RAI3: CHE TEMPO CHE FA Ospiti Zucchero, Martin Castrogiovanni, Vittorio Sgarbi e Michele Ainis

05/06/2016 - 20:10
Arriva Zucchero “Sugar” Fornaciari  a “Che tempo che fa”, il talk show condotto da Fabio Fazio in onda domenica 5 giugno alle 20.10 su Rai3. Dopo oltre sessanta milioni di dischi venduti nel mondo, Zucchero - il 29 aprile scorso - ha pubblicato “Black Cat”, il tredicesimo album registrato in studio in più di trent’anni di carriera  (il primo, “Un po’ di Zucchero” è del 1983), cinque anni e mezzo dopo “Chocabeck”, uscito nel novembre del 2010. Da “Black Cat”, edito in quattro versioni – italiana, internazionale, spagnola e giapponese – sono tratti i due singoli, “Partigiano Reggiano” e “Ci si arrende” che Sugar esegue dal vivo, nello studio di “Che tempo che” fa, accompagnato dalla sua band.
Ospiti, inoltre, Michele Ainis, giurista e costituzionalista, e Vittorio Sgarbi, critico e storico dell’arte, che dal 12 maggio sono in libreria con “La Costituzione e la Bellezza”, ampio saggio che Sgarbi così riassume: “In questo libro ho commentato quanto della bellezza si rischia di perdere e quanto la Costituzione tuteli la bellezza; Ainis ha invece studiato la bellezza della Carta, come è ben scritta e quante cose giuste dice”.
A “Che tempo che fa” anche Martin Castrogiovanni, uno dei piloni destri più conosciuti a stimati a livello internazionale, tre volte consecutive Campione d’Inghilterra con i Leicester Tigers, club in cui ha militato dal 2007 al 2013, anno in cui è passato al Tolone con cui ha vinto il Campionato francese e due volte successive la Champions della palla ovale. Castrogiovanni ha indossato per 118 volte la maglia azzurra della Nazionale italiana di rugby, partecipando a tutti i Sei Nazioni dal 2003 ad oggi e a quattro edizioni del Mondiale.
Gli ospiti sono presentati da Filippa Lagerback, mentre Luciana Littizzetto chiude la trasmissione con il suo originale commento delle notizie della settimana.
Il programma di Rai3 prodotto da Endemol Italia è in onda dagli studi del Centro di Produzione Rai di Milano con la regia di Duccio Forzano.

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online