ARTE E DINTORNI “Bari, un ponte tra oriente e occidente ”6 e 27 maggio 2016 h 9,30-12,30 e 16,30-19,30.

L’Istituto Comprensivo Statale “Japigia II – Torre a Mare” di Bari, diretto dal Dirigente scolastico Anna Maria Lagattolla, apre le porte delle sue otto scuole per  portare nel territorio cittadino la mostra “ARTE E DINTORNI”, giunta alla sua quinta edizione.
 Il tema individuato  quest’anno è: “Bari, un ponte tra oriente e occidente” con la finalità di  sviluppare  il senso di appartenenza al proprio territorio attraverso l’individuazione di “segni” e  “simboli”  in cui scoprire l'identità   della nostra città.
Una finalità importante tanto più se coniugata con lo sviluppo dell’espressione creativa per riconoscersi in un particolare modo di rappresentare la realtà che ci riporta al concetto democratico di arte  che  educa al sentire estetico e al  piacere del bello e favorisce i processi di identificazione e di socializzazione.
In mostra memorie mediterranee, elementi naturali, composizioni tridimensionali con materiale riciclato,  icone , tele, manufatti con diverse tecniche…video, messaggi trasversali che esprimono creatività e fantasia e rendono gli alunni protagonisti attivi ed entusiasti. I topos della città, le storie di san Nicola, i significati di una città aperta ad oriente e occidente nella storia passata e nelle memorie più prossime.
La formula dell’esposizione  intende entrare nel cuore degli spazi cittadini più prossimi alle scuole con due   eventi  distinti per Torre a Mare e per Japigia.
Il primo evento avrà luogo a Torre a Mare, nella elegante P.zza Vittorio Veneto il  19 maggio  dalle h 16,00 alle h 19,30 ove  esporranno la scuola secondaria di primo grado “Rita Levi Montalcini”, la scuola primaria Mameli e le scuole dell’infanzia Ardito e  Aquaro di Torre a Mare.
Il secondo avrà luogo presso la sala “Francesco Mansueto” nell’Arena Giardino di Via Caldarola dove esporranno la scuola primaria “Rodari” e le scuole dell’infanzia Padre Pio, L. Radice e Lascito Ranieri nei giorni 26 e 27 maggio h 9,30-12,30 e 16,30-19,30. 
Un ringraziamento particolare all’ass.to alle Peg del Comune di Bari che ha permesso la collaborazione con la Fondazione Myrabilia nelle classi quarte e quinte e nelle scuole dell’infanzia  con percorsi di sperimentazione e ricerca  mirati a far scoprire e riconoscere Bari attraverso la figura simbolo di San Nicola, restituendole la dimensione della funzione di città aperta, accogliente e ponte tra il Mediterraneo e l’Europa.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(Dott.ssa Anna Maria Lagattolla)

Commenti