INDULGENCE 2016: AD ASTI IL 2 E 3 LUGLIO 2016

Cinema, tv, attualità, informazione, musica: Good Look ospita nel cuore della città Dante Ferretti, Dario Argento, Federico Moccia, Piero Chiambretti, Carlo Freccero, Armando Spataro, Francesco Pizzetti, Michele Vietti. Musica in strada e dj set serale.
Il festival presentato in Comune con il Sindaco di Asti Fabrizio Brignolo e l'assessore alla Cultura Massimo Cotto. 

Indulgence Chromatics Festival è la terza edizione dell’evento creato da Good Look, che raccoglie l’eredità dei primi due anni e quella di Asti Aperta 2015, arricchendo la proposta culturale e di intrattenimento. Due giorni nel cuore di Asti, in piazza San Secondo, sabato 2 e domenica 3 luglio con personalità di primissimo piano, musica e animazione. Indulgence diventa un minifestival che concentra in un week end attualità, informazione e spettacolo ad altissimo livello, aperto a tutti.

Si inizia sabato 2 luglio, dalle 12 alle 22, nelle vie del centro di Asti con “Bandaradan - Musica per i tuoi occhi!”, musica e street band in centro città. Bandaradan è un’orchestra di zigani con un repertorio originale ispirato alla musica balcanica e circense, inframmezzato da gags esilaranti.
Alle 18,30, in piazza San Secondo, il cinema è protagonista in un incontro inedito tra artisti di fama mondiale: Dante Ferretti e Dario Argento, con la conduzione di Federico Moccia in “Un americano a Roma”.
Il tre volte premio Oscar per la scenografia Dante Ferretti e il Maestro del brivido Dario Argento si raccontano con lo scrittore/autore Moccia, che torna un anno dopo la partecipazione ad “Asti Aperta”, questa volta in veste di moderatore. Un appuntamento esclusivo con personaggi che sono già nella storia del cinema e che permetterà al pubblico di conoscere da vicino i loro mondi, ma anche le loro personalità e la loro storia. Dario Argento e Dante Ferretti sono senza alcun dubbio eccellenze italiane nel mondo. La poliedricità di Federico Moccia sarà di stimolo ai racconti degli artisti, per un backstage che diventa spettacolo, in scena.
L’incontro è valido per l’aggiornamento professionale degli architetti.
Il sabato sera continua alle 22 nella Green Zone nel cortile del Municipio con il DJ Set Live insieme a Marco Gallo e Alessandro Lopez. Due DJ che annoverano esperienze alla consolle di numerosi locali ed esperienze nazionali e internazionali promettono il meglio del sound nella Green Zone, nel cuore della città.
La notte è lunga e al Vanilla Summer Club, ad Asti Lido, Indulgence 2016 invita a ballare con “Don’t stop the music!”, a partire da mezzanotte.

Domenica 3 luglio, dalle 12 alle 22, nel centro città torna la musica e la street band con Bandragola Orkestar, band italiana con musicisti di lunga esperienza dal jazz, al folk, dal blues al klezmer.
Alle 17,30, in piazza San Secondo, tornano i grandi incontri con il Procuratore della Repubblica di Torino Armando Spataro, l’ex Garante della privacy Francesco Pizzetti e l’avvocato già vicepresidente del CSM Michele Vietti in “Intercettazioni: diritto alla privacy e all’informazione”. Lo scottante tema vede posizioni differenti che sfociano in un dibattito di attualità, moderato dal vicedirettore del quotidiano La Stampa, Luca Ubaldeschi. Il confine tra il diritto alla privacy e la libertà del giornalista nel rispetto delle regole deontologiche varia i contorni con lo sviluppo dei nuovi media. Gli ospiti di Indulgence rappresentano più mondi e altrettante esigenze: quelle della stampa, della Magistratura, dei cittadini.
L’incontro è valido per l’aggiornamento professionale dei giornalisti.

Alle 19 gran finale di Indulgence 2016 con “Quinto potere”: la televisione di oggi sotto la lente di Carlo Freccero e Piero Chiambretti, moderati da Piero Negri Scaglione, vicecaporedattore del quotidiano La Stampa. I due personaggi vantano curricula di prim’ordine: Freccero, attuale componente del Consiglio di Amministrazione della RAI, è stato direttore di reti televisive italiane e francesi; Chiambretti, amatissimo e pluripremiato conduttore di programmi tv, è eclettico personaggio molto legato a Torino, sua città di adozione. “Quinto potere”, dal celebre film del 1976, vuole scavare nel mondo della televisione di oggi e fare emergere vizi e virtù del mezzo di comunicazione più popolare.

“lndulgence Chromatics Festival  - spiega Good Look, negozio di ottica di Carlo Belvisi, ad Asti - è intrattenimento e approfondimento.  Su un palco nel cuore della città si incontrano artisti e professionisti che si aprono al pubblico andando oltre i confini del personaggio pubblico, affrontando temi di attualità e raccontando storie di vita”.
“Gli appuntamenti in piazza, l’animazione musicale nelle vie del centro e gli argomenti proposti con ospiti di eccellenza - afferma il sindaco di Asti Fabrizio Brignoloconfermano la vivacità culturale del territorio. La partnership tra Good Look e Comune di Asti è un esempio di come privato e pubblico possano raggiungere traguardi importanti per la città e i suoi abitanti”.

In caso di pioggia gli incontri si svolgono al Teatro Alfieri.


GLI OSPITI
(in ordine alfabetico)

Dario Argento: soprannominato Maestro del Brivido, è regista, sceneggiatore, produttore cinematografico. Ha firmato capolavori come “Profondo Rosso” e “Suspiria”, “La sindrome di Stendhal” e altri cult, spaziando dal thriller all’horror.
Piero Chiambretti: conduttore televisivo, showman vincitore di numerosi premi per le sue trasmissioni ironiche e originali: da “Prove tecniche di trasmissione” a “Prontochiambretti”, da “Markette” a “Grand Hotel Chiambretti”. E’ stato anche presentatore del Festival di Sanremo e del DopoFestival.
Dante Ferretti: tra i più importanti scenografi al mondo, vincitore di tre premi Oscar e numerosi riconoscimenti internazionali, ha lavorato con Fellini, Pasolini, Martin Scorsese, Tim Burton e tantissimi altri artisti.
Carlo Freccero: membro del cda RAI, già direttore di reti tv italiane e francesi, autore televisivo, docente universitario e grande esperto di comunicazione
Federico Moccia: autore cinematografico e televisivo, scrittore, sceneggiatore, regista. Torna ad Asti un anno dopo per incontrare e moderare l’incontro tra due geni italiani del cinema internazionale.
Francesco Pizzetti: professore ordinario di diritto costituzionale a Torino, docente alla LUISS, già Garante della privacy dal 2005 al 2012.
Armando Spataro: Procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Torino, già Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Milano, saggista.
Michele Vietti: avvocato, docente universitario, già vicepresidente del CSM, è stato Sottosegretario al Ministero della Giustizia e al Ministero dell’Economia e delle Finanze e Presidente delle Commissioni ministeriali per la riforma del diritto societario e del diritto fallimentare.


LA MUSICA

Bandaradan
Orchestra “folle” di zigani con un repertorio originale che trae spunto dalla musica balcanica, klezmer e circense. Giocolieri di pentagrammi, funamboli della musica con tromba, fisarmonica, sax baritono e grancassa, intervallano la musica a divertenti gags.
Bandragola Orkestar
Brass band italiana nata dall'incontro di musicisti provenienti da diverse realtà che amalgamano suoni ed esperienze in un identità collettiva. Jazz, blues, folk, klezmer: la band ha collaborato, tra gli altri, con Carlo Actis Dato, Roy Paci e Luca Morino. Nel 2013 è stata protagonista delle incursioni musicali al 31° Torino Film Festival, sotto la guida di Paolo Virzì.
Marco Gallo
Dj resident del Loft Club di Asti, al quindicesimo anno dietro le consolle di numerosi locali del Piemonte, ha condiviso il palco con dj del calibro dei VINAI, Djs from Mars, Rudeejay, Albertino, Prezioso e molti altri.
Alessandro Lopez
Nel 2002 ottiene la sua prima consolle al Boca Club di Asti, dove propone il suo sound house e tech-house. Raggiunge poi molti locali italiani, per arrivare poi a Ibiza.





INDULGENCE 2016 è su FACEBOOK:

Commenti