Eadvout

Eadv1

Ciclismo

Svelata la ventunesima edizione della Granfondo Vernaccia
Venerdì 24 febbraio, presso l'Osteria Portanova di Colle di Val d’Elsa (Si), è stata presentata la granfondo in programma domenica 7 maggio. Tanti gli ospiti intervenuti al vernissage. Sino al 28 febbraio iscrizioni a 35 euro. 
 ______________
مرح(Marhaban!) from Stage 4, the final stage of the Abu Dhabi Tour
Yas Marina Circuit, 26 February 2017 –  مرحباً (Marhaban!) from Stage 4, Yas Island Stage, the final chapter of the Abu Dhabi Tour (23 - 26 February 2017), the only WorldTour race in the Middle East, organised by the Abu Dhabi Sports Council in partnership with RCS Sports and Events. The entire stage takes place on the Yas Marina Circuit (143km), with 26 laps of 5.5km, including three intermediate sprints.

Today's stage offers the final 44 Green Jersey Points (of a race total of 152) and the final 24 Black Jersey Points (of a race total of 72) along with 19 seconds in time bonuses. In addition, the winner of each Intermediate Sprint will receive a special prize of €2,000.

The peloton of 153 riders started at 18:15. Did not start: dossard numbers 162 Bauhaus and 197 Swift.

WEATHER
Yas Marina Circuit (18:00): light rain, 21°C. Wind: moderate – 19kph.
Yas Marina Circuit (21:00): light rain, 19°C. Wind: weak – 11kph.
STAGE AND TIMINGS
Stage 4 – Yas Island Stage (143km)
Entirely raced on Yas Marina Circuit
Finish: Approx. 21:15
Race Headquarters: Yas Marina Circuit Media Centre, Yas Island, Abu Dhabi

GENERAL CLASSIFICATION
1 - Rui Alberto Faria da Costa (UAE Abu Dhabi)
2 - Ilnur Zakarin (Team Katusha Alpecin) at 4"
3 - Tom Dumoulin (Team Sunweb) at 16"
4 - Bauke Mollema (Trek - Segafredo) at 38"
5 - Rafal Majka (Bora - Hansgrohe) at 56"

JERSEYS

    The Red Jersey, sponsored by the Al Maryah Island (General individual classification by time) - Rui Alberto Faria da Costa (UAE Abu Dhabi)
    The Green Jersey, sponsored by Nation Towers (General individual classification by points) - Mark Cavendish (Team Dimension Data)
    The White Jersey, sponsored by Abu Dhabi Sports Channel (Best Young Rider born after 1 January 1992) - Julian Alaphilippe (Quick-Step Floors)
    The Black Jersey, sponsored by Etihad Airways (Intermediate Sprint Jersey Classification) - Marco Canola (Nippo - Vini Fantini)
2017 ABU DHABI TOUR TV COVERAGE
184 countries will broadcast this year’s Abu Dhabi Tour, right across the five continents. The 2017 edition of the race will be shown live by 12 TV networks.
Abu Dhabi Sports Channel, the WorldTour event’s host broadcaster, will produce full coverage of each stage – every hard-fought kilometer, from the first pedal turn to the finale – in the United Arab Emirates and across the Middle East and North Africa with commentary in both Arabic and English. This coverage will be boosted with additional studio shows before and after each stage, featuring international cycling expert guests.
Eurosport will show the Abu Dhabi Tour live in European and Asia Pacific networks, totalling almost 70 countries. In Italy all five stages will be broadcast on RAI Sport 1, while in France l’Equipe will show the event race on its free-to-air channel.
ESPN will broadcast from Dubai Tour in 35 territories in Spanish-speaking South America, Brazil and the Caribbean, and TDN will air exclusively in Central America and Mexico. North American fans can see live coverage on fuboTV in the USA and Canada and fans in Japan can follow the race via the live sports streaming platform DAZN. Supersport will air the Abu Dhabi Tour in South Africa, and Echonet will bring live coverage to the remainder of Sub-Saharan Africa.
______________
 Alla Granfondo dell'Amore è il giorno di Pisani e della Bertolin
Sono il ciclista di Roma e l'atleta di San Donà di Piave (Ve) i vincitori del tracciato granfondo della manifestazione svoltasi a Terni. Nel mediofondo, invece, successi per Scotini, ciclista di Fabriano (An), e per la Ciuffini, atleta dell'Aquila. Tra le società è andata a segno l'Uc Petrignano. Sono stati 800 gli iscritti.

La vittoria di Pisani alla Granfondo dell'Amore - Città di Terni (ph Play Full)

26 febbraio 2017, Terni - Sono Vincenzo Pisani e Odette Bertolin nel percorso granfondo e Samuele Scotini e Chiara Ciuffini in quello mediofondo i quattro vincitori dell'8ª edizione della Granfondo dell'Amore - Città di Terni. Tra le società, invece, è andata a segno l'Unione ciclistica Petrignano.

Sono stati 800 gli iscritti alla manifestazione organizzata a Terni dall'Asd il Salice (capitanato da Diego e Luciano Persichetti), che è quindi cresciuta come partecipazione rispetto allo scorso anno.

Venendo alla cronaca sportiva, a Capitone al comando si forma una coppia composta da Matteo Zannelli del Team Privée e da Ivan Ostolani dell'Mc Cycling Time. Poco dopo i due percorsi si separano e i battistrada optano per il granfondo (totale di 126 chilometri).

Sui due fuggitivi rientrano la coppia della Falasca - Zama Animabike Cycling composta da Vincenzo Pisani e Roberto Cesaro, vincitore lo scorso anno, Wladimiro D'Ascenzo del Gc Melania, Cesare Pesciaroli del Di Gioia Cycling Team e Federico Scotti dell'Mc Cycling Time. A Cesi se ne vanno Ostolani e Pisani, atleta di Sora (Fr) che vive a Roma, che poi precede Ostolani sull'arrivo di Via del Centenario. Terzo si classifica Cesaro. Tra le donne vittoria per Odette Bertolin dell'Mg-K Vis-Somec-Lgl, ciclista originaria di Noale che vive a San Donà di Piave (Ve). Sul secondo gradino del podio sale Debora Morri del Team del Capitano e sul terzo Sara Napolitano del Ciclissimo Bike.

Nel mediofondo (totale di 80 chilometri) attorno al chilometro 60 al comando sono segnalati Nicola Roggiolani della Ciclistica Senese e Alessandro Diomedi del Centro Bici Team Terni. Su di loro rientra poi Samuele Scotini del Giuliodori Renzo - Bike Club Café. Dietro viaggiano alcuni inseguitori. Alla fine è sprint a tre, che viene vinto da Scotini, ciclista di Fabriano (An), che ha così bissato il successo ottenuto lo scorso anno. Secondo è Roggiolani e terzo Diomedi. Tra le donne vittoria per Chiara Ciuffini del Bikeland Team Bike 2003, ciclista dell'Aquila, davanti a Marika Passeri del Bike Lab Scuola Ciclismo e a Michela Gorini del Team Fausto Coppi Fermignano.

La classifica di società per numero di partenti è stata vinta dall'Unione ciclistica Petrignano davanti all'As Roma e al Velo Club Racing Assisi Bastia.

Terminata la gara tutti presso i locali della Parrocchia di San Matteo, a pochi metri dall'arrivo, per il pranzo e le belle e ricche premiazioni.

«Anche quest'anno - è stato il commento di Diego Persichetti dell'Asd il Salice - sono tanti i ringraziamenti da fare. Anzitutto alle polizie municipali delle varie località toccate, ai tanti volontari che hanno partecipato all’organizzazione dell'evento e a garantire la sicurezza sui percorsi. Un ringraziamento va poi alla Regione Umbria, alla Provincia e al Comune di Terni, a tutti i comuni toccati dalla manifestazione, agli sponsor, alle scorte tecniche e agli Asa. Un ultimo grazie voglio rivolgerlo a tutti i partecipanti e ai cittadini delle zone attraversate per la pazienza con cui ogni anno attendono il passaggio dei ciclisti. Arriverderci al 2018».

La granfondo ha aperto il Circuito dei due mari dal Tirreno all'Adriatico, il Salice Bike Challenge (combinata tra Gf dell'Amore e Gf Terre di Narnia) e il Master Club Circuito Tricolore.

Si ricordano sia il sito internet che la pagina Facebook della manifestazione.

Classifiche complete e aggiornate sul sito di KronoService.

Ordine d'arrivo maschile del granfondo: 1) Vincenzo Pisani (Falasca - Zama Animabike Cycling) 03:27:39.64, 2) Ivan Ostolani (Mc Cycling Time) 03:27:40.94, 3) Roberto Cesaro (Falasca - Zama Animabike Cycling) 03:28:31.60, 4) Federico Scotti (Mc Cycling Time) 03:28:32.26, 5) Wladimiro D'Ascenzo (Gc Melania) 03:28:33.11, 6) Matteo Zannelli (Team Privée) 03:28:34.63, 7) Cesare Pesciaroli (Di Gioia Cycling Team) 03:28:35.33, 8) Gaetano Del Prete (Falasca - Zama Animabike Cycling) 03:31:07.43, 9) Sirio Sistarelli (Gc Melania) 03:31:07.50, 10) Emanuele Marianeschi (Mc Cycling Time) 03:31:07.80.

Ordine d'arrivo femminile del granfondo: 1) Odette Bertolin (Mg-K Vis-Somec-Lgl) 03:50:31.23, 2) Debora Morri (Team del Capitano) 03:50:31.39, 3) Sara Napolitano (Ciclissimo Bike) 04:17:40.57, 4) Manuela Ansaldo (Concordia Cicli Bortolotto) 04:17:41.44, 5) Anna Tomassini (Uc Petrignano) 04:25:02.19.

Ordine d'arrivo maschile del mediofondo: 1) Samuele Scotini (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 02:10:40.87, 2) Nicola Roggiolani (Ciclistica Senese) 02:10:41.08, 3) Alessandro Diomedi (Sc Centro Bici Team Terni)  02:10:41.09, 4) Sergio Zaottini (Falasca - Zama Animabike Cycling) 02:10:42.97, 5) Mirko Marcucci (Di Gioia Cycling Team) 02:10:43.18, 6) Massimo Pirrera (Le Sorelle) 02:10:43.19, 7) Roberto Fortunato (Effetto Ciclismo Fiano Romano) 02:10:43.36, 8) Stefano Colagè (Team Bike Emotion) 02:10:43.37, 9) Federico Costarelli (Di Gioia Cycling Team) 02:10:43.38, 10) Mario Mariano Panichi (Team Maté) 02:10:43.39.

Ordine d'arrivo femminile del mediofondo: 1) Chiara Ciuffini (Bikeland Team Bike 2003) 02:15:07.36, 2) Marika Passeri (Bike Lab Scuola Ciclismo) 02:21:35.21, 3) Michela Gorini (Team Fausto Coppi Fermignano) 02:25:41.03, 4) Elena Barbagli (Ciclistica Senese) 02:27:10.89, 5) Valentina Pezzano (Gsc Tor Sapienza) 02:30:47.71.

Nessun commento:

Posta un commento

Thanks for your collaboration!