Spettacoli a marzo 2016‏ - TEATRO COMUNALE DI MODENA

IL PICCOLO SPAZZACAMINO
Questa piccola opera lirica, con parti cantante e dialoghi parlati, fu scritta per i bambini nel 1949 dal compositore inglese Benjamin Britten ed
è rimasta fra i capolavori più amati del teatro musicale per ragazzi. Tra le particolarità di questo lavoro, della durata di 50 minuti, è che anche gli interpreti sono, oltre che adulti, anche bambini, in questo
caso provenienti dalla scuola di voci bianche del Teatro Comunale. L'allestimento è stato realizzato dal regista Stefano Monti per il Teatro Comunale nel 1997 e viene ripreso per la quarta volta.
Ci sarà una recita domenicale per le famiglie (6 marzo ore 16) e una al mattino per le scuole (il 7 alle ore 10).

FUGA PERPETUA (prima assoluta)
Il 12 marzo, come apertura in anteprima de l'Altro Suono Festival, si vedrà una prima assoluta di un concerto multimediale dell'artista e musicista israeliano Yuval Avital.
Lo spettacolo, dedicato all'esperienza dei rifugiati, sarà formato da proiezioni video, da un "teatro sonoro" di suoni e rumori trasmessi da 24 diffusori
acustici montati all'interno del Teatro, e dall'esecuzione dal vivo del gruppo di musica contemporanea Meitar Ensemble. Lo spettacolo è coprodotto dal festival di Brighton e dal Nottingham Lakeside Arts Center, in Inghilterra.

BALLETTO DI KIEV
Un appuntamento che farà contenti gli amanti del balletto sulle punte, e non solo, con un titolo imperdibile del repertorio classico, "La Bella Addormentata", musica di
Chaikovskij, coreografia originale di Marius Petita. La compagnia è illustre erede della grande tradizione russa. (16 marzo)

ATERBALLETTO (prima assoluta)
Compagnia italiana molto conosciuta anche all'estero, Aterballetto prosegue un percorso di collaborazione con giovani coreografi di estrazione
internazionale e presenta una nuova creazione di Johan Inger, ex direttore del Cullberg Ballet, sulla musica del mitico Concerto di Colonia di Keith Jarrett.
Nella seconda parte un pezzo del greco Andonis Foniadakis (premio Danza&Danza come miglior coreografo che ha firmato spettacoli per la Martha Graham Dance Company, Cedar Lake Contemporary Ballet e Béjart Ballet Lausanne). (23 marzo)

Commenti