Metropolitan di New York l’Opera al cinema - Da ottobre 2017 ad aprile 2018

Tra i titoli in cartellone la Norma – che apre la stagione cinematografico del Met martedì 10 ottobre - interpretata dalle star Sondra Radvanovsky e Joyce DiDonato; un imperdibile nuovo allestimento della Tosca con Vittorio Grigòlo; La Bohème nella versione di Zeffirelli con un cast di giovani star e una strepitosa Così fan tutte ambientata nella Coney Island degli anni ’50, protagonista la vincitrice dei Tony Award Kelly O’Hara.

È tutta al femminile la nuova stagione di Opera al cinema che da ottobre 2017 ad aprile 2018 arriverà nelle sale italiane direttamente dal palcoscenico del Metropolitan Opera di New York, distribuita da QMI per Stardust Classic. In cartellone 4 capolavori tra classici senza tempo e nuovi allestimenti, per riscoprire il fascino delle più celebri eroine del teatro lirico: donne forti, moderne, determinate che travalicando le epoche continuano ad accendere la fantasia di artisti, registi, scrittori e musicisti, portando alla luce tematiche sempre attuali.

Assoluto pioniere nella trasmissione di opere via satellite e distribuito in 70 paesi e sei continenti, il Met propone la stagione più ricca al mondo a livello di talent coinvolti e investimenti nella produzione. Quest’anno non sarà da meno, con una programmazione stellare che si aprirà con la Norma di Vincenzo Bellini in una nuova produzione firmata dall’iconico regista scozzese David McVicar con protagoniste le soprano Sondra Radvanovsky e Joyce DiDonato, una coppia memorabile per i fan del bel canto, nei panni rispettivamente della principessa dei Druidi e della sua rivale Adalgisa (10/10/2017), a dare voce a Pollione, l’amante infedele di Norma èil tenore Il tenore Joseph Calleja, recentemente insignito dell’alta onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana per le sue eccezionali qualità artistiche e l’apprezzato contributo a diffondere in tutto il mondo opere italiane interpretandole con perfetta padronanza della lingua. Dirige il Maestro Carlo Rizzi.
Si continua con la Tosca di Giacomo Puccini, anche questa in un nuovo allestimento che rivitalizza lo splendore delle scene e dei costumi di Zeffirelli. Nel ruolo centrale la soprano Sonya Yoncheva, mentre il tenore Vittorio Grigòlo presterà la sua voce al pittore Calvadossi e il basso-baritono gallese Bryn Terfel al crudele Scarpia (30/01/2018).
Ancora Puccini con La Bohème, l’opera più popolare del mondo che torna in scena nella classica produzione di Franco Zeffirelli con un cast di giovani star ad affiancare la Yoncheva, che sarà la fragile Mimì, e Michel Fabiano, nei panni del poeta Rodolfo, con la direzione del Maestro Marco Armiliato (27/02/2018).
Si annuncia infine imperdibile il nuovo allestimento ideato dal regista inglese Phelim McDermott del Così fan tutte, che sposta l’azione dalla Napoli settecentesca alla Coney Island degli anni Cinquanta, in un’irresistibile atmosfera carnevalesca. Al centro di quest’opera buffa mozartiana imprescindibile per tutti gli amanti del teatro ci saranno il baritono Christopher Maltman e la soprano statunitense vincitrice dei prestigiosi Tony Awards Kelli O’Hara. Dirigerà David Robertson, attualmente direttore della Sidney Symphony Orchestra (03/04/2018).

 
info sale disponibile su

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online