RAI1: PASSAGGIO A NORD OVEST Groenlandia, deserto di Atacama e Cape Cod 09/04/2016 - 17:45

www.ufficiostampa.rai.it - Foto:Wikimedia.com CC BY-SA 3.0
Sabato 9 aprile nella puntata di Passaggio a nord ovest, su Rai1 alle 17.45, Alberto Angela si recherà in Groenlandia, dove si conoscerà da vicino la storia e l’origine dei Vichinghi. Nel Museo Nazionale delle Antichità di Oslo, si ammireranno le testimonianze degli usi e costumi di questo popolo di grandi navigatori che, senza conoscere gli strumenti dell’orientamento come la bussola, riuscì nella propria espansione grazie a maestria e ingegneria navale. Si scoprirà da vicino il rapporto dell’essere umano con uno dei luoghi più difficili della Terra: il deserto di Atacama, il più arido del mondo, dove l’industria mineraria assorbe la poca acqua disponibile, dove la ricchezza del sottosuolo ha portato al degrado dell’ambiente e all’impoverimento delle comunità locali. Un deserto che per anni ha nascosto gli orrori del regime di Augusto Pinochet.
La penisola di Cape Cod, in America del Nord, non è solo una rinomata località turistica; qui infatti da molto tempo viene coltivato il mirtillo rosso, una bacca che si presta a diversi usi. Durante la raccolta, i campi di mirtillo vengono allagati, dando luogo a uno spettacolo davvero unico. In questo documentario, si seguiranno in particolare le vicende dei Mann, una famiglia che da quattro generazioni coltiva i preziosi mirtilli rossi.
Per la serie “Animali che hanno fatto la storia”, si conoscerà un curioso mammifero, la lontra marina. Questa creatura vive tra le foreste di Kelp gigante dell’Oceano Pacifico, lungo la costa occidentale dell’America settentrionale e della Russia.

Commenti