8° Giornata Nazionale sulle Miniere: un viaggio lungo La Via della Magnetite di Cogne

Per il quarto anno consecutivo Fondation Grand Paradis celebra la
Foto archivio FGP_2 (2)
Giornata Nazionale sulle Miniere. Nell’ambito di questa iniziativa a carattere nazionale, che si prefigge di diffondere presso il grande pubblico una nuova consapevolezza legata al turismo geologico, Fondation propone l’evento “La Via della Magnetite”. Il trekking, in programma per sabato 28 Maggio, porterà i partecipanti a scoprire i segreti di un sito che, per lungo tempo, è stato uno dei più importanti del nostro Paese per l’estrazione di magnetite: la miniera di Cogne.

Una guida escursionistica naturalistica del luogo accoglierà il gruppo presso il Centro Espositivo Alpinart del Villaggio Minatori, accompagnandolo in seguito all’imbocco del sentiero che da Montroz si inerpica lungo il versante del Monte Creya. Il trekking percorrerà a ritroso il cammino che, durante il periodo di sfruttamento del giacimento, il minerale effettuava dopo essere stato estratto dalla montagna: prima tappa del percorso sarà il sito di Costa del Pino (2030 metri di altitudine), seguito a breve distanza da quello di Colonna (2400 metri di altitudine), suggestiva testimonianza di archeologia industriale. Esplorando i dintorni dell'imponente complesso minerario abbandonato, il visitatore avrà la possibilità di respirare l’atmosfera che negli anni di piena operatività caratterizzava questo luogo: le costruzioni diroccate, le finestre ormai prive di vetri che si aprono sulla vastità dei locali interni e le rovine della teleferica che veniva sfruttata per portare a valle il materiale estratto sono solo alcune delle documentazioni silenziose che colpiranno l’immaginario dei partecipanti.

A queste mute testimonianze si affiancherà la voce esperta di uno degli ultimi minatori di Cogne, che racconterà numerosi aneddoti riguardanti la vita ed il lavoro in miniera, illustrando le ragioni per cui l’attività estrattiva è stata così importante per la vallata e per la regione Valle d’Aosta. L'escursione proseguirà fino a Liconi, antico sito a cielo aperto per l’estrazione della magnetite.

Il tracciato ad anello, che verrà completato nel pomeriggio e che si rivelerà anche un’interessante occasione per approfondire la conoscenza di flora e fauna locali, è caratterizzato da un dislivello di circa 800 metri e si snoda in un ambiente di media montagna, offendo scorci di incantevole bellezza sulle vette del Gran Paradiso e del Monte Bianco.

Il trekking si concluderà presso il Centro Espositivo Alpinart con una visita guidata dell’esposizione permanente “La Miniera di Cogne”.

La quota di partecipazione è di 11 euro e l’iniziativa avrà luogo esclusivamente al raggiungimento del numero minimo di 20 partecipanti. In caso di maltempo l’escursione sarà annullata.
Il programma completo e la scheda di iscrizione sono disponibili sul  sito www.grand-paradis.it. L'iscrizione dovrà essere inviata a Fondation Grand Paradis entro il 24 maggio 2016.

Commenti