MTV AWARDS 2016 LIVE DAL PARCO DELLE CASCINE DI FIRENZE DOMENICA 19 GIUGNO

FRANCESCO MANDELLI
CONDURRÀ GLI MTV AWARDS 2016
LIVE DAL PARCO DELLE CASCINE DI FIRENZE
DOMENICA 19 GIUGNO

L’appuntamento con gli MTV Awards 2016 è fissato per Domenica 19 Giugno al Parco delle Cascine di Firenze e in diretta dalle 21.00 in esclusiva su MTV (canale 133 di Sky).

Sarà Francesco Mandelli, attore, presentatore, autore e musicista, nonché volto storico di MTV, a far da padrone di casa della quarta edizione degli MTV Awards. Nei prossimi giorni verranno annunciati i primi performer dell’edizione 2016!

Gli MTV Awards sono il grande evento live di musica e spettacolo di MTV, il brand di intrattenimento di Viacom International Media Networks Italia, l’azienda guidata dall’A.D. Andrea Castellari.

Il Comune di Firenze è anche quest’anno Partner Istituzionale degli MTV Awards 2016.

Segui gli MTV Awards sulla pagine Facebook https://www.facebook.com/MTVAwardsOfficial/ e https://www.facebook.com/mtvitalia. Commenta con l’hashtag ufficiale #ItalianMTVAwards.

Sul sito di www.mtv.it/mtvawards si possono rivedere i momenti migliori e i vincitori delle diverse categorie degli MTV Awards 2015, in attesa di poter votare gli artisti in nomination per questa edizione che avrà in serbo molte sorprese. Per news e curiosità sull’evento visita il sito di MTV.

Segui MTV Italia online su mtv.it, Facebook, Twitter, Instagram e G+




Biografia Francesco Mandelli
Francesco Mandelli (Erba, 3 aprile 1979) è un attore, presentatore, autore e musicista, noto per aver esordito nel 1998 nei panni del “nongiovane” con Andrea Pezzi, su MTV. Negli anni ha consolidato il suo ruolo all’interno dell’emittente con molti programmi di successo da lui scritti ed interpretati (tra i quali “Tokusho”, “Videoclash”, “BlackBox” e “Lazarus”) e da ultimo il fortunato sketch show “I soliti idioti” giunto fino alla quarta serie. Ha avuto ruoli importanti anche in film campioni d’incassi come “Manuale d’amore” di Giovanni Veronesi, “Natale a Miami” e “Natale a New York” di Neri Parenti. Nel 2008 in prima serata su Rai Tre è lui ad affiancare Paola Cortellesi nello show “Non perdiamoci di vista”. Nel 2009 è coprotagonista del film di Massimo Venier “Generazione 1000 euro” ed entra a far parte del cast della serie tv “Squadra Antimafia”, in onda in prima serata su Canale 5. Nello stesso anno è sceneggiatore ed attore del film “I soliti Idioti”, da subito un fenomeno cinematografico. In contemporanea partecipa al primo lungometraggio di Adam Green dove recita assieme ad artisti e musicisti della scena newyorkese, oltre che con l’attore Macaulay Culkin.  Il 2012 è l’anno in cui oltre alle serie, doppia l’atteso ritorno del cartoon “Beavis and Butt-head” (dopo 14 anni di assenza). Mandelli torna inoltre a teatro con un tour della premiata serie comica, pubblica il libro “I soliti idioti” per Mondadori e sempre con il compagno d’arte Fabrizio Biggio esce a Natale con la seconda opera “I 2 Soliti Idioti”. Nel 2013 è il protagonista di “Pazze di Me” un film di Fausto Brizzi ed esce inoltre il cartoon Pixar da lui doppiato “Monster University”, mentre alla fine dello stesso anno lo ritroveremo tra i protagonisti di “Colpi di Fortuna” di Neri Parenti. A ottobre 2013, assieme a Biggio, è protagonista di una performance dell’artista Maurizio Cattelan all’accademia di belle arti di Bologna e sempre nello stesso anno gira l’Italia e l’Austria con un tour musicale con l’amico cantautore americano Adam Green. Nel 2014 Mandelli si occupa, assieme al socio Biggio, della sceneggiatura e regia della nuova opera “La solita commedia-Inferno”, uscita a febbraio 2015. Pubblica un suo libro di racconti “Osnangeles”, edito da Baldini&Castoldi ed è nelle sale a Natale con il doppiaggio del cartoon di Eagle Pictures “Paddington”. Nel 2015 Mandelli è tra i protagonisti di “Natale col Boss” di Volfango De Biasi, affiancando Lillo e Greg in coppia con Paolo Ruffini. Nello stesso anno doppia il protagonista di un cartone animato francese dal titolo “Pourquoi j’ai (pas) mangé mon père” per la regia dei Sig.ri Tanguy DeKermel, Thomas Szabo e Jamel Debouzze, basato sul romanzo “The Evolution Man” di Lewis Roy.

Commenti

Eventi News 24 - Notizie online