bè bolognaestate 2016, gli appuntamenti di venerdì 5 agosto 2016 #bolognaestate

04 agosto 2016

bè bolognaestate 2016, gli appuntamenti di venerdì 5 agosto

Di seguito gli appuntamenti del cartellone di bè bolognaestate 2016 per venerdì 5 agosto. Il calendario completo con tutte le informazioni aggiornate è disponibile su www.bolognaestate.it

Tra le iniziative segnaliamo.

venerdì 5 agosto 2016

Ore 20.30 I concerti di Piazza Verdi
Foyer Respighi - Teatro Comunale di Bologna Largo Respighi, 1, Bologna
Hummel, Vivaldi, Mozart Solisti e Orchestra del Teatro Comunale di Bologna

Johann Nepomuk Hummel
Fantasia per viola e archi
Antonio Vivaldi
Concerto per 4 violini in Si minore op.3 n.10 RV 580
Concerto per 2 violini in Re minore op.3 n.11 RV 565
Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto per pianoforte e archi n.2 in Sol maggiore
Concerto per pianoforte e archi n.3 in Mi bemolle maggiore
Concerto per pianoforte e archi n.1 in Re maggiore K 107
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
http://www.comunalebologna.it/

Ore 19 Zu.Art Giardino delle Arti
Giardino Zu.Art Vicolo Malgrado 3/2
Pietra Fiato Scultura, musica e poesia
interventi di  Eugenio Barbanti, storico dell'arte e Davide Rondoni, poeta.
http://www.fondazionezucchelli.it/portale/zu-art-2016/

ore 21 CommediaEstate: maschere vive in città
Cava delle Arti - Via Cavazzoni 2/g
Il barbiere di Siviglia
Regia di Massimo Macchiavelli e Colette Tomiche.
Prima Nazionale per la trasposizione in Commedia dell’Arte dell’opera diRossini. Ispirato al testo di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais. Con Luca Gwynplaine Zilovich, Emanuele Baldassini, Sara Magrin, Giulia Magnabosco, Sofia Bròcani, Vittorio Fool-goni.
La bella Rosina è innamorata del Conte d'Almaviva, ma l'amore è ostacolato dall'anziano e avaro tutore della ragazza, che la vuole sposare ed ereditare la sua ricca dote. Ad aiutare i due innamorati arriverà Figaro, il factotum della città, che grazie alle sue geniali furberie, rovescerà gli equilibri creando comiche e paradossali situazioni.
Lo spettacolo è allestito in Commedia dell'Arte, un genere teatrale rappresentato in maschera che nel rinascimento diede vita al teatro professionale rendendo gli attori italiani noti in tutta Europa. A distanza di secoli fa ancora ridere tutti, emoziona, parla di noi, sbeffeggia sia i propri vizi che quelli dei potenti (perchè ci sono ancora servi e padroni..).
Gratuito.
www.fraternalcompagnia.it

Ore 21.30 Sotto le stelle del cinema
Piazza Maggiore
La caccia (USA/1966) di A. Penn (103')
Omaggio a Marlon Brando.
“A sentire Penn, La caccia è "un film che non posso accogliere". Il fatto che il produttore Sam Spiegel avesse imposto di montare il film a Londra, tagliando fuori il regista bloccato a New York per impegni teatrali, gli sembrò una mancanza inaccettabile, perché il montaggio di Gene Milford seguì troppo da vicino la sceneggiatura, perdendo molto del lavoro di improvvisazione creato durante le riprese, e soprattutto perché penalizzò la recitazione degli attori - specialmente di Marlon Brando, "il più grande attore del Novecento" secondo Penn - scegliendo i ciak più accademici. Eppure, come ha scritto Robin Wood, "le riprese peggiori di Penn, quelle ‘più convenzionali', sono dieci volte più emozionanti delle riprese migliori girate da tanti altri registi". Per questo, nonostante la rabbia e la delusione del suo regista, La caccia resta un grande film, capace di anticipare, sempre per dirla con Wood, "molti dei principali sviluppi del cinema di Hollywood del decennio successivo". A cominciare dal modo in cui supera la struttura del melodramma (dove è il racconto a mettere in scena il conflitto) per cercare invece nella rappresentazione del reale la natura violenta di quella stessa realtà, smontando così le accuse di aver rappresentato con disprezzo i bianchi del Sud. E invece la violenza che all'improvviso contagia i cittadini di Terrell è molto di più dell'odio razzista: è il tracollo della fiducia nei valori della cultura americana, è la deriva civile di un paese che dimostra di non aver mai abdicato al suo spirito aggressivo. (Paolo Mereghetti)”
Gratuito
cinetecadibologna.it

Ore 18.30 Lady Stardust
Parco del Cavaticcio via Azzo Gardino, 65
Let's Friday. Agonia DJ
Conturbanti tappeti sonori a cura di selector sempre diversi. Agònia fa dell’eclettismo la sua cifra stilistica, mixando le hit commerciali degli Anni '90 con le moderne produzioni di Kalkbrenner.
Ore 23.00 Cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi Rio 2016
proiezione all'interno del groundfloor.
Ingresso gratuito senza tessera
cassero.it

Ore 19 Kilowatt Summer
Serre dei Giardini Margherita Via Castiglione, 132-136
Cucina Sonora + Marco Unzip Djset
Serra Elettrica .Il progetto Cucina Sonora nasce da un’ idea di Pietro Spinelli (Maniscalco Maldestro e Borrkia Big Band), davanti a copiosi piatti di spaghetti e lunghe discussioni teoriche sulla musica. A questi discorsi è seguita la pratica, un connubio tra analogico e digitale, un cantautorato dove le storie raccontate dal pianoforte sono servite su un letto di elettronica che avvolge e fonde classico e moderno.
https://www.facebook.com/kilowattbologna

Ore 21 PaRcoscenico
Parco di Villa Angeletti via Carracci 10
Velvet Goldmine di Todd Haynes (Gran Bretagna/USA, 1998)
Che Genere? | Agosto rassegna di film al Parco di Villa Angeletti.
Che Genere?. rassegna di film che si propone di esplorare le tematiche legate al genere ed alla sessualità attraverso la visione di pellicole che, spaziando tra i decenni e mostrando linguaggi e produzioni differenti, permettano di proporre un'analisi dei comportamenti e dell'evoluzione storica dell'approccio a questi temi che sia fruibile da qualsiasi tipo di pubblico. La filmografia è stata infatti scelta per essere adeguata per famiglie con bambini, per giovani e per qualsiasi avventore del Parco. L'introduzione iniziale a cura dell'Associazione servirà a mettere in luce le tematiche e fornire possibili chiavi di lettura.
L'Associazione Culturale Diciottoetrenta nasce come aggregazione di persone che si propongono di svolgere attività culturali, di tempo libero, ricreative e di promozione sociale.
https://www.facebook.com/parcoscenicobologna

Ore 21.30 Segui la Zebra e trovi la frutta
Giardino di via Abba Via C. Abba 6/a
Canal burlesque e le Ballerine B.B. Burlesque di e con Gabriele Baldoni
Coreografie di Claudia Rota. Lo spettacolo è riservato ad un pubblico adulto.
A conclusione della serata ci sarà un momento di intrattenimento finale con l’offerta di frutta fresca.
Ingresso 7€
https.//www.facebook.com/Teatro-dei-25-354029011380472/

Ore 21.45 Arena Puccini
Arena Puccini Via Sebastiano Serlio 25/2
Il condominio dei cuori infranti
di Samuel Benchetrit, Francia/2016, 100’
con Isabelle Huppert, Gustave Kervern, Valeria Bruni Tedeschi, Tassadit Mandi
prezzo intero 6 €
ridotto 4.50 €
cinetecadibologna.it

Mascarella in Sfoglia 2016
serate dedicate alla tradizione della pasta fatta a mano.. sotto le stelle di via Mascarella
via Mascarella sotto le stelle Via Mascarella 24/b
Scuola di sfoglia, dimostrazioni, ricettari, primi tirati al mattarello con possibilità di degustazione al tavolo.
Bologna è la città del cibo, uno dei punti di forza della sua cucina è la pasta sfoglia fatta a mano, durante il mese di agosto, davanti alla Cantina Bentivoglio, turisti e cittadini rimasti in città potranno osservare le sfogline al lavoro “live” e degustare le specialità preparate.
In via Mascarella verrà allestita una postazione completa di produzione tradizionale della pasta, le sfogline della Cantina Bentivoglio si alterneranno durante tutto l’arco di ogni serata preparando continuamente le tante specialità della sfoglia per cui la nostra cucina è famosa nel mondo. Le sfogline saranno a disposizione del pubblico per rispondere a domande, eventualmente mostrare, addirittura guidare interventi hands on.
Le primissime serate saranno allietate dall’intrattenimento musicale del Salotto del Jazz.
http://www.cantinabentivoglio.it/

Ore 21 Bologna Magica
Acquacadabra. Percorsi in superficie sulle vie d'acqua
visita guidata a cura dell'Associazione Mutus Liber
Percorsi in superficie sulle vie d'acqua alla scoperta degli eventi e dei personaggi misteriosi che l'hanno celebrata nel mondo. Acque dotte. dalla Grande Madre a Bona Dea, Iside fino alle storie e alle leggende dei Canali, tra creature d’acqua ed antiche malie. il diavolo… e l’Acqua santa. La lavorazione della canapa e della seta, e il loro linguaggio simbolico.
Prenotazione obbligatoria al 3349975005 o prenotazioni.bolognamagica@gmail.com oppure presso Bologna Welcome - P.zza Maggiore 1/E, tel. 0516583111.

ore 19.30 Insolito Bus
Emozioni con...trasporto con Malandrino & Veronica
Un tour con Malandrino & Veronica ogni mercoledì, giovedì, venerdì, sabato.
Tutti i mercoledì e giovedì. h 19.30. The Funny Food Bus (Aperitivo on the road);
h 22. Villa Aldini Tour (Degustazioni & Performances).
A cura di Applausi snc & Andrea Maioli.
Info e prevendite. Bologna Welcome Piazza Maggiore, 1/e, Tel. 051231454 – 0516583111, email. ticket@bolognawelcome.it (dal lun al sb 9-19, dom e festivi 10 – 17)

Commenti