I tesori culturali della Valle d'Aosta in prima serata su RAI Uno

Aosta, mercoledì 27 luglio 2016

I tesori culturali della Valle d’Aosta in prima serata su RAI Uno

 

L’Assessorato dell’istruzione e della cultura informa che oggi, mercoledì 27 luglio, alle 21.30, all’interno del programma Superquark, il più popolare magazine televisivo di scienza, natura e tecnologia, ideato e condotto da Piero Angela, andrà in onda un lungo reportage realizzato da Alberto Angela al Parco archeologico di Saint-Martin-de-Corléans, uno dei luoghi preistorici più importanti in Europa che ha permesso di aprire un’importante finestra sui millenni più lontani.

A questo primo appuntamento seguirà, mercoledì 24 agosto, un secondo reportage incentrato sulle testimonianze dell’Aosta romana e sul periodo medievale.

E’ certamente una grande soddisfazione - commenta l’Assessore Emily Rini - vedere come le ricchezze presenti sul nostro territorio suscitino l’interesse di esperti della divulgazione scientifica del calibro di Piero Angela e di suo figlio Alberto. Credo che l’azione dell’Assessorato e, più in generale, del Governo regionale, per rendere fruibili al grande pubblico i nostri tesori culturali stia suscitando il giusto riguardo anche da parte degli operatori specializzati del settore.

Una considerazione va poi fatta in chiave di ritorno turistico, e quindi economico, di questa grande attenzione che sempre più spesso ritroviamo, con piacere, sui media nazionali, a conferma della bontà degli sforzi, sia in termini di investimento economico che di investimento di risorse umane, fatti in questi anni. Siamo certi che la vasta platea di telespettatori che segue assiduamente il programma “Superquark” - conclude l’Assessore Emily Rini - potrà trovare nelle immagini e nelle parole di Alberto Angela lo stimolo per venire in Valle d’Aosta e scoprire il fascino della storia scritta sul nostro territorio.

Fonte: Assessorato dell’Istruzione e Cultura – Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta

Commenti