11 Giugno 2016 GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE

 Aspettando la sfida tra i Galeoni, ecco gli appuntamenti di domani, sabato 11 giugno
GAETANO CURRERI E I SOLIS STRING QUARTET SCALDANO L’ATTESA PER LA 61a EDIZIONE DEL PALIO REMIERO DELLE ANTICHE REPUBBLICHE
foto mostra collettiva fotografica regata 2012 libro pica
Alle 21.30 il live gratuito in piazza Municipio ad Amalfi. Corse speciali della Tra.vel.mar. per il concerto, da e per Salerno, Minori, Maiori
In mattinata presso il Comune di Amalfi l’inaugurazione della collettiva fotografica con le immagini più belle dell’edizione 2012 e il gemellaggio tra le ANPAS delle quattro Repubbliche Marinare
Nel pomeriggio ad Atrani il Gala degli Equipaggi e la verifica delle imbarcazioni

Salerno, 10 giugno 2016 Partito il conto alla rovescia per la 61a Regata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane in programma domenica 12 giugno ad Amalfi (SA), sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Diversi gli appuntamenti, organizzati dal Comitato cittadino di Regata, presieduto dal Sindaco di Amalfi Daniele Milano, per introdurre turisti e amalfitani nella suggestiva atmosfera dell'evento, volto a rinsaldare i rapporti tra le quattro città protagoniste, unite dai fasti del passato e dall'agonismo del presente.
La giornata di domani, sabato 11 giugno, si apre infatti alle 11.45 presso il Comune di Amalfi con l’inaugurazione della mostra collettiva fotografica che ripercorre, con scatti inediti e dettagli originali, la trionfale Regata Storica delle Antiche repubbliche Marinare del 2012 in cui Amalfi si è imposta sul filo di lana. Un pomeriggio palpitante di colori, emozioni, passioni intense che rivive in trenta gigantografie di varie misura che riproducono gli scatti di Massimo Pica, Nicola Ianuale, Andrea Lucibello, Marco Fiore raccolti anche in un prezioso volume. I quattro fotografi, coordinati da Massimo Pica, hanno immortalato momenti indimenticabili destinati a diventare storia della comunità amalfitana per i decenni ed i secoli a venire: l’attesa prima della partenza, la fatica dei vogatori, i momenti salienti della gara, l’arrivo al cardiopalma, l’esplosione di gioia all’annuncio della vittoria di Amalfi attesa da anni. La mostra sarà successivamente arricchita con le immagini dell’edizione 2016 e resterà visitabile fino al 27 giugno, giorno dei festeggiamenti di Sant’Andrea, patrono di Amalfi.
A seguire, alle ore 12 presso il Salone Morelli del Municipio, è in programma la Cerimonia di Gemellaggio tra le Anpas - Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze - delle quattro Repubbliche Marinare (Amalfi, Genova, Pisa, Venezia).
È fissato invece per le ore 18 il Gala degli Equipaggi e la presentazione alle Autorità nella vicina Atrani, teatro anche della verifica delle imbarcazioni, con la quale si testimonia la conformità al Regolamento, che prevede una lunghezza di 11,50 metri, una larghezza di 1,65 metri e un peso inferiore non ai 760 kg.
A scandire il ritmo dell’attesa, in serata, le "Canzoni da Camera" interpretate da Gaetano Curreri, leader degli Stadio, con il Solis String Quartet. Una delle voci tra le più originali della musica italiana e l’eclettico quartetto d’archi composto da Vincenzo Di Donna (Violino), Luigi De Maio (Violino), Gerardo Morrone (Viola), Antonio Di Francia (Violoncello) si incontrano per dare vita ad un viaggio appassionato nella canzone d’autore, trasportata in una dimensione sonora più intima. Un “absolutely live” ricco di stile ed eleganza che spazia a tutto tondo nella musica, con omaggi inediti, dai Beatles a Lucio Dalla, partendo proprio da “Chiedi chi erano i Beatles”, che Curreri compose con Roberto Roversi. In repertorio anche alcune delle canzoni più conosciute dei vincitori di Sanremo 2016 e quelle scritte dal leader degli Stadio con Vasco Rossi (“Un senso”, “Prima di partire per un lungo viaggio” e “Dimmi che non vuoi morire”). «Canzoni da camera proprio per “svestirle” delle sonorità più rock “vestendole” di quelle classiche», spiega Gaetano Curreri della sua esperienza con i Solis. «Per me è l’opportunità di cantare canzoni che non ho mai interpretato dal vivo, di rileggere alcune degli Stadio e altre scritte per Irene Grandi e Patty Pravo, che, in alcuni casi, sono diventate dei classici, permettendomi cosi di esaltarne la loro natura melodica ed acustica». L’appuntamento con il concerto, gratuito, è in piazza Municipio ad Amalfi (ore 21.30). Per l’occasione, la compagnia di navigazione Tra.vel.mar ha attivato corse aggiuntive e speciali al quotidiano servizio di traghetti. In particolare, è istituita da Salerno una corsa alle ore 20 in direzione Amalfi e una corsa alle ore 24 di ritorno; aggiunta anche una corsa con partenza alle 20.15 da Maiori e alle 20.30 da Minori verso Amalfi, con ritorno ai due comuni alle ore 24. Per informazioni 089 872950, www.travelmar.it.
La 61a edizione della Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare è realizzata con il supporto degli sponsor Pasta Antonio Amato e Volkswagen, sponsor tecnici Ferrarelle e NH Collection Hotels. Media partner ufficiale Radio Kiss Kiss. Tutti gli aggiornamenti sull’evento sulla pagina ufficiale: facebook.com/regata.repubbliche.marinare/

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online