TGR AMBIENTE ITALIA Materie prime e sostenibilità

Le materie prime che scegliamo per la nostra economia, il modo in cui le estraiamo, le tecnologie che impieghiamo, le industrie che alimentano segnano in modo determinante il nostro rapporto con l’ambiente e con la società umana. Una di queste, il Coltan, minerale usato per computer e telefonini, ha segnato profondamente, e drammaticamente, la storia del Congo. Se ne parla ad “Ambiente Italia”, il settimanale verde della Tgr curato da Battista Gardoncini e condotto da Laura De Donato, in onda sabato 16 aprile alle 12.55 su Rai3.
John Mpaliza, ingegnere informatico originario della repubblica democratica del Congo che da anni sta girando a piedi l'Italia e l'Europa, ora andrà anche in l'Africa, per raccontare a tutti l’impronta del Coltan sulla vita e la salute dei congolesi, sull’ambiente, sulla società.
Ma tecnologia significa anche rifiuti che tornano alla terra: ad “Ambiente Italia” un viaggio alla scoperta della sorte di tutti i nostri apparecchi tecnologici dopo che sono stati “buttati”. Nei lavoratori del Cnr di Lecce, invece, le nanotecnologie sono al servizio dell’ambiente, proprio per combattere l'inquinamento.
Obiettivo, inoltre, sulle sorti del brevetto per i filtri anti-particolato per motori diesel, creati da un’azienda di Vicenza, che non riescono a ottenere l’omologazione del Ministero dei Trasporti.
In chiusura, una scheda sul quesito referendario sull’estrazione di idrocarburi entro le 12 miglia dalle nostre coste, sul quale i cittadini sono chiamati a esprimersi domenica 17 aprile.

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online