Buongiorno da Il Lombardia 2016‏ #Girolombardia @Girolombardia

Como, 1 ottobre 2016 – Buongiorno da Il Lombardia NamedSport, ultima Classica Monumento dell'anno, che celebra le 110 edizioni
con un percorso selettivo con oltre 4.400 metri di dislivello. Partenza da Como ed arrivo a Bergamo dopo 241 km. 
Guarda il Video di Eventinews24.com https://www.youtube.com/watch?v=bY2B6D5aeiI

Al via tra gli altri Fabio Aru (Astana Pro Team) e Romain Bardet (AG2R La Mondiale), gli ex campioni del mondo Philippe Gilbert (BMC Racing Team) e Rui Alberto Faria Da Costa (Lampre - Merida), il campione olimpico Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) lo spagnolo Alejandro Valverde (Movistar Team), i colombiani Miguel Angel Lopez (Astana Pro Team) e Johan Esteban Chaves (Orica - BikeExchange), gli olandesi Tom Dumoulin (Team Giant - Alpecin) e Bauke Mollema (Trek Segafredo), e i vincitori di passate edizioni Daniel Martin (Etixx - Quick Step), Damiano Cunego (Nippo - Vini Fantini) e Joaquim Rodriguez (Team Katusha). A questi si aggiungono Rigoberto Uran (Cannondale-Drapac Pro Cycling Team), Tim Wellens (Lotto Soudal), Daniel Moreno e Giovanni Visconti (Movistar Team), Wouter Poels (Team Sky), Jarlinson Pantano (IAM Cycling), Julian Alaphilippe (Etixx - Quick Step), e Diego Ulissi (Lampre - Merida), per citare solo alcuni dei grandi nomi di questa edizione de Il Lombardia.
Il gruppo, forte di 200 corridori, ha attraversato il km 0 alle ore 10.56.
METEO
Como (11.00): coperto, 19°C. Vento: debole, SE 6 km/h
Bergamo (17:00): variabile, 19°C. Vento: debole, ESE 4 km/h


 IL PERCORSO
Partenza da Como per affrontare una prima parte classica che culmina (dopo Cantù, Erba, Asso e Onno) con la scalata del Ghisallo da Bellagio. Si tratta di un passaggio tradizionale con pendenze al 14%. Si prosegue, superando Asso, Pusiano e Oggiono prima di scalare Colle Brianza e attraversare l’Alta Brianza e il Meratese per entrare in Provincia di Bergamo a Calusco d’Adda. A Torre de’ Busi inizia la salita di Valcava (9,6 km al 9%, max 17% - m 1336) su strada di montagna con 14 tornanti. Discesa impegnativa (anche con pendenze importanti) su Costa Valle Imagna per proseguire su Ponte Giurino (secondo rifornimento fisso) e scalare l’inedita salita di Sant’Antonio Abbandonato che sarà seguita dalla salita di Miragolo San Salvatore (anch’essa inedita). Entrambe presentano pendenze importanti, carreggiata ristretta e tracciato impegnativo. Dopo una breve discesa, salita pedalabile fino a Selvino cui segue una lunga discesa intervallata da tornanti e 9 km di avvicinamento al classico passaggio della Città Alta di Bergamo fino al traguardo del Sentierone.

Ultimi km
Ultimi chilometri attraverso Bergamo Alta salendo alla Porta Garibaldi e poi (con 200 m in acciottolato) a Largo Colle Aperto. Nella prima parte le pendenze sono sempre sopra il 10% (max 12%). In discesa la carreggiata è larga su fondo liscio. Ai 1800 m dall’arrivo svolta secca con breve strettoia per il superamento della Porta Sant’Agostino. Dopo l’ultimo chilometro svolta a sinistra e ai 250 m ultima curva verso destra che conduce all’arrivo.

Commenti