci il tuo target (cliente)?
La donna IRIS Collection: un tributo all’icona di stile - Marylin Monroe.
IRIS Collection propone abiti da giorno e da sera con un tocco glam, stile anni ’50, ostentando con colori vivaci, paillettes e lustrini abbinati magari a un chiodo in pelle.
L'importante è rimanere al centro dell'attenzione, chiaramente sempre con il dovuto buon gusto!
7. Lascia un segno/messaggio alle nostre lettrici
 Coco Chanel diceva: " La moda passa, però lo stile resta. "
Questo è il mio consiglio, care modaiole: seguite la moda, pero trovate il vostro stile ...! La moda è importante per il nostro aspetto, ma dobbiamo star bene nei abiti che indossiamo. Inoltre, dobbiamo stare attenti nelle scelte a seconda dell’ occasioni, della location, gli eventi a cui partecipiamo. La cosa più importante è come l’indossiamo? L'atteggiamento giusto è l'eleganza! con stile ...!

_______________
Visionate il nostro canale Youtube dove potrete trovare diverse interviste:
M'Barka_ Photo by Eugenio Blasio
https://www.youtube.com/user/eventinews24
____Intervista ad Agnese Valle:
http://www.eventinews24.com/2014/04/eventinews24-intervista-agnese-valle.html
_____Intervista ad Alice Lizza
http://www.eventinews24.com/2014/07/eventinews24-intervista-alice-lizza.html

 ______Intervista a Dylan Magon
http://www.eventinews24.com/2014/07/eventinews24-intervista-dylan-magon.html#.U8J2y7FfslQ

______Intervista a Mbarka-ben-taleb
http://www.eventinews24.com/2014/08/eventinews24-intervista-mbarka-ben-taleb.html#.U-OZ_kBQ1s4

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online