CHAMBERY TURISMO E CONGRESSI #FranciaFr

CHAMBERY TURISMO E CONGRESSI




"S’il est une ville au monde où l’on goûte la douceur de vivre
dans un commerce agréable et sûr, c’est Chambéry !"
Jean-Jacques Rousseau



Novità negli alberghi di Chambéry:
Nuovi alberghi 5* e 3* + 3 castelli alberghi


Un delizioso boutique hotel ai piedi del castello dei duchi di Savoia. Splendido palazzo del XV secolo dal look design elegante. 11 camere e suites di grande confort, e molti progetti per il 2016…

Totalmente rinnovato, proprio nel centro vicino al centro congressi. 149 camere e appartamenti con angolo cottura, una nuova ampia sala colazione e sale di riunioni.

Questo tipico castello savoiardo del XIV secolo costruito su un antico edificio templare domina fiero la città. Storia e gastronomia si incontrano in una decorazione di grande gusto estetico. 25 appartamenti e suites raffinati, gran ristorante, cucina saporita e creativa. Parco di 6 ha, piscina.

Châteaux Hôtels Collection, nel verde, sullo sfondo del lago del Bourget, a due passi da Chambéry, in una storica casa di famiglia. 12 camere e suites, gran ristorante, parco, piscina, eliporto, vista da favola…

Châteaux Hôtels Collection. Un castello del XV secolo, hotel dal 1860, nel cuore di un grande parco. 54 camere e suites in 3 edifici di carattere, camini, parquet di legno, grandi soffitti, ristorante gastronomico, vini prestigiosi, piscina…

Eventi ciclismo 2016: Chambéry su 2 ruote


Dopo il Campionato mondiale di ciclismo nel 1989, Chambéry punta sempre alle 2 ruote : Vélostation, 85 km di piste ciclabili, sede di una delle squadre francese del Tour de France, e in prima edizione La Chambérienne (29-31 luglio)!

Programma 2016 delle manifestazioni ciclistiche :

·         13 marzo: Grand Prix de Chambéry
 ·         16 aprile: Jeux Sprints scuola di ciclismo
 ·         16 - 19 juin: Il Giro di Savoie Mont Blanc - Samedi 18/06: partenza da Chambéry
 ·         29, 30, 31 luglio: La Chambérienne, ciclosportiva
 ·         5 agosto: Notturna di Chambéry
 ·         17 settembre: Cyclo-cross des Monts



Da non perdere


Appuntamenti dell’antiquariato
Un mercato dei più spettacolari e fra i più importanti della regione:
La «grande braderie» si svolge due volte all’anno, l’ultima fine di settimana di aprile e di settembre (23/24 aprile e 24/25 settembre 2016).
Un mercato di antichità, di professionali, ogni secondo sabato del mese, piazza Saint-Léger, in zona pedonale del centro storico.

Spettacoli gratuiti
Nel cortile d’onore del castello dei duchi di Savoia e in diverse piazze di Chambéry, in luglio e agosto.

Il Bel-Air Claviers Festival, 13 – 18 settembre
Appuntamento indimenticabile dei giovani talenti e grandi solisti internazionali per concerti, master-class o residences http://www.rencontresbelair.com/

Mercato di Natale
Nel centro storico, in vie pedonali, un villaggio di chalet savoiardi, Babbo Natale, luci e concerti del Grand Carillon…



Soggiorni e Week-end


Chambéry Tourisme & Congrès propone soggiorni e week-end a prezzi speciali negli hotel (2-5*), compresa visita guidata del castello dei duchi di Savoia e del centro storico, attività culturali e sportive (parapendio, cani da slitta, crociera romantica sul lago del Bourget…), e naturalmente ristoranti gastronomici che utilizzano prodotti del territorio, come le Tables de l’Alpe.
Tutte le offerte, e anche la possibilità di prenotare direttamente alberghi, visite, ristoranti… su: www.chambery-tourisme.com



Chambery, riflessi d'Italia


Chambéry esprime l’Arte di Vivere alla francese con un tocco all’italiana!
Città d'arte e storia molto legata all’Italia, Chambéry ha un settore antico monumentale, quello del castello dei duchi di Savoia con i suoi palazzi in stile italiano, la cattedrale (all’interno il più grande trompe l'oeil d’ Europa), viali segreti, facciate con i colori del Regno di Sardegna, la Fontana degli Elefanti, il Gran Carillon di campane... E si devono all'architettura di Mario Botta e della Scuola Ticinese interventi contemporanei di qualità.

Chambéry gusto italiano?
Ciò che sorprende nelle specialità del gusto di Chambéry è il loro tocco italiano. Lo si può ritrovare per esempio nel Vermouth di Chambéry e nella pasta fresca (Crozets, Taillerins…), come in Italia (dove diventano tagliatelle e taiarin o tagliolini). In realtà, storia e tradizione sono simili. I vini e i formaggi piaceranno ai visitatori, come il cioccolato (il tartufo di cioccolato è stato inventato a Chambéry nel 1895). Indispensabile in cucina, l’Opinel, coltello dall’impugnatura di legno con lama a serramanico, si fabbrica qui!

Museo di Belle Arti e Sainte Chapelle
Il Museo di Belle Arti conserva la prima collezione di pittura italiana dal XIV al XVIII secolo di Francia, dopo il Louvre. Si trova qui anche una prestigiosa collezione di dipinti di Scuola Francese, del Nord e di Chambery del XIX e inizi XX secolo.
La Santa Cappella del castello dei duchi di Savoia ospito’ la Sacra Sindone (oggi ha Torino) oltre 125 anni; una copia è esposta proprio nella Santa Cappella e un’altra nella cattedrale.

Da visitare
Centro d’Interpretazione dell’Architettura e del Patrimonio
71 rue Saint Réal, Hôtel de Cordon - Tel. 04 79 70 15 94
700 m² di struttura culturale con mostre su Chambéry, attività educative, biblioteca di ricerca, consulenze di architetti, visite espositive. Entrata gratuita.
Partenze delle visite guidate.


Prossimità à A 3 ore e 30 da Milano, 3 ore da Parigi, 1 ora da Lione o Ginevra in TGV.
à Accesso facile: 3 andate/ritorni Milano, Torino, Chambéry col TGV!
Lago à A 10 minuti dal lago di Bourget, il più grande lago naturale di
Francia.
à Tutti i piaceri acquatici grazie a un’acqua che può raggiungere i 26°!
à Nell’Abbazia di Hautecombe sul lago sono sepolti i sovrani di Casa
Savoia, l'ultimo re d'Italia Umberto II e la Regina Maria José.

Montagna à A due passi dalle più grandi stazioni sciistiche delle Alpi Francesi.
à Porta del Parco Nazionale della Vanoise e dei Parchi Naturali Regionali
dei Bauges e della Chartreuse.

Commenti