Eventi: Dulcamara Circus da domenica 27 marzo al 1 maggio‏ 2016

Dulcamara Circus da domenica  27 marzo al 1 maggio: circo, teatro, musica e arti visive si incontrano per una rassegna dall’alto contenuto artistico 


Gli spettacoli di circo-teatro, che uniscono differenti linguaggi artistici, troveranno nel bio-agriturismo di Ozzano dell’Emilia uno scenario naturale che amplificherà le emozioni che gli artisti italiani e internazionali sapranno creare per tutta la famiglia. 

Ozzano dell’Emilia (BO), 25 marzo 2016 – Una rassegna dove la magia del circo-teatro troverà un palcoscenico naturale d’eccezione per un abbinamento in grado di emozionare sia gli adulti che i più piccoli. Con Dulcamara Circus, il bio-agriturismo di Ozzano dell’Emilia sarà infatti l’inedito teatro che accoglierà artisti eclettici che, unendo sapientemente differenti discipline artistiche, porteranno in scena performance sorprendenti e poetiche.

Il ricco programma allestito dalla Compagnia Nando e Maila, che cura la direzione artistica della rassegna, prevede una serie di appuntamenti che, a partire dal 27 marzo, animeranno Dulcamara trasformandola in un luogo dove immergersi completamente in un’atmosfera magica.

Domenica 27 marzo, alle 16, la Compagnia Nando e Maila metterà in scena “Le acrobazie musicali di una coppia in disaccordo”, un concerto-spettacolo comico con acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore.

Il 28 marzo sarà la volta del Circo Pitanga che sul prato della fattoria metterà in scena il suo “Sogni d’estate”. Un evento dove teatro, acrobazie e poesia cattureranno l’attenzione degli spettatori trasportandoli in un mondo fantastico.

Il 29 marzo e 2 aprile (ore 17.30) nella sala delle Arti, la Scuola di Circo “A testa in giù” intratterrà il pubblico con “Dalla terra al Cielo” coinvolgendolo in fantastiche visioni di mondi nuovi dalla gravità ribaltata e dall’equilibrio precario.

Spazio ai burattini il 3 aprile (ore 16.00). Con “Lutka” il Teatrino di Carta propone uno spettacolo divertente e ricco di trovate che trasferisce, anche ai più piccoli, messaggi importanti come quello del potere vissuto attraverso il concetto di possesso.

Dedicato a tutti, dai 6 anni in su, il 9 aprile, alle 15.30, si aprirà il laboratorio di giocoleria. Un’occasione preziosa per avvicinarsi al mondo delle arti circensi mettendo alla prova le proprie capacità di coordinazione e intuito. In questo caso la quota di partecipazione e di 5 euro.

Sempre la Sala delle Arti farà da cornice il 10 aprile (ore 16) alla performance di Giulio Lanzafame che con “Tramp” ci racconta di un trasloco che da ordinario e usuale si trasforma in un’esperienza straordinaria alla quale il pubblico è chiamato a partecipare.

Uno spettacolo musicale di alta intensità poetica è quello che si terrà il 17 aprile (ore 15.30) nel punto panoramico di Dulcamara. “L’albero che suona la sega” di Mario Levis trasporta il racconto in una dimensione onirica, suggestiva e paradossale.

Grucce e appendini si animeranno magicamente nello spettacolo che, sempre il 17 aprile (ore 17) si terrà nella Sala delle Arti. In “Hanger?” Mario Levis eserciterà le proprie abilità di clown eccentrico per divertire il pubblico con i suoi oggetti capaci di volare, trasformarsi e persino innamorarsi.

Il 24 aprile, alle 16.00, la Compagnia Lannutti & Corbo sarà protagonista di “All’Incirco Varietà”, un crescendo pirotecnico di comicità, magia, acrobazia, poesia e follia. Un vero e proprio varietà surreal-popolare animato da personaggi bizzarri e assurdi.

La rassegna Dulcamara Circus si chiuderà il 1 maggio, alle 16, con “Lo sciroppato” di               Mr. Lucky. Sul prato della fattoria equilibrismi, volteggi, verticali e acrobazie strabilianti lasceranno il pubblico a bocca aperta.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. Al termine, offerta libera “a cappello”.

Prima e dopo gli spettacoli sarà attivo un bar presso il Salone delle Arti dove poter assaporare i prodotti biologici dell’agriturismo. Per il ristorante, che rimarrà aperto anche nelle giornate degli spettacoli, si consiglia la prenotazione al numero 051 796643, oppure scrivendo una mail a agriturismo@coopdulcamara.it.

Commenti