OLIVIERO TOSCANI A VIBO VALENTIA CON LA CAMERA DI COMMERCIO @OlivieroToscani

Il grande fotografo realizzerà un’esposizione presso il Museo Lìmen, pronto a un
Foto: © Oliviero Toscani
grande rilancio della sua collezione di arte contemporanea. Oltre alla mostra, un
workshop gratuito con importanti professionisti che spiegheranno il mestiere dell’arte.
Un prestigioso appuntamento vedrà come protagonista la Città di Vibo Valentia: presso gli
spazi espositivi della Camera di Commercio si terrà una mostra di Oliviero Toscani, a partire
dal 21 ottobre fino al 20 novembre. Da anni il grande fotografo, che ha cambiato il mondo
della comunicazioni con le sue fortissime immagini, realizza ritratti nelle piazze d’Italia e del
Mondo. Un progetto per scoprire le diverse morfologie, per rappresentare le espressioni, le
caratteristiche fisiche, somatiche, sociali e culturali della nostra penisola. Una ricerca
sull’unicità delle diversità per scoprire che ciascuno è un’opera d’arte ma, allo stesso tempo,
appartenente all’unica razza esistente, quella umana. RAZZA UMANA è proprio il titolo della
mostra, che dopo essere stata esposta in altri prestigiosi spazi approda a Vibo Valentia con
decine di ritratti realizzati in ogni angolo del pianeta. «RAZZA UMANA è uno studio sociopolitico,
culturale e antropologico – spiega Toscani – fotografiamo la morfologia degli esseri
umani, per vedere come siamo fatti, che faccia abbiamo, per capire le differenze. Prendiamo
impronte somatiche e catturiamo i volti dell'umanità».
Toscani, oltre a inaugurare di persona l’esposizione, sarà anche il principale speaker di un
workshop davvero unico per qualità degli interventi: “Il mestiere dell’arte”. È infatti questo il
nome delle tre giornate che nel corso del mese di ottobre (il 7, il 14 e il 20) vedranno
alternarsi importanti professionalità pronte a raccontare nei minimi dettagli il sistema dell’arte
italiano. Oltre a Toscani, che terrà la conference di chiusura sabato 20 alle 17, ci saranno
Sergio Gaddi, il “volto dell’arte” di La Vita in Diretta su Rai Uno; il Direttore di Palazzo Reale
di Milano Domenico Piraina; l’editrice Paola Gribaudo; il presidente di LOOP (azienda
leader in Italia per technology, interaction design e art experience) Claudio Mazzanti; il
produttore di eventi Gianni Filippini; il curatore del settore arte di Rolling Stone Magazine
Nicolas Ballario; la direttrice di mostre Francesca Silvestri, coordinatrice dell’ufficio estero
di Arthemisia Group, la più importante azienda italiana per la produzione di mostre d’arte. E
sarà proprio Arthemisia Group a organizzare mostra e workshop, entrambi promossi e
prodotti dalla Camera di Commercio di Vibo Valentia.
«Il lavoro di questi anni ha dato frutti importanti e la camera di commercio di Vibo Valentia
dispone, grazie al premio Lìmen, di una prestigiosa collezione di arte contemporanea – dice il
Presidente della Camera di Commercio Michele Lico – attraverso l’arte abbiamo creato
nuove opportunità lavorative e percorsi innovativi di sviluppo nella legalità».
Durante la presentazione della mostra, verrà svelato anche il “nuovo volto” della collezione
Lìmen. La Camera di Commercio di Vibo Valentia, situata in una struttura di grande pregio
storico-architettonico nel centro della Città, gode di una collezione di arte contemporanea, in
gran parte derivata dal premio annuale Lìmen. È ora intenzione della Camera di Commercio
trasformare questa collezione in un vero e proprio Museo permanente, e un grande nome
quello di Oliviero Toscani è quello giusto per iniziare un lungo cammino culturale, che
coinvolgerà l’intera Città. Per iscriversi c’è tempo fino al 3 ottobre.
Il workshop comincerà il 7 ottobre, e continuerà appunto nelle giornate del 14 e del 20 a Vibo
Valentia presso la sede della Camera di Commercio. Le lezioni si terranno la mattina (tranne
la lezione conclusiva di Oliviero Toscani) e per le scuole è possibile richiedere l’iscrizione di
intere classi. La richiesta di iscrizione (fino a esaurimento posti) può essere inoltrata
alla mail nb@arthemisia.it, e nella stessa dovranno essere indicati i dati dei richiedenti
e una breve presentazione/motivazione della stessa richiesta di partecipazione
(massimo 300 caratteri). Verrà data precedenza agli studenti di Licei Artistici, Università di
storia dell’arte e marketing culturale e Accademie.

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online