CLICK ON THE MOUNTAIN TORNA A COURMAYEUR CON UN NUOVO CONCEPT! #clickonthemountain

CLICK ON THE MOUNTAIN TORNA A COURMAYEUR
CON UN NUOVO CONCEPT!
HIISHII_Simon_Gruber_BestSnowboard

Sale l’adrenalina per l’inizio dell’ottava edizione di Click On The Mountain.
Da oggi fino a sabato 5 marzo Courmayeur celebra il freeride:
gli atleti, i fotografi e i videomaker provenienti da tutto il mondo avranno 72 ore per sfidarsi a colpi di salti e click e aggiudicarsi l’edizione 2016 del famoso contest fotografico e video.
Per godersi l’atmosfera adrenalinica un Freeride camp dedicato accessibile al pubblico e il challenge fotografico con in palio un premio speciale offerto da Monster Energy


Courmayeur, 29 febbraio 2016_A Courmayeur si alza oggi il sipario sull’ottava edizione di Click On The Mountain, uno dei principali foto-contest dedicati al freeride che da quest’anno ha un concept tutto nuovo. Il format di base non cambia: raffigurare gli scenari unici di Courmayeur e delle sue montagne e raccontare, attraverso le immagini, la bellezza  del paesaggio e le atmosfere adrenaliniche di questo sport. Ma l'edizione del 2016 vedrà una novità: protagonisti del contest non saranno solo le foto ma, da quest’anno, anche i video. Gli atleti, i fotografi e i videomaker internazionali arriveranno oggi a Courmayeur per partecipare all’estrazione della guida e del rider locali che faranno da ciceroni nel suggerire gli angoli più nascosti e gli spot più segreti. Da domani al via la gara vera e propria che si chiuderà la sera di giovedì. Venerdì giornata dedicata la montaggio e alla post produzione degli shooting che saranno giudicati dalla giuria nel pomeriggio di sabato. A seguire, alle ore 19.00, il Jardin de L’Ange, salotto nel cuore del centro storico di Courmayeur, ospiterà la premiazione aperta al pubblico con proiezione di tutti i lavori dei team e aperitivo . A chiudere l’evento. I consueti festeggiamenti con tutti I partecipanti presso il Poppy's Club.

LA GARA
Solo 72 ore per realizzare il book migliore ed aggiucarsi il Click On The Mountain era già un’impresa. Ora la competizione diventa ancora più ardua: ogni Team sarà composto da 1 fotografo, 1 filmer, e 3 riders che dovranno offrire il meglio della loro arte per consegnare a una giuria specializzata 5 foto e un video di 2 minuti, il tutto realizzato e post-prodotto a Courmayeur in soli 3 giorni.

I TEAM
Quattro team internazionali provenienti da quattro Paesi diversi e nomi di prestigio pronti a riunirsi a Courmayeur il 29 febbraio per l'inizio dell'avventura.

TEAM 1
Riders:
1.Il rider Monster Energy e Armada Jacob Wester ha inziato a sciare dall’età di 5 anni ma é diventato famoso dopo aver conquistato il secondo posto al  Jon Olsson Invitational nel 2005 e aver vinto, nello stesso anno, il “Air We go” a Oslo, in Norvegia. Da allora é il più famoso nell’ambiente.
Per vederlo all’opera: https://vimeo.com/108110000
2. Tom Ritsch è cresciuto a "Niedernsill", nel bel mezzo delle Alpi austriache e ha scoperto lo sci freestyle quando ha ricevuto i suoi primi twintips, i Völkl Expression. Recentemente Tom si é trasferito a Innsbruck e si allena tutti i giorni per ottenere buoni risultati e girare video con i migliori filmer di settore.
Fotografo: Ethan Stone è uno sciatore, scrittore e fotografo e  vive a San Gallo, in Svizzera. I suoi articoli sono comparsi sulla stampa online e su varie pubblicazioni tra cui Freeskier Magazine, Powder Magazine, Bravoski Magazine (Giappone), XGames.com, il Blog ESPN Freeskiing, Newschoolers.com e downdays.eu.
Filmer: Nato come skateboarder, Sam Mc Mahon ha scoperto lo snowboard all'università e non lo ha mai lasciato. Si é trasferito dal Regno Unito alle montagne francesi, a Morzine, e attualmente lavora come editor per Whitelines Magazine, una delle più grandi pubblicazioni snowboard in Europa, e come redattore per Whitelines, Onboard e Snowboarder MBM. In passato ha lavorato con Volcom, Vans e Monster Energy.


TEAM 2
Riders:
1. Il rider Monster Energy Simon Gruber, é stato premiato come miglior snowboarder italiano nel 2014 ed é di gran lunga uno dei più versatili. Gareggia in competizioni di Slopestyle, è stato invitato al Nine Knights lo scorso anno conquistando il 5° posto e, sempre lo scorso anno, ha vinto la settima edizione di Click On The Mountain con la “Best Snowboard Picture”.
2. Direttamente dall’Austria, Il secondo rider è il maestro della powder Tom Klocker, il 26 enne che fa base a Vans Penken Park (vicino a Mayrhofen) ama sfidare le leggi di gravità sia fuoripista che negli snowpark, ma si presta anche volentieri all’azione in street.
Fotografo: Roberto Bragotto  é prima di tutto un artista. La sua passione per lo snowboard e per gli action sports in generale lo ha reso uno dei migliori fotografi in Italia e lo ha portato a lavorare con le più importanti riviste del settore. Vincitore del Your Turn Photo Contest di Transworld Snowboarding USA nel 2013, finalista al World Press Photo 2014 ed editore di diversi sport magazine, attualmente lavora a stretto contatto con gli altri membri del team.
Filmer: Marco"Johnny" Morandi dedica tutta la sua vita allo snowboard. Ex rider, oggi é uno dei più apprezzati moviemaker nell’ambiente e con la sua casa di produzione DVP é da anni il miglior “ambassador” dello snowboard in Italia, realizzando ogni anno video con i top snowboarder in Europa. Simon Gruber é uno dei suoi protagonisti preferiti.
Per vedere un bel lavoro di squadra: https://vimeo.com/144962440

TEAM 3
Riders:
1. Tof henry ha 32 anni ed é un maestro di sci. Ha vinto un’edizione passata di Click On The Mountain (2014) insieme al fotografo Danel Ronnback.  É nel team di Epic Tv. http://www.epictv.com/media/podcast/big-mountain-baller-tof-henry-goes-full-throttle-on-steep-chamonix-test-piece-%7C-epictv-shop-ski-team/601520
2. Loic Deschamps  nasce come driver di gatti delle nevi, costruire gli snowpark e spruzzare neve tutto attorno é ciò che lo diverte di più. Loic é nel giro dello snowboard francese dal 2000, appare nei film della TBK Films e spesso aiuta i produttori di video di settore nella scelta dei luoghi e degli atleti migliori. Attualmente é nel team "SoLocal", Rip Curl e del brand locale BrotherWood Instrument. Ha già partecipato a Click On The Mountain vincendo la categoria Best Snowboard picture.
Fotografo: Arthur Ghilini, 32 anni, é nato a Chamonix, é francese ma metà italiano e forse anche un po’ svizzero e marocchino. Da sempre sugli sci, é stato uno sciatore professionista ed é istruttore a Chamonix. É soprattutto un fotografo professionista, un video maker, un graphic designer, un editore. Lavora con migliori atleti della zona.
Filmer: JC Ceron, nato nel 1985, é un filmer freelance dal 2008. Specializzato in sport outdoor e documentari, la sua ultima produzione é il film “Hang Out”, della PVS Company Movie.



TEAM 4
Riders: Sami Ortlieb, 21 anni, da Schwanden, in Svizzera e Domi Rhyner. Il resort di Sami è Braunwald: dalla neve fresca ai salti dello snowpark, il rider di origine svizzera può fare tutto con stile e grazia. Ma soprattutto Ortlieb é uno dei più creativi sciatori del momento, e dopo la partecipazione a Click On The Mountain partirà per il B&E Invitational a Les Arcs. https://vimeo.com/156192493
Filmer e fotografo: Borja Azurmendi (filmer) e Pablo Varela Perez (photographers) arrivano dal nord della Spagna, e lavorano insieme per ROUND2 Media. Entrambi 24enni, hanno lavorato insieme durante alcuni camp estivi  e il loro ultimo progetto é stato il primo film con il team Spagnolo dell’Andorra ROUND2.


CAMP
Click On The Mountain quest’anno si apre al pubblico. Grazie ad un camp dedicato sarà possibile vivere da protagonisti le atmosfere dell’evento: una settimana o 3 giorni da trascorrere a Courmayeur, imparando le basi del soccorso fuoripista e facendo freeride con le guide locali! Tutte le info su http://www.clickonthemountain.com/courmayeur/click-otm-2016-vivi-l-evento-133.html

INSTAGRAM CONTEST
Le novità di quest’anno non sono finite. Fino al 10 aprile sarà possibile partecipare al challenge fotografico condividendo su instagram le foto più belle delle proprie imprese su sci o snowboard con l'hashtag #clickonthemountain. Le 15 foto più apprezzate saranno pubblicate sul sito clickonthemoutain.com e una giuria sceglierà la migliore, che vincerà un premio speciale da Monster Energy, sponsor ufficiale dell’evento.

Commenti